liga 10a giornata

La domenica del Girone B vede il Pordenone, capolista e imbattuto fino a questo momento, affrontare il Mestre, mentre l’altra capolista la Sambenedettese, riposerà.

Chi punta ad occupare un posto in vetta, c’è il Renate, impegnato ancora in casa contro il Sudtirol. Cevoli vuol festeggiare al meglio il rinnovo fino al 2019. Una delle sfide più interessanti della giornata si gioca lunedì sera, ovvero Vicenza-Triestina.

In cerca di riscatto invece la Reggiana impegnata al”Mapei Stadium” contro la Fermana e che vedrà per l’ultima volta sulla propria panchina il duo La Rosa – Tedeschi. Il Teramo rende visita ad un Santarcangelo ultimo e con la peggior difesa del girone: ben 25 le reti subite.

Chiudono la giornata Feralpisalò – Gubbio e Ravenna – Albinoleffe.

Intanto il Modena è in sciopero. L’Associazione italiana calciatori (Aic) e i giocatori del Modena hanno indetto uno sciopero per la 10ª giornata secondo queste motivazioni: “La società non intende al momento corrispondere ai calciatori le mensilità di luglio, agosto e settembre, maturate fino ad oggi”.

Giorni fa, in vista dell’incontro con la dirigenza del club, l’Assocalciatori aveva annunciato lo stato di agitazione dei giocatori e il preavviso di sciopero per far eventualmente saltare la partita di domenica col Fano (Serie C, girone B). “I calciatori – aveva avvertito l’Aic – non hanno ricevuto alcuna somma relativa a questa stagione sportiva”; non hanno avuto la possibilità “di comprendere l’entità del dissesto, né di conoscere i termini del piano di salvataggio, connesso alle prospettive concordatarie. Nonostante questo, hanno continuato ad allenarsi e a giocare”.

Ecco i link ai nostri articoli

Domenica 14:30

Domenica 14:30

Domenica 16:30

Domenica 18:30

Domenica 18:30

Domenica 18:30