Trapani - Pisa

Sabato 22 aprile ore 15:00

In piena bagarre play-out, il Trapani ospita un Pisa penultimo che dopo la penalizzazione, dista 5 punti dalla zona play-out, 6 punti dai padroni di casa ed 8 dalla zona salvezza.

Il 6° peggior attacco casalingo ospita il 6° peggior attacco esterno nonché la 3ª miglior difesa esterna di Serie B. Nel prossimo turno gli uni saranno ospiti del Carpi, mentre gli altri ospiteranno la Pro Vercelli.

Il pronostico:

“Gol” (2.30) – rischio alto

Alternative: /

Se il Trapani ha vinto 4 delle ultime 6 partite, il Pisa è reduce addirittura da 9 partite senza vittorie.

L’appunto statistico più interessante da fare è quello esposto nel sottotitolo. Già, 5 “No Gol” nelle ultime 6 gare casalinghe degli uni, 7 “Gol” consecutivi nelle trasferte degli altri! Il resto dei dati statistici potete leggerli uno ad uno con calma nello specchietto di seguito.

Lo studio statistico:
Risultato andata: Pisa – Trapani 1 – 0

TRAPANI (17°)

IN GENERALE (36 gare)

  • 4 vittorie nelle ultime 6 gare
  • 7 “12” (senza pareggi) consecutivi
  • 9 “12” (senza pareggi) nelle ultime 10 gare
  • 11 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 12
  • 3 “No Gol” nelle ultime 4 gare
  • 5 “Over 2.5” nelle ultime 7 gare
  • 8 “Over 1.5” nelle ultime 9 gare

IN CASA (18 gare)

  • 2 “1” (vittorie) nelle ultime 3 gare
  • 7 “1X” nelle ultime 8 gare
  • 13 “X2” nelle 18 gare
  • 3 “No Gol” consecutivi
  • 5 “No Gol” nelle ultime 6 gare
  • 7 “Under 3.5” nelle ultime 8 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

Non ci sono statistiche in corso interessanti

PISA (21°)

IN GENERALE (36 gare)

  • 2 sconfitte consecutive
  • 3 sconfitte nelle ultime 4 gare
  • 9 gare consecutive senza vittorie
  • Solo 1 vittoria nelle ultime 14 gare
  • 6 “X2” consecutivi
  • 13 “X2” nelle ultime 14 gare
  • 8 gare consecutive in cui subisce goal
  • 2 gare consecutive in cui non segna goal
  • 3 gare in cui non segna goal nelle ultime 4
  • 8 “Gol Ospite” consecutivi
  • 3 “No Gol” nelle ultime 4 gare
  • 27 “Under 2.5” nelle ultime 30 gare
  • 34 “Under 3.5” nelle 36 gare

IN TRASFERTA (18 gare)

  • 2 “X” (pareggi) consecutivi
  • 3 “X” (pareggi) nelle ultime 4 gare
  • 6 “X2” nelle ultime 7 gare
  • 17 “1X” nelle 18 gare
  • 7 “Gol” consecutivi
  • 9 “Gol Casa” consecutivi
  • 15 “Under 2.5” nelle 18 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • 37 “Under 2.5” nelle ultime 41 gare
  • 61 “Under 3.5” nelle ultime 63 gare
  • 23 “1X” nelle ultime 24 gare in trasferta
  • 21 “Under 2.5” nelle ultime 24 gare in trasferta
  • 29 “Under 3.5” nelle ultime 31 gare in trasferta
Most recent football info here. In the process of fetching stats from soccer data source.

News dai campi:

Qui Trapani.
Squalificato Pagliarulo, chance per Fazio. Infortunato Kresic, forfait per Jallow. Rientrano dalla squalifica Coronado e Colombatto.

Mr. Calori sul momento della sua squadra: “Voglio che tutti siano partecipi di questa rincorsa alla salvezza, ci siamo presi i punti facendo gioco, credendoci e lottando, e non possiamo prescindere da queste caratteristiche. Dobbiamo mantenere la nostra fisionomia”.

Scendendo nei meandri del discorso: “Mi piace quando la mia squadra fa le cose che sa fare, ma a volte mi fa arrabbiare come è normale che sia. Ma io non sono uno che si accontenta. I risultati al momento sono buoni ma non basta. La squadra sta cercando di fare un qualcosa che la rende una squadra particolare. È determinante fare punti, ma serve l’atteggiamento e dimostrarlo sul campo. Io credo che nel calcio essere bellini serva a poco. Se vinci sei bravo, se perdi… Dobbiamo cercare di fare una prestazione lucida”.

Sulla prossima partita: “Si sta stringendo il cerchio, quindi la partita è di vitale importanza sia per il Pisa sia per noi. Ho seguito diverse partite della squadra di Gattuso, non è un caso che abbia la migliore difesa del campionato, ha il carattere del proprio allenatore ed è una squadra che ti fa sudare. Dovremo essere bravi a trovare la velocità di gioco ed in tutte e due le fasi dovremo essere molto attenti per cercare di giocarla in maniera particolare”.

Sul Pisa di Gennaro Gattuso: “So chi andremo ad affrontare e so che avremo molte pressioni in campo, ma noi dovremo essere cinici nei momenti giusti. Non c’è preoccupazione, ma bisogna essere consci del tipo di squadra che viene qui a giocare. Ci alleniamo anche in questo senso, ma noi dobbiamo mantenere la nostra fisionomia”.

Sulla probabile formazione: “Rientrano sia Citro sia Jellow e quindi avremo qualche freccia in più da poterci giocare dall’inizio o a partita in corso, vedremo. Una vittoria sarebbe per noi importantissima. Vincendo ci metteremmo in una posizione ancora migliore. Ma il Pisa è una squadra rognosa e con giocatori di qualità. Però sappiamo che dovremo giocarcela con testa, qualità e gioco e dovremo anche saper aspettare i momenti. Le cose bisogna conquistarsele. Fino ad ora ci siamo presi i punti facendo gioco, credendoci e lottando. Noi non possiamo prescindere da queste caratteristiche, perché verrebbe meno l’atteggiamento e di conseguenza non arriverebbero i punti”.

Sulla lotta alla salvezza: “Voglio che tutti siano partecipi di questa rincorsa, Citro si sta allenando bene ed è quasi guarito, ha voglia di fare. Vedo la giusta determinazione da parte di tutti, non vedo gente che non dà il massimo. Quanti punti servono per salvarsi? Idealmente si fa presto a fare i conti con 48-49 punti per essere sicuri, ma il calcolo non lo faccio da ora. Per quanto riguarda Ferrara, io penso che il Trapani abbia dimostrato di sapersela giocare, quindi questo significa che possiamo giocarcela davvero con tutti, quindi adesso dobbiamo migliorare nel capire meglio le dinamiche delle partite”.

Qui Pisa.
La squalifica di Lisuzzo comporta il rilancio di Del Fabro. Qualche incertezza per Lazzari, Verna e Mannini che appaiono però recuperabili. Cani e Gatto potrebbero partire dal 1° minuto.

Riecheggiano le dichiarazioni rilasciate da Gattuso a marzo scorso: “Non abbiamo saputo gestire il risultato e chi è entrato ha dato veramente poco. Sono io che guido questa barca, ma faccio fatica a far tirare fuori di più da questa squadra. Vedo le facce paurose dei ragazzi e quando si subisce goal è un blackout totale. Adesso devo capire  se il problema sono io: se la mia squadra non mi ascoltasse più, allora sarei costretto a fare un passo indietro”.

Probabili formazioni:

Trapani (4-3-2-1): Pigliacelli; Fazio, Casasola, Legittimo, Rizzato; Maracchi, Colombatto, Nizzetto; Coronado, Barillà; Manconi. All. Calori.

Pisa (4-3-1-2): Ujkani; Golubovic, Milanovic, Del Fabro, Longhi; Verna, Di Tacchio, Mannini; Varela; Manaj, Masucci. All.: Gattuso.