Benevento - Spezia

Martedì 23 maggio ore 20:30

La serie in corso dello Spezia prosegue o si interrompe?

Il primo spareggio, come da nostro pronostico, se l’è aggiudicato la squadra ospite, il Carpi. Decisive le statistiche, ma soprattutto la consapevolezza del calo atletico del Cittadella.

Questa sfida invece, si rivela più equilibrata e più ostica in chiave pronostico.

 

Il regolamento
Gara ad eliminazione diretta. La vincente tra Cittadella e Carpi affronterà il Frosinone (gara di andata venerdì 26 maggio alle ore 20:30, ritorno lunedì 29 maggio alle ore 20:30). Il regolamento prevede che, in caso di parità alla fine dei tempi regolamentari, si disputeranno i tempi supplementari. In caso di ulteriore parità passerà la squadra meglio classificata e non si farà ricorso ai calci di rigore.

Il pronostico:

“Under 1.5 1° Tempo” (1.27) – rischio medio 

“X” (3.05) – rischio altissimo

Alternative: “X 1° Tempo” (2.00) – rischio altissimo

Pronostico difficile?

Se volete dare fiducia alla serie in corso dei liguri, fate le vostre personali considerazioni sull’ipotesi “Under 2.5” (1.55). Le due proposte a rischio altissimo sono entrambe vietate alle giocate che non siano senza particolari pensieri oltre che senza particolari spese.

Entrambe le squadre sono imbattute da 4 turni, lo Spezia ha addirittura chiuso questo parziale senza subire neanche una rete; anche se va anche detto che i liguri hanno segnato solo in una delle ultime 6 partite.

Ma se gli uni hanno offerto 4 “Over 2.5” e 4 “Gol” nelle ultime 5 partite, gli altri sono reduci addirittura da 9 “No Gol + Under 2.5” consecutivi.

Entrambi i precedenti di campionato se li è aggiudicati il Benevento che potrà contare sia sul vantaggio di giocare al Vigorito che sulla possibilità di pareggiare alla fine dei tempi supplementari.

Lo studio statistico (Serie B 2016/2017):
Risultato andata: Benevento – Spezia 1 – 0
Risultato ritorno: Spezia – Benevento 1
 – 3

BENEVENTO (4°)

IN GENERALE (42 gare)

  • 2 vittorie consecutive
  • 3 vittorie nelle ultime 4 gare
  • 4 gare consecutive senza sconfitte
  • Solo 1 sconfitta nelle ultime 6 gare
  • 8 “1X” nelle ultime 9 gare
  • 5 gare consecutive in cui segna almeno un goal
  • 4 “Gol” nelle ultime 5 gare
  • 4 “Over 2.5” nelle ultime 5 gare
  • 8 “Under 3.5” nelle ultime 9 gare

IN CASA (21 gare)

  • 2 “1” (vittorie) consecutivi
  • 3 “1” (vittorie) nelle ultime 4 gare
  • 19 “1X” nelle 21 gare
  • 4 “Gol” nelle ultime 5 gare
  • 4 “Over 2.5” nelle ultime 5 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • 36 “1X” nelle ultime 38 gare in casa
  • 27 “Gol Casa” nelle ultime 31 gare in casa

SPEZIA (8°)

IN GENERALE (42 gare)

  • 3 “X” (pareggi) nelle ultime 4 gare
  • 4 gare consecutive senza sconfitte
  • Solo 1 vittoria nelle ultime 5 gare
  • Solo 1 sconfitta nelle ultime 6 gare
  • 9 “No Gol” consecutivi
  • 7 “No Gol Ospite” nelle ultime 8 gare
  • 9 “Under 2.5” consecutivi
  • 11 “Under 2.5” nelle ultime 12 gare
  • 15 “Under 3.5” nelle ultime 16 gare

IN TRASFERTA (21 gare)

  • 6 “No Gol” consecutivi
  • 3 “No Gol Ospite” nelle ultime 4 gare
  • SEMPRE “Under 3.5”
  • 8 “Under 2.5” consecutivi
  • 11 “Under 2.5” nelle ultime 12 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

  • 25 “Under 3.5” nelle ultime 26 gare in trasferta
Most recent football info here. In the process of fetching stats from soccer data source.

News dai campi:

Qui Benevento.
24 i convocati da Baroni per la gara contro lo Spezia. Ci sarà anche Ciciretti. Intanto per la partita contro i liguri è stata aumentata la capienza del Vigorito per un totale di 1287 posti.

Le parole di Baroni: “C’è soddisfazione per aver raggiunto questo traguardo. All’inizio l’obiettivo era la permanenza in categoria, poi durante la stagione grazie alle prestazioni abbiamo alzato l’asticella. I play-off adesso non sono solo un obiettivo raggiunto, adesso bisogna vincerli!”.

Poi ancora: “Bisogna continuare a correre. Durante tutta la stagione abbiamo sempre espresso un bel gioco nonostante gli infortuni e certi episodi. Adesso rimaniamo tutti Incollati sull’obiettivo. Dobbiamo giocare con intensità, con voglia, e ogni gara dobbiamo giocarla con il desiderio di arrivare in fondo!”.

Qui Spezia.
Torna a disposizione dopo il turno di squalifica Damian Djokovic. Non saranno invece del match Barbato, Pagnini, Piccolo, Piu e Signorelli.

Le parole di Di Carlo: “I play-off li abbiamo meritati sul campo forti della miglior difesa del campionato. Sicuramente avremmo dovuto segnare qualche goal in più e cercheremo di migliorare sotto questo aspetto nelle prossime partite. Siamo arrivati a questo punto con maturità e grande umiltà, pronti a portare a termine una missione che inizia da Benevento”.

Poi ancora: “Questa squadra non ha mai mollato, nemmeno nei momenti di difficoltà e mi fa piacere che la città abbia risposto bene. Dovremo dare tutto quello che abbiamo per passare il turno e tornare a giocare davanti al nostro pubblico. Durante la stagione il Benevento è arrivato davanti a noi, ma ora le squadre hanno le stesse probabilità di passare il turno. Bisognerà avere la forza e la tranquillità di aspettare il momento giusto per segnare”.

Il tecnico ha poi concluso: “Già in passato abbiamo fatto cose importanti in campi dove tutti ci davano per sfavoriti. Andremo a giocare con coraggio e senza paura, consci che sarà l’atteggiamento a fare la differenza. Solo lo Spezia è riuscito a ripetersi rispetto alle squadre che nella scorsa stagione avevano centrato i play-off. Ciò vuol dire che qui sono di casa continuità, programmazione ed equilibrio, caratteristiche determinanti in questa categoria”.

Probabili formazioni:

Benevento (4-2-3-1): Cragno; Gyamfi, Padella, Lucioni, Lopez; Viola, Chibsah; Ciciretti, Falco, Eramo; Ceravolo. Al.: Baroni.

Spezia (3-5-2): Chichizola; Valentini, Terzi, Ceccaroni; De Col, Sciaudone, Maggiore, Vignali, Migliore; Granoche, Giannetti. All.: Di Carlo.