Lega-Pro-1

Il Modena è una delle compagini neo retrocesse dal campionato di Serie B. Nell’ultima annata si è classificata al 21° posto. La compagine ha deciso di adottare una linea prevalentemente verde. La rosa a disposizione di mister Pavan, quindi, è formata da giovani e alcuni elementi più esperti. Tra le new-entry troviamo i difensori Marino e Cossentino e l’attaccante Stanco. L’obiettivo, analizzando la rosa attualmente a disposizione, sarà quello della salvezza.

 

Il Modena degli ultimi tempi:
Il sodalizio vanta due campionati di Serie B vinti e quattro di Lega Pro. In passato, dunque, oltre ad aver militato in cadetteria, il Modena ha anche giocato in Serie A. Nella stagione 2015/2016 è retrocesso in Lega Pro dopo 12 anni consecutivi passati nel secondo campionato nazionale professionistico.

 

La carriera di mister Pavan:
Comincia allenando nel 2012 gli Allievi Nazionali del Portogruaro. Un anno dopo si trasferisce al Modena per guidare i pari età. A marzo 2015 ottiene una promozione in prima squadra, sostituendo Novellino. La formazione, però, impegnata nel campionato di Serie B, non riesce a salvarsi. All’inizio della nuova stagione torna a guidare le giovanili, mentre il 5 luglio 2016 la dirigenza dei canarini lo richiama in prima squadra.

 

Il modulo e i risultati di mister Pavan:
Il tecnico predilige il 4-3-3 come modulo di gioco. Durante la lunga carriera da allenatore, come riportato da transfermarkt.it, ha vinto il 22,2% delle gare. Ha pareggiato, invece, il 31,1% dei match, mentre ne ha perso il 46,7%.