Bari - Cesena

Lunedì 28 agosto ore 20:30

Con Bari – Cesena si conclude la 1ª giornata del nuovo campionato di Serie B. Sarà un match interessante quella tra i due allenatori. L’ex Camplone (ha allenato i biancorossi nel 2016), in casa di Fabio Grosso.

Il Bari ha pareggiato in amichevole contro la Fiorentina per 1-1 e vinto per 2-0 contro il Trento, mentre in Coppa Italia ha battuto per 2-1 il Parma prima e la Cremonese poi. Il Cesena ha vinto in amichevole contro il Fano per 1-0, mentre in Coppa Italia ha battuto per 2-1 la Sambenedettese, ma poi ha perso ai rigori contro il Genoa.

Il Bari ha chiuso lo scorso campionato con la 2ª miglior difesa casalinga, mentre il Cesena con il 7° attacco esterno.

Il pronostico:

“1X” (1.24) – rischio medio

“Gol” (1.90) – rischio alto

Alternative“1X + Under 4.5” (1.31) – rischio medio

In entrambe le rimonte messe a segno in Coppa Italia, il Bari ha palesato qualche difettuccio difensivo. Ma il San Nicola ha visto sin troppi “X2” nello scorso finale di stagione.

Troppi dubbi in questo momento della stagione, e nonostante il nostro ottimo sabato al debutto! La Serie B è ancora immersa nel calciomercato!

Nello scorso campionato  i Galletti hanno offerto ben 19 “Under 3.5″ in 21 gare interne (14 gli “Under 2.5“), mentre il Cesena ha chiuso in “Under 3.5” 17 delle 21 trasferte disputate. La squadra di Camplone è comunque tendente anche al “Gol” in trasferta.

Lo studio statistico:
Risultato andata scorso campionato: Bari – Cesena 2-1
Risultato ritorno scorso campionato: Cesena – Bari 1-1

I FATTORI CHIAVE NELLO SCORSO CAMPIONATO

BARI (12°)

IN GENERALE (42 gare)

13 V (31%), 14 P (33%), 15 S (36%)

  • 2 sconfitte consecutive
  • 3 “X” (pareggi) nelle ultime 5 gare
  • 8 gare consecutive senza vittorie
  • Solo 1 vittoria nelle ultime 12 gare
  • 33 “1X” nelle ultime 36 gare
  • 13 “No Gol” nelle ultime 15 gare
  • 10 “Under 2.5” nelle ultime 11 gare
  • 11 “Under 3.5” consecutivi
  • 14 “Under 3.5” nelle ultime 15 gare

IN CASA (21 gare)

11 V (52%), 6 P (29%), 4 S (19%)

  • 2 “2” (sconfitte) nelle ultime 3 gare
  • 3 “X2” consecutivi
  • 4 “X2” nelle ultime 5 gare
  • 3 “No Gol Casa” consecutivi
  • 7 “No Gol” consecutivi
  • 4 “No Gol Casa” nelle ultime 5 gare
  • 5 “No Gol Ospite” nelle ultime 7 gare
  • 7 “Under 2.5” consecutivi
  • 17 “Under 3.5” nelle ultime 18 gare

I FATTORI CHIAVE NELLO SCORSO CAMPIONATO

CESENA (12°)

IN GENERALE (42 gare)

12 V (29%), 17 P (40%), 13 S (31%)

  • 5 vittorie nelle ultime 8 gare
  • Solo 1 sconfitta nelle ultime 10 gare
  • 3 “2” nelle ultime 4 gare
  • 35 “1X” nelle 42 gare
  • 28 “Gol Casa” nelle ultime 31 gare

IN TRASFERTA (21 gare)

4 V (19%), 7 P (33%), 10 S (48%)

  • 2 “2” (vittorie) consecutivi
  • 3 “2” (vittorie) nelle ultime 4 gare
  • 4 “X2” consecutivi
  • 8 “X2” nelle ultime 10 gare
  • 3 “Gol” consecutivi
  • 8 “Gol” nelle ultime 10 gare
  • 5 “Gol Ospite” consecutivi
  • 16 “Gol Casa” nelle ultime 17 gare
  • 9 “Gol Ospite” nelle ultime 10 gare
  • 12 “Over 1.5” nelle ultime 13 gare
  • 8 “Under 3.5” nelle ultime 9 gare

News dai campi:

Qui Bari.
Squalificati Masi e Moras, sarà Basha il regista nel 4-3-3, il modulo preferito dall’erore del mondiale 2006. Il tridente offensivo sarà composto da Galano, Nené ef Improta.

Fabio Grosso sull’obiettivo stagionale del Bari: “Play off o promozione? Non mi piace regalare parole inutili, mi piace lavorare. Rappresentiamo Bari, una città che ha entusiasmo, e che da anni non ha soddisfazioni. Sentiamo la responsabilità di tutto questo, non dobbiamo trasformarla in un peso. Provo a pizzicarmi per non accontentarmi mai. Le critiche non mi destabilizzano. Abbiamo voglia di fare il massimo, a partire da domani”.

Sulla condizione della squadra: “Non arriveremo in alto con uno schiocco di dita. Quando si cambia tanto c’è bisogno di lavoro per far capire le mie volontà e convincere i calciatori che sono quelle giuste. Non mi sono mai nascosto. Se scopriremo che abbiamo le qualità per fare bene, non ci nasconderemo”. Una battuta sul Cesena e sul torneo di B appena iniziato.

Sul prossimo avversario: “I romagnoli sono una squadra forte, organizzata, pimpante, con continuità di idee. Ci vorrà mettere in difficoltà, ma noi proveremo sempre a superare gli avversari di turno”.

Qui Cesena.
Oltre agli squalificati Dalmonte e Jallow, sono indisponibili anche Kone, Esposito e Gasperoni.

L’ex Camplone sugli altri risultati della prima giornata: “Non ci sono state grandi sorprese, hanno vinto quasi tutte le squadre favorite. Perugia a parte, ho visto grande equilibrio in ogni partita, è normale poi che in questo momento possa fare la differenza la condizione atletica oltre alla qualità dei singoli”.

Sul Bari: “Mi pare una grande squadra, sono arrivati 13 nuovi giocatori e la rosa è stata costruita per vincere il campionato, sicuramente sarà una delle protagoniste di questo torneo”.

Sulla posticipo: “Partiamo dal presupposto che per noi è molto importante partire con il piede giusto. La mia mentalità non ammette di fare le barricate di conseguenza andremo a Bari per giocarci la partita come abbiamo sempre fatto. Voglio una squadra sbarazzina capace di affrontare tutte le gare a viso aperto indipendentemente dall’avversario, soprattutto in questa fase di campionato”.

Poi però sembra correggere il tiro: “Domani dovremo rimanere concentrati per evitare di concedergli spazi perché in avanti sono devastanti. Al di là di ciò che abbiamo fatto fino ad ora, domani inizieranno le partite che contano dove in palio ci sono i 3 punti; la cosa importante è che questa squadra esca dal campo stremata”.

Sull’obiettivo stagionale: “Il nostro obiettivo è la salvezza, per cui dobbiamo iniziare a raccogliere punti sin da subito. Mi aspetto che chiunque scenderà in campo riesca a dare il massimo per questa maglia”.

Probabili formazioni:

Bari (4-3-3): Micai; Fiamozzi, Tonucci, Capradossi, Morleo; Salzano, Basha, Busellato; Galano, Nenè, Improta. All. Grosso.

Cesena (3-5-2): Fulignati; Perticone, Donkor, Ligi; Kupisz, Crimi, Laribi, Vita, Eguelfi; Gliozzi, Panico. All. Camplone.