Albinoleffe - Mestre

Domenica 3 settembre ore 18:30

Esordio in campionato non proprio positivo per entrambe le squadre. I padroni di casa hanno perso per 1-0 contro il Sudtirol, mentre il Mestre ha pareggiato per 1-1 contro il Teramo.

Durante il pre-campionato, l’Albinoleffe ha vinto 3-1 in Coppa Italia contro la Giana Erminio e 2-1 contro l’Albinoleffe. Il Mestre ha perso 3-1 contro la Spal in amichevole, in Coppa Italia ha vinto 3-0 sul Sudtirol e perso per 4-0 contro la Triestina.

Il pronostico:

“1X” (1.22) – rischio medio

Alternative: /

Tra questo e lo scorso campionato, l’Albinoleffe ha perso solo 1 delle ultime 8 gare disputate. A dirla tutti i bergamaschi dovranno riscattare contro il Mestre il k.o. subito all’esordio. In casa lo scorso anno l’Albinoleffe ha avuto statistiche da “Under 2.5”, mentre il Mestre, tra campionato, amichevole e Coppa Italia, ha offerto ben 4 “Over 1.5” su 4 gare.

Lo studio statistico:

I FATTORI CHIAVE NELLO SCORSO CAMPIONATO

ALBINOLEFFE (9°)

IN GENERALE (38 gare)

12 V (32%), 16 P (42%), 10 S (26%)

  • 6 “X” (pareggi) nelle ultime 7 gare
  • 7 gare consecutive senza sconfitte
  • Solo 1 vittoria nelle ultime 8 gare
  • Solo 1 sconfitta nelle ultime 10 gare
  • 7 “1X” consecutivi
  • 8 “X2” nelle ultime 9 gare
  • 5 gare in cui subisce goal nelle ultime 6
  • 5 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 6
  • 4 “Gol” consecutivi
  • 5 “Gol” nelle ultime 6 gare
  • 13 “Under 2.5” nelle ultime 14 gare
  • 24 “Under 3.5” nelle ultime 25 gare

IN CASA (19 gare)

7 V (37%), 7 P (37%), 5 S (26%)

  • 3 “X” (pareggi) nelle ultime 4 gare
  • 4 “X2” nelle ultime 5 gare
  • 3 “Gol” nelle ultime 4 gare
  • 4 “Gol Ospite” nelle ultime 5 gare
  • 8 “Under 2.5” nelle ultime 9 gare
  • 11 “Under 3.5” nelle ultime 12 gare

DALLO SCORSO CAMPIONATO

Non ci sono statistiche in corso interessanti

I fattori chiave non sono al momento disponibili

DALLO SCORSO CAMPIONATO

Non ci sono statistiche in corso interessanti

News dai campi:

Qui Albinoleffe.
Nuovamente alle prese con diverse assenze il tecnico della Celeste Alvini, che rinuncerà nuovamente al terzino Paolo Pellicanò, colpito da pubalgia, e all’attaccanteAntonio Montella, ancora infortunato, oltre poi a Francesco Gelli. A loro si va ad aggiungere lo squalificato Alessandro Sbaffo, che per ancora due giornate lascerà un tassello vuoto a centrocampo.

Qui Mestre.
Da valutare alcune scelte di formazione per il tecnico. Il Mestre ha cominciato il campionato in maniera positiva, pareggiando 1-1 contro il Teramo.