serieB-16

VICENZA - BENEVENTO

SABATO 26 NOVEMBRE ORE 15:00

Il Vicenza (terzultimo) presenta il 3° peggior attacco e la 2ª peggior difesa del campionato.

Il Benevento (4°) presenta il 4° miglior attacco e la miglior difesa del campionato.

Il pronostico:

“Under 1.5 1° Tempo” (1.28) – rischio medio

3 “Under 2.5” e nessuna vittoria nelle prime 4 gare casalinghi di Mr. Bisoli che in conferenza ha provato a dare una scossa a “uomini” e ambiente. Il Benevento è reduce da 4 vittorie senza subire goal, e in ripartenza si esprime alla grande. Non è da escludere una doppia chance a favore dei padroni di casa, ma le statistiche sussurrano di non fidarsi.

Lo studio statistico: 

VICENZA

IN GENERALE (15 gare)

  • sconfitte nelle ultime 5 gare
  • Solo 1 vittoria nelle ultime 6
  • “Under 2.5” consecutivi
  • “Under 2.5” nelle ultime 8 gare
  • “Under 3.5” nelle ultime 8 gare

IN CASA (7 gare)

  • SEMPRE “X2”
  • “2” (sconfitte) consecutivi
  • “Gol Ospite” consecutivi
  • “X” (pareggi) nelle ultime 6 gare
  • “No Gol Casa” nelle ultime 7 gare
  • “Under 2.5” nelle ultime 7 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • 8 “X2” consecutivi in casa
  • 6 “No Gol Casa” nelle ultime 8 gare in casa
  • 7 “Under 2.5” nelle ultime 8 gare in casa
  • 24 “Under 3.5” nelle ultime 25 gare in casa

BENEVENTO

IN GENERALE (15 gare)

  • vittorie consecutive
  • “12” (senza pareggi) consecutivi
  • “1X” nelle ultime 9 gare
  • 4 gare consecutive in cui non subisce goal
  • “No Gol” consecutivi
  • “Under 2.5” nelle ultime 6 gare

IN TRASFERTA (7 gare)

  • “12” (senza pareggi) consecutivi
  • “1” (sconfitte) nelle ultime 4 gare
  • “Gol Ospite” nelle ultime 7 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • Solo 3 sconfitte nelle ultime 33
  • 34 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 36
  • 17 “Gol Ospite” nelle ultime 18 gare in trasferta

Statistiche a cura di Okpronostico

News dai campi:

Qui Vicenza. Recuperano Pucino, D’Elia e Galano: i primi due dovrebbero occupare le corsie di una difesa che torna a quattro. Esposito e H’Maidat sono out, Bellomo vertice alto. Così Bisoli sul match contro il Benevento: “La presenza di Benussi e Giacomelli in conferenza stampa? È per cercare di far capire a tutti che siamo un gruppo unito, che c’è molta armonia. E che i calciatori sono impeccabili. Non li posso rimproverare su niente, tranne che sui risultati. Sono i miei due alfieri. Sono dentro il progetto Vicenza e rappresentano la squadra. Nessuno deve attaccare in generale i miei calciatori, soprattutto sulla professionalità. Sui risultati, invece, siamo un po’ in deficit. Il Menti? Non deve diventare un’ossessione, ma percepiamo il problema. Di solito le squadre si salvano in casa, noi stiamo andando in controtendenza e fuori abbiamo un cammino da primi 5-6 posti. Ora dobbiamo invertire la rotta. Voglio che i calciatori capiscano questo, il problema lo abbiamo percepito. Le avversarie forse a Vicenza tendono a chiudere gli spazi, noi abbiamo lavorato proprio su questi concetti: provare ad occupare bene gli spazi. Sono convinto che sabato la squadra farà una grande prestazione, si sono allenati con grande intensità e grande impegno. Affrontiamo con grande rispetto il Benevento, ma con la consapevolezza che la squadra sta crescendo molto. Sul piano fisico, sul piano dell’attenzione. Ci resta qualche piccolo difetto, che non siamo cinici quando c’è un’occasione da goal. Ho visto comunque una bella crescita. Perché ho a disposizione degli uomini prima che dei giocatori, ed è per questo che li voglio vicini anche in conferenza stampa“.

 

Qui Benevento. Baroni vorrebbe confermare lo stesso undici iniziale della sfida col Brescia, ma Lopez soffre di un dolore al tendine. Così Baroni alla vigilia: “Loro sono una squadra pericolosa, che dispone di un organico di qualità, e con tanta fame di punti. Servirà una prestazione di spessore, da parte di una squadra che vuole rimanere in alto. Lopez? Ha fatto un controllo ecografico perché ha un risentimento tendineo. Gli altri stanno bene ed ora aspettiamo il rientro di Cragno e Ciciretti (impegnati nello stage) per essere al completo…”. Quando tieni le gare in equilibrio, qualsiasi episodio può mandarti i piani in frantumo. Devo dire che la squadra ha avuto l’atteggiamento giusto ed una tenuta mentale positiva. Ho fatto i complimenti ai difensori perché sono rimasti con la testa sulle spalle, non era facile”.

Probabili formazioni:

Vicenza. (4-3-1-2):Benussi; Pucino, Adejo, Bogdan, D’Elia; Signori, Urso, Siega; Bellomo; Giacomelli, Raicevic.  All.: Bisoli.
Benevento (4-2-3-1): Cragno; Venuti, Padella, Lucioni, Lopez; De Falco, Chibsah; Ciciretti, Falco, Jakimovski; Ceravolo. All.: Baroni.

Condividi
>