Dopo avervi proposto quali sono i precedenti e chi sono gli ex della finale di Cardiff tra Juventus e Real Madrid, in programma il prossimo 3 giugno, adesso approfondiamo insieme il rendimento dei bianconeri nelle finali della competizione.

La Juventus contro le merengues disputerà la 9ª finale di Champions della sua storia, la 2ª negli ultimi 3 anni. Il bilancio complessivo non è dei migliori: 2 sole vittorie e ben 6 sconfitte!

Il primo k.o. in finale è datato 1972/1973 contro l’Ajax per 1-0. Dieci anni dopo ancora una sconfitta in finale per 1-0 contro l’Amburgo. Il primo trionfo invece è datato
1984/1985: Juventus – Liverpool 1-0, match disputato a Bruxelles e deciso da una rete di Platini al 58° minuto.

La Juventus tornò in finale di Champions nella stagione 1995/1996, contro l’Ajax a Roma: il match terminò 1-1 e ci vollero i rigori per permettere a Di Livio di alzare la coppa e regalare ai bianconeri il 2° titolo della storia. Da quel momento la Juventus è arrivata in finale altre 4 volte, ma non ha più vinto:

1996/1997: Borussia Dortmund – Juventus 3-1
1997/1998: Juventus – Real Madrid CF 0-1
2002/2003: Juventus – AC Milan 0-0 (dts, Milan vince 3-2 ai rigori)
2014/2015: Juventus – FC Barcelona 1-3

 

 

Quella del 2015 contro il Barcellona a Berlino è stata la 6ª sconfitta in finale della Juventus, un record. In precedenza, i bianconeri erano a pari merito con Bayern Monaco e Benfica con 5 sconfitte. Gianluigi Buffon è l’unico reduce della finale del 2003, persa ai rigori contro il Milan. Lo stesso Buffon, con Stephan Lichtsteiner, Leonardo Bonucci, Andrea Barzagli e Claudio Marchisio hanno giocato la finale del 2015 dall’inizio, mentre Stefano Sturaro è rimasto in panchina e Giorgio Chiellini era assente per infortunio.