Cittadella - Ascoli

Sabato 26 agosto ore 20:30

Lo scorso anno la gara fu decisa da una magia di Cacia, ma adesso come finirà? La 1ª di Cittadella e Ascoli nella nuova stagione di Serie B si giocherà al Tombolato, stadio che l’anno scorso ha regalato molte gioie e poche delusioni ai padroni di casa.

Il Cittadella dopo aver vinto 9-1 contro il Trento in amichevole; in Coppa Italia ha battuto 2-1 l’Albinoleffe, ma soprattutto nel turno successivo ha vinto per ben 3-0 contro il Bologna al Dall’Ara! L’Ascoli invece ha perso contro la Salernitana in amichevole per 1-0, ma poi ha battuto 3-2 la Juve Stabia in Coppa Italia, perdendo nel turno successivo 2-1 in casa del Chievo.

Il Cittadella ha chiuso lo scorso campionato con il 3° miglior attacco e la 3ª peggior difesa casalinga, l’Ascoli con la 3ª miglior difesa esterna.

Il pronostico:

“Under 4.5” (1.10) – rischio medio

Alternative: /

Gara da evitare? Forse si!

Le statistiche dello scorso campionato risultano agli antipodi. Classica partita di Serie B? Il precedente dello scorso campionato si è chiuso col risultato di 0-1! Non escludo né un “X2” (2.25) né un “Gol” quotato però solo 1.75.

Il Tombolato la scorsa stagione si è rivelato un campo davvero ostico per chiunque: solo 6 sconfitte in 21 gare, ma questo non è bastato per centrare la promozione. La squadra di Venturato ha pareggiato solo 2 volte in casa, offrendo un’alta percentuale di frequenza di “Gol Casa”. L’Ascoli in trasferta si è comportato egregiamente: 7 sconfitte in 21 gare ed una statistica davvero interessante: ben 15 gli “Under 2.5”.

Lo studio statistico:
Risultato andata scorso campionato: Cittadella  – Ascoli 0-1
Risultato ritorno scorso campionato: Ascoli – Cittadella 2-1

I FATTORI CHIAVE NELLO SCORSO CAMPIONATO

CITTADELLA (6°)

IN GENERALE (42 gare)

19 V (45%), 6 P (14%), 17 S (40%)

  • 2 vittorie nelle ultime 3 gare
  • 3 sconfitte nelle ultime 5 gare
  • 6 “1” nelle ultime 8 gare
  • 8 “12” (senza pareggi) consecutivi
  • 11 “12” (senza pareggi) nelle ultime 12 gare
  • 16 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 18
  • 5 “Gol” nelle ultime 6 gare
  • 8 “Gol Casa” consecutivi
  • 29 “Gol Casa” nelle ultime 32 gare
  • 5 “Over 2.5” nelle ultime 6 gare
  • 7 “Over 1.5” consecutivi

IN CASA (21 gare)

13 V (62%), 2 P (10%), 6 S (29%)

  • 4 “1” (vittorie) nelle ultime 5 gare
  • 19 “12” (senza pareggi) nelle 21 gare
  • 8 “Gol Casa” consecutivi
  • 15 “Gol Casa” nelle ultime 16 gare

I FATTORI CHIAVE NELLO SCORSO CAMPIONATO

ASCOLI (15°)

IN GENERALE (42 gare)

10 V (24%), 19 P (45%), 13 S (31%)

  • 5 “X” (pareggi) nelle ultime 8 gare
  • Solo 3 vittorie nelle ultime 17 gare
  • Solo 1 sconfitta nelle ultime 8 gare
  • 7 “X2” nelle ultime 8 gare
  • 5 gare in cui non subisce goal nelle ultime 7
  • 7 “Under 2.5” nelle ultime 8 gare
  • 15 “Under 3.5” consecutivi
  • 16 “Under 3.5” nelle ultime 17 gare

IN TRASFERTA (21 gare)

5 V (24%), 9 P (43%), 7 S (33%)

  • 2 “X” (pareggi) nelle ultime 3 gare
  • 3 “X2” consecutivi
  • 9 “1X” nelle ultime 10 gare
  • 3 “No Gol Casa” consecutivi
  • 5 “No Gol” nelle ultime 6 gare
  • 5 “Under 2.5” nelle ultime 6 gare
  • 9 “Under 3.5” consecutivi
  • 13 “Under 3.5” nelle ultime 14 gare

News dai campi:

Qui Cittadella.
Diverse assenze in casa veneta: Alfonso, Scaglia, Pelagatti, Pezzi e Strizzolo sono indisponibili. “Nonostante le cose fatte l’anno scorso, il nostro obbiettivo quest’anno deve essere quello della salvezza, un obbiettivo importante e gratificante per tutti“.

Poi ha avvisato tutti: “Ripetere quanto fatto di buono lo scorso anno non è una cosa scontata, anzi. Dobbiamo costruire la nostra stagione, e per farlo bisogna avere l’atteggiamento mentale giusto sin da subito. La partita d’esordio è sempre difficile, proprio perché è la prima, ma dobbiamo viverla con la tensione giusta, sarebbe bello partire col piede giusto in una stagione che sarà lunghissima”.

Qui Ascoli.
Anche in casa Ascoli si è cambiato pochissimo per andare a puntare su giovani promettenti, primo fra tutti Favilli fresco di convocazione nella nazionale Under 21. D’Urso, Lores Varela, Mignanelli e Mengoni infortunati.

Fiorin sul lavoro svolto in coppia con Maresca: “Siamo soddisfatti del lavoro svolto fino a questo punto col gruppo. I ragazzi hanno risposto sempre bene. Abbiamo lavorato molto sulla ricerca di un’identità di gioco e sulla mentalità da mettere in campo di partita in partita. Siamo sereni e pronti per la gara di Cittadella. Avremo un profilo basso, ma andremo a cercare il massimo possibile, cioè la vittoria. Tutto il lavoro è finalizzato al risultato. È il come vincere che può fare la differenza creando entusiasmo e voglia di venire a vedere la partita”.

Probabili formazioni:

CITTADELLA (4-3-1-2): Paleari; Caccin, Varnier, Adorni, Benedetti; Siega, Iori, Pasa; Chiaretti; Litteri, Arrighini. Allenatore: Venturato

ASCOLI (4-2-3-1): Lanni; Mogos, Padella, Gigliotti, Florio; Addae, Buzzegoli; De Feo, Clemenza, Baldini; Favilli. Allenatore: Fiorin