Lega-Pro-1

La Viterbese è tornata nuovamente tra i professionisti quest’anno, per questo ha voluto affidarsi ad un tecnico esperto e di categoria: sarà infatti Cornacchini, ex Ancona a guidare la squadra quest’anno. Sono arrivati molti giocatori d’esperienza quest’anno: Sforzini, dal Pavia; Marano dalla Casertana e Cruciani dal Benevento. Ceduti Selvatico, Nuvoli, Pomante, Adessi e Mastropietro in Serie D. Cornacchini, a margine dell’esordio contro la Cremonese ha dichiarato: “Questa volta i nodi li scioglieremo all’ultimo momento, perché la partita che ci aspetta è di quelle da affrontare con gli undici giocatori che hanno dimostrato di stare meglio degli altri nel corso della settimana. Se la Cremonese mi toglie il sonno? No, alla notte dormo tranquillamente, anche se non nascondo che di giorno il mio pensiero da allenatore della Viterbese è rivolto a questa gara”.

 

La Viterbese degli ultimi tempi:
Ultimi anni tormentati per la Viterbese. Nel 2013 L’Associazione Sportiva Viterbese Calcio è fallita al termine della stagione e rinuncia ad iscriversi al successivo campionato di Serie D. Nell’estate, la squadra della Castrense, posseduta dalla famiglia Camilli, e partecipante al campionato di Eccellenza Lazio sposta il titolo sportivo da Grotte di Castro a Viterbo, assumendo il nome di A.D.C. Viterbese Castrense ripartendo di fatto dall’Eccellenza. Nella stagione successiva la squadra ha ottenuto la promozione in Serie D ed ha mancato la promozione in Lega Pro nella stagione 2014/2015. Nella stagione successiva è arrivata 1^ nel Girone G conquistando la promozione.

 

La carriera di mister Cornacchini:
Ha esordito come allenatore in Serie D, sulle panchine di Cagliese, Canavese e Sansepolcro. Dal 2007 ha allenato la squadra del Città di Castello, che ha guidato alla promozione in Serie D al termine della stagione 2008-2009. Grazie a questa promozione è stato premiato con il titolo della Panchina Verde.
Nella stagione 2009/2010 è stato scelto come allenatore del Fano, poi nelle stagioni successive ha allenato Fermana, Ancona e Civitanovese. Nella stagione 2013/2014 all’Ancona ha vinto il campionato di Serie D con 3 giornate di anticipo, ottenendo la promozione in Lega Pro e, dopo poco, la conferma sulla panchina. Lo scorso luglio è stato nominato allenatore della Viterbese Castrense, legandosi alla società laziale fino al 2017.

 

Il modulo e i risultati di mister Cornacchini:
Il tecnico predilige il 3-5-2 come modulo di gioco. Durante la lunga carriera da allenatore, come riportato da transfermarkt.it, ha vinto il 39,2% delle gare. Ha pareggiato, invece, il 34,2% dei match, mentre ne ha perso il 26,6%.