liga 16a giornata

Per la trasferta all’Adriatico, la Ternana dovrà rinunciare al faccia a faccia tra Zeman e Pochesci, quest’ultimo squalificato. Al suo posto, in panchina siederà Coraggio…!

Giornata scorbutica, perché? Non solo perché la Serie B è scorbutica per definizione, ma anche per una serie di partite dalle statistiche poco invitanti che fanno il paio con qualche disordine emotivo. Per intenderci, il direttore sportivo Sebastiani è dovuto apparire in conferenza stampa per difendere Zeman, anche se non mi sembra sia lui il colpevole di questo mediocre Pescara.

A rischio esonero Mr. Marino, subentrato a Boscaglia e già insediato da Cosmi. Cellino furioso, ma i tifosi hanno contestato la squadra ed esibito uno striscione che a caratteri cubitali recita così: “Cialtroni indegni”. Al Rigamonti di Brescia arriva una Salernitana reduce dalla 1ª sconfitta dopo 12 turni d’imbattibilità.

Attenti a questo Cittadella reduce da 3 vittorie consecutive tra campionato e Coppa Italia, e che nell’ultima settimana, ci ha offerto due colpacci a quota alta! Sarà ospite di un Foggia reduce dalla sconfitta del San Nicola e piuttosto scarso allo Zaccheria, lì dove ha sempre subito goal.

In Novara – Empoli la posta in palio se la contenderanno la squadra di Corini scarsissima in casa e la squadra di Vivarini scarsissima in trasferta. Le statistiche dicono “Over 2.5” e “Gol”, ma io preferirei dare fiducia allo spirito dei toscani, a detta del proprio allenatore, probabilmente rigenerato dalla rimonta della scorsa settimana sul Frosinone.

A proposito, le quote su Frosinone – Cesena, in relazione al momento della squadra di Castori, sono troppo basse secondo me; ciociari comunque imbattuti da 8 turni e reduci da 3 “X” consecutive.

Le statistiche di Cremonese – Spezia non mi entusiasmano, quelle di Parma – Pro Vercelli non mi piacciono. Nei rispettivi articoli vi ho raccontato perché. Palermo – Venezia è da urlo perché metterà faccia a faccia la gavetta di Tedino e il musetto sbarbato di Inzaghi, ma è pure da brividi perché i rosanero hanno perso 3-0 l’ultima partita al Barbera, mentre il Venezia è reduce dal 3-1 subito in casa contro il Novara.

I posticipi (due domenica e uno lunedì) ci diranno se Avellino e Perugia sono in grado di recuperare un po’ di equilibrio, e se il Bari è abbastanza maturo da saper difendere la vetta di questa equilibratissima classifica dalla pressione delle squadre che via via si alternano”al comando” di questa matta Cadetteria.

Signore e signori, in ciascun articolo avrete modo di scoprire e approfondire diversi aspetti, e soprattutto a vostro piacimento. Buono studio! E già… le schedine, prima di giocarle, #studiale! E mi raccomando: evitiamo sprechi di soldi, giornata ostica appunto in Serie B!

Con Passione,

Il Direttore

Ecco i link ai nostri articoli

Sabato 15:00

Sabato 15:00

Sabato 15:00

Sabato 15:00

Sabato 15:00

Sabato 15:00

Sabato 15:00

Sabato 15:00

Sabato 18:00