Pisa - Pro Vercelli

Martedì 25 aprile ore 15:00

Prosegue la serie in corso di 15 “Under 2.5” casalinghi consecutivi del Pisa?

Il Pisa occupa l’ultimo posto in classifica a -7 dalla zona play-out e presenta il peggior attacco e la miglior difesa di Serie B. La squadra di Gattuso ha anche il peggior attacco casalingo e la miglior difesa casalinga del campionato. La Pro Vercelli occupa il 13° posto in classifica a -5 dalla zona play-off e a +7 sulla zona play-out. La squadra di Longo presenta il 3° peggior attacco del campionato. Nella prossima giornata il Pisa sarà ospite del Bari, mentre la Pro Vercelli ospiterà il Perugia.

Il pronostico:

“Gol Casa” (1.38) – rischio alto

Alternativa“Under 3.5” (1.10) – rischio alto

Pisa troppo condannato a vincere, da subito!

Questa partita si presenta da sola: il Pisa è sceso a picco in ultima posizione, la Pro Vercelli che non subisce goal da 6 turni consecutivi, è a – 5 dai play-off. Non so voi, ma io ancora non ci credo!!!! Questo è il campionato più folle d’Italia!

15 “Under 2.5” consecutivi in casa degli uni che in casa hanno offerto SEMPRE “Under 3.5”; 4 “Under 2.5” consecutivi nelle trasferte degli altri che in trasferta hanno offerto 13 “Under 3.5” nelle ultime 14 gare.

3 “No Gol Casa” consecutivi da una parte, 4 “No Gol Casa” consecutivi dall’altra; 7 “X2” casalinghi consecutivi per gli uni e 6 “X2” esterni consecutivi dall’altra.

Lo studio statistico:
Risultato andata: Pro Vercelli – Pisa 0 – 0

PISA (21°)

IN GENERALE (37 gare)

  • 3 sconfitte consecutive
  • 4 sconfitte nelle ultime 5 gare
  • 10 gare consecutive senza vittorie
  • Solo 1 vittoria nelle ultime 15 gare
  • 9 gare consecutive in cui subisce goal
  • 3 gare consecutive in cui non segna goal
  • 10 gare in cui subisce goal nelle ultime 11
  • 4 gare in cui non segna goal nelle ultime 5
  • 8 “Gol Ospite” nelle ultime 9 gare
  • 3 “No Gol” consecutivi
  • 4 “No Gol” nelle ultime 5 gare
  • 3 “Under 2.5” consecutivi
  • 28 “Under 2.5” nelle ultime 31 gare
  • 35 “Under 3.5” nelle 37 gare

IN CASA (18 gare)

  • 3 “2” (sconfitte) consecutivi
  • 7 “X2” consecutivi
  • 9 “X2” nelle ultime 10 gare
  • 4 “Gol Ospite” consecutivi
  • 3 “No Gol Casa” consecutivi
  • 5 “No Gol Casa” nelle ultime 6 gare
  • 13 “No Gol” nelle ultime 15 gare
  • SEMPRE “Under 3.5”
  • 15 “Under 2.5” consecutivi
  • 17 “Under 2.5” nelle 18 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

Non ci sono statistiche in corso interessanti

PRO VERCELLI (13°)

IN GENERALE (37 gare)

  • 2 vittorie nelle ultime 3 gare
  • 5 “X” (pareggi) nelle ultime 8 gare
  • 11 gare consecutive senza sconfitte
  • 7 “1X” nelle ultime 8 gare
  • 6 gare consecutive in cui non subisce goal
  • 7 gare in cui non subisce goal nelle ultime 8
  • 8 “Under 2.5” consecutivi
  • 9 “Under 2.5” nelle ultime 10 gare
  • 12 “Under 3.5” consecutivi
  • 14 “Under 3.5” nelle ultime 15 gare

IN TRASFERTA (18 gare)

  • 3 “X” (pareggi) nelle ultime 4 gare
  • 6 “X2” consecutivi
  • 7 “X2” nelle ultime 8 gare
  • 15 “1X” nelle 18 gare
  • 4 “No Gol Casa” consecutivi
  • 3 “No Gol Ospite” nelle ultime 4 gare
  • 4 “Under 2.5” consecutivi
  • 6 “Under 3.5” consecutivi
  • 13 “Under 3.5” nelle ultime 14 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

Non ci sono statistiche in corso interessanti

Most recent football info here. In the process of fetching stats from soccer data source.

News dai campi:

Qui Pisa.
Gattuso ritrova Lisuzzo dopo il turno di squalifica. Il tecnico potrebbe cambiare qualcosa nell’11 iniziale, visti i 3 impegni ravvicinati.

Una delegazione dei tifosi e della CurvaNord è stata “ricevuta” poi all’interno dello stadio e qui, dentro lo spogliatoio dei canarini, c’è stato un confronto acceso face to face. Gattuso dopo la sconfitta per 1-0 a Trapani: “Dobbiamo metterci la faccia e onorare la maglia. Futuro? Il Pisa non è Gattuso”.

Gattuso: “Fa male perdere così, ma non dobbiamo mollare. Ringraziamo la città perché… La squadra ha fatto quello che doveva fare. Non è un caso che si perdano tante partite nello stesso modo. In questi momenti dobbiamo metterci la faccia, assumerci le responsabilità. È un dato di fatto che non riusciamo a vincere da tantissimo tempo”.

Sul piano tattico: “Oggi doveva partire Cani dal 1’, ma poi ha avuto problemi. Ci siamo messi col 4-4-2 per provare a essere più compatti. Le stiamo tentando tutte, ma abbiamo sempre grandissime difficoltà”.

Il punto sulla situazione: “I ragazzi devono pensare che indossano una maglia gloriosa e devono onorarla fino alla fine del campionato. In Serie B sono pochi attaccanti che decidono le partite da soli, forse solo Pazzini. Lores oggi si è mosso bene, il problema più grande è stato forse la rincorsa che avevamo fatto”.

Sul crollo: “Dopo Vicenza qualcosa è successo a livello mentale, è subentrata la paura e questo ha reso le cose più difficili. Mi dispiace a livello professionale, per quello che è stato fatto in questi 2 anni a Pisa. Mi dispiace per i tifosi, per la città, ma ora non è il momento di fare chiacchiere da bar, cercando alibi. L’unico colpevole di questa situazione sono io. È presto per parlare del mio futuro, mancano 5 giornate, il Pisa non è Gattuso, ha una grandissima società con mentalità imprenditoriale”.

Qui Pro Vercelli.
Longo ha potuto preparare in tutta serenità la sfida. Le uniche assenze pesanti sono quelle di Bianchi e Mammarella.

In conferenza stampa Migliaccio ha preso il posto di Longo: “Sicuramente stiamo cercando di recuperare energie, siamo alla 2ª partita in 3 giorni. Qualcuno aveva bisogno di riposare e domenica ha fatto allenamento differenziato. Contro il Pisa sarà una partita importantissima, la componente mentale sarà fondamentale per raggiungere l’obiettivo. L’importanza della gara non deve far pensare alla fatica fisica. Abbiamo una rosa ampia, ci saranno alcuni cambiamenti per portare un po’ di freschezza“.

Sulla gara: “Giocheremo contro una squadra che ha l’ultimo tentativo per rientrare in corsa, ma non è allo sbando. Sabato ha costruito diverse occasioni per passare in vantaggio con il Trapani, ma non ci è riuscita. L’ambiente sarà caldissimo e i toscani non sono spacciati: sul campo, penalizzazioni a parte, avrebbero 37 punti. Ultimamente il Pisa ha perso delle partite anche per sfortuna. Sarà un match estremamente delicato, non possiamo assolutamente sbagliare”.

Migliaccio ha parlato del momento dei suoi: “Il nostro calendario da qui alla fine è molto complicato. Abbiamo qualche punto in più rispetto alle altre, ma il calendario non ci permette di stare tranquilli. La salvezza è a 49-50 punti, vogliamo fare i punti che ci mancano quanto prima. Abbiamo un piccolo margine, ma una mezza svista può compromettere tutto. Dovremo fare la nostra partita come sempre, dobbiamo dare prova di grande maturità. Se andiamo là per fare una partita attendista, abbiamo sbagliato tutto”.

Probabili formazioni:

Pisa (4-3-1-2): Ujkani; Longhi, Lisuzzo, Del Fabro, Golubovic; Zammarini, Di Tacchio, Tabanelli; Peralta; Cani, Manaj. All. Gattuso.

Pro Vercelli (3-5-2): Provedel; Luperto, Bani, Legati; Berra, Altobelli, Castiglia, Palazzi, Eguelfi; La Mantia, Aramu. All. Longo.