Spezia - Spal

Sabato 29 aprile ore 15:00

Statistiche poco interessanti, bisogna cavarsela con il fiuto, oppure?

Statistica e calcolo delle probabilità non sono la stessa cosa, ma spesso i dati in nostro possesso rappresentano degli indicatori interessanti, a volte anche molto interessanti. In questo caso invece, bisogna affidarsi al fiuto e a quel poco che riusciamo ad annusare a distanza degli umori di Spezia e Spal. Partiamo con lo studio della classifica.

Lo Spezia occupa il 7° posto in classifica a -12 dalla promozione diretta e a +3 sul 9° posto. La squadra di Di Carlo presenta la 2ª miglior difesa di Serie B. La Spal reduce da 5 vittorie consecutive guida la classifica di Serie B a +8 sulla zona play-off e a + 7 sul 2° posto. La squadra di Semplici presenta il miglior attacco in generale, il 2° miglior attacco esterno e la 2ª miglior difesa esterna del campionato.

Nella prossima giornata lo Spezia sarà ospite del Peugia, mentre la Spal riceverà la Pro Vercelli.

Il pronostico:

“1X” (1.34) – rischio medio

“1X + Under 3.5” (1.65) – rischio alto

Alternative: “Under 1.5 1° Tempo” (1.27) – rischio medio; “X” (2.70) – rischio altissimo

Molte statistiche, compresi i segni, sono agli antipodi. Dunque, per questa partita è bene affidarsi al fiuto oppure passare. Spicca il lieve ritardo della “X” che dura da 7 turni tra gli esiti degli uni e da 9 turni tra gli esiti degli altri.

5 “No Gol” consecutivi per gli uni, 4 “Gol” consecutivi per gli altri. Agli antipodi le statistiche sui segni, e se da una parte spiccano i “Gol Casa”, dall’altra spiccano i “Gol Ospite”. 11 “Under 3.5” nelle ultime 12 gare dello Spezia, 11 “Over 1.5” nelle ultime 12 gare della Spal.

Lo studio statistico:
Risultato andata: SPAL – Spezia 2 – 1

SPEZIA (7°)

IN GENERALE (38 gare)

  • 3 vittorie nelle ultime 5 gare
  • 2 sconfitte nelle ultime 3 gare
  • 4 “1” consecutivi
  • 7 “12” (senza pareggi) consecutivi
  • 11 “12” (senza pareggi) nelle ultime 12 gare
  • 12 “Gol Casa” nelle ultime 13 gare
  • 5 “No Gol” consecutivi
  • 6 “No Gol” nelle ultime 7 gare
  • 5 “Under 2.5” consecutivi
  • 7 “Under 2.5” nelle ultime 8 gare
  • 11 “Under 3.5” nelle ultime 12 gare

IN CASA (19 gare)

  • 2 “1” (vittorie) consecutivi
  • 4 “1” (vittorie) nelle ultime 5 gare
  • 11 “1X” nelle ultime 12 gare
  • 7 “12” (senza pareggi) nelle ultime 8 gare
  • 8 “Gol Casa” consecutivi
  • 9 “Gol Casa” nelle ultime 10 gare
  • 7 “Over 1.5” nelle ultime 8 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • 35 “Under 3.5” nelle ultime 40 gare in casa

SPAL (1°)

IN GENERALE (38 gare)

  • 5 vittorie consecutive
  • Solo 2 sconfitte nelle ultime 19 gare
  • 9 “12” (senza pareggi) consecutivi
  • 11 “12” (senza pareggi) nelle ultime 12 gare
  • 7 gare in cui subisce goal nelle ultime 8
  • 4 “Gol” consecutivi
  • 6 “Gol Casa” consecutivi
  • 11 “Gol Casa” nelle ultime 12 gare
  • 4 “Over 2.5” consecutivi
  • 11 “Over 1.5” nelle ultime 12 gare

IN TRASFERTA (19 gare)

  • 2 “2” (vittorie) consecutivi
  • 4 “2” (vittorie) nelle ultime 5 gare
  • 8 “X2” nelle ultime 9 gare
  • 4 “Gol” nelle ultime 5 gare
  • 14 “Gol Ospite” nelle ultime 16 gare
  • 4 “Over 2.5” nelle ultime 5 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • 42 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 48
Most recent football info here. In the process of fetching stats from soccer data source.

News dai campi:

Qui Spezia.
Oltre a De Col, Piu, Barbato e Crocchianti, non sarà della partita nemmeno Pulzetti. Di Carlo potrebbe tornare al 4-3-3.

Le parole di Di Carlo: “Riguardo a Frosinone, sono state dette già tante cose. Io voglio solo aggiungere che nel calcio possono esserci diverse cose interpretabili, ma ci sono anche dati oggettivi che non ammettono interpretazione. Sul piano tecnico al Matusa abbiamo fatto una buona gara, ma non siamo stati bravi nella scelta dell’ultimo passaggio“. 

Sulla gara contro la Spal: “Ha avuto quella continuità di risultati che le altre non hanno avuto, il 1° posto è assolutamente meritato. Noi siamo pronti, cercheremo di fare una grande partita, il posto nei play-off va sudato. Anche la Spal dovrà faticare per trovare i 3 punti in un Picco infuocato che ci spingerà fino alla fine. Rispettiamo la formazione ferrarese, è una squadra quadrata e che vive un momento fantastico con la promozione ad un passo, pertanto servirà pazienza“.

Qui Spal.
Nella Spal tornano disponibili Floccari e Pontisso, con il primo che potrebbe partire addirittura titolare in tandem con Antenucci. In dubbio Schiattarella, pronto Arini.

Le parole di Semplici: “Non faccio calcoli, anche perché so che purtroppo non sarà questo il turno decisivo per la promozione in Serie A. Non penso ai festeggiamenti, ma penso solo a mettere in campo la squadra migliore. Servirà una prestazione di rilievo per fare un risultato importante contro lo Spezia”.

Semplici ha analizzato il momento attraversato dalla sua squadra: “Ultimamente abbiamo sofferto un po’ troppo per quelli che sono i nostri standard e questo è dovuto a vari aspetti. Pressione? È normale che ci sia nei ragazzi, ma loro devono scendere in campo il più serenamente possibile affrontando l’avversario con rispetto, ma allo stesso tempo con consapevolezza“. 

Probabili formazioni:

Spezia (4-3-3): Chichizola; Vignali, N.Valentini, Terzi, Migliore; Pulzetti, Maggiore, Djokovic; Piccolo, Granoche, Fabbrini. All.: Di Carlo.

Spal (3-5-2): Meret; Bonifazi, Vicari, Cremonesi; Lazzari, Arini, Castagnetti, Mora, Costa; Antenucci, Floccari. All.: Semplici.