100 milioni sono troppi per acquistarlo? Vedendo quello che ha fatto in questa stagione, Andrea Belotti di certo una quotazione di mercato alta se la merita.

 

26 reti in 35 presenze in Serie A hanno portato il bomber di Calcinate a giocarsi la palma di miglior cannoniere dello scorso campionato con Dzeko e Mertens. A trionfare in questa classifica è stato l’attaccante della Roma, ma il bomber del Torino e della Nazionale si è imposto alle attenzioni di molti club italiani e non solo.

 

Ecco il punto di 5 giornali sul possibile trasferimento di Belotti dal Torino verso altre destinazioni.

Alfredopedulla.com

“Tutti pazzi per il Gallo, al secolo Andrea Belotti. La situazione è fluida. Si parte da un concetto: Cairo, ai tempi del rinnovo, ha apposto un’etichetta da 100 milioni sul suo centravanti, clausola valida solo per l’estero. Ciò non toglie che Belotti potrebbe lasciare i granata per una valutazione simile, ma non pienamente aderente alla clausola. Capitolo Milan: Andrea, come raccontatovi da settimane, occupa un posto in bella evidenza nella lista rossonera. Il Milan ha memorizzato le dichiarazioni di Morata, sa che anche per Aubameyang c’è una concorrenza forte, ma ha sempre tenuto viva la pista Belotti. Finora però non ha mosso passi molto concreti: gradimento, ma nessuna mossa decisa anche perché i rossoneri stanno seguendo altre piste. Se però Fassone e Mirabelli si presentassero da Cairo e Petrachi con 70 milioni cash e un paio di contropartite gradite a Mihajlovic, il Milan (ove sciogliesse le riserve) potrebbe avere buone speranze di andare a dama. Un discorso però, come si può intuire, ancora tutto da sviluppare. Per Belotti occhio sempre alle piste che portano in Premier“.

Tuttomercatoweb.com

“La prestigiosa rivista World Soccer ha inserito Belotti nella lista dei giocatori più importanti del mondo. Nel frattempo è fissato per le prossime ore un vertice di mercato fra i granata e il Manchester United proprio per parlare dell’attaccante ex Palermo”.

Calciomercato.com

Un Torino con Belotti o senza Belotti? È questo il grande interrogativo dell’estate 2017 in casa granata. Una domanda che in realtà i tifosi si ripetono da vari mesi, da quando il Gallo ha iniziato a segnare con una continuità impressionante finendo nel mirino di vari top club: dal Milan al Chelsea, passando per Manchester United e Atletico Madrid. Il dubbio sul futuro di Belotti non agevola certo l’assemblaggio della formazione: un’eventuale cessione del Gallo porterebbe nella casse granata 100 milioni di euro, una cifra che potrebbe cambiare radicalmente anche alcuni obiettivi di mercato”. 

Gazzettadellosport.it

“Nuova pista per il centravanti in casa Milan. Viste le oggettive difficoltà, economiche e tecniche, per ingaggiare uno tra Morata e Aubameyang, i rossoneri hanno virato decisi sul Gallo Belotti. C’è stato un primo contatto tra l’a.d. del Milan Fassone e il patron del Torino Urbano Cairo, che ha fatto subito muro: non si muove dalla valutazione di 100 milioni di euro per l’attaccante, la stessa fissata dalla clausola che è stata fissata per l’estero in sede di rinnovo. La prima offerta rossonera sarebbe intorno ai 70 milioni”.

Sportmediaset.it

“Il Milan vuole Andrea Belotti. Il primo contatto ufficiale è di mercoledì pomeriggio: il ds Fassone ha sondato il terreno con il presidente Cairo, formulando una prima offerta da meno di 50 milioni di euro durante un incontro. Muro iniziale del Torino, che non si muove dalla valutazione di 100 milioni per l’attaccante. Il Milan adesso proverà ad inserire giocatori come contropartite per abbassare il costo del cartellino”.