foto-1-1

Di seguito sono riportati i possibili autori delle reti più spiacevoli da subire: stiamo parlando degli ex di Serie A. Sono in verde i probabili marcatori dei rispettivi match da ex. Occhio!! Sotto viene riportata la lista di tutti gli ex che dovrebbero giocare dal primo minuto.

INTER – EMPOLI. Penultimo appuntamento con la nostra rubrica. Partiamo dal primo anticipo di questo 37° turno di A. Qui troviamo 2 ex: trattasi delle punte Livaja (E) ed Eder (I). Il talento croato, dal carattere molto estroverso, ha trascorso dal 2010 al 2013 tre stagioni interiste di basso livello. Ha deluso le aspettative ed è stato spedito in prestito prima a Lugano e poi a Cesena. Chiuse la sua avventura con sole 6 presenze con l’Inter. Discorso diverso per l’italo-brasiliano che con il percorso opposto in Toscana, ha vissuto due parentesi: una nelle stagioni 2005/07 e poi nel 2009/10. Totale gare disputate 45, reti 27 (di cui zero nella prima esperienza empolese). Se titolare, quest’ultimo è da rischiare.

BOLOGNA – MILAN. Tutti di marca bolognese gli ex. Partiamo dal tecnico Donadoni (B), storico centrocampista del MIlan prima dal ’86 al ’96 e poi dal ’97 al ’99. A seguire troviamo Constant (B), al Milan dal 2012 al 2014 , ed infine Destro (B), che ha giocato per i primi sei mesi del 2015 con la maglia rossonera, segnando 3 reti in 15 gare.

ROMA – CHIEVO. Gli ex del lunch match di domenica sono soltanto 2: Pepe e Spolli (C). L’ala clivense è prima cresciuto come lupacchiotto nelle giovanili giallorosse fino ad arrivare in prima squadra nel 2001/02. Mentre per Spolli si parla solo di una comparsa nei sei mesi di militanza alla Roma lo scorso anno da gennaio a giugno.

ATALANTA – UDINESE. Nessun ex per questo match.

CARPI – LAZIO. Nessun ex per questo match.

FIORENTINA – PALERMO.  Maresca e Gilardino (P) da una parte e Ilicic (F) dall’altra. Questi gli ex che ritroveremo domenica al Franchi. Iniziamo dal più anziano, Maresca, che militò alla Viola nel 2004/05  per poi lasciare l’Italia, passando al Siviglia. Il Gila invece, dopo le ottime annate di Parma e Milan, finì per accasarsi ai toscani nel 2008. Qui ha vissuto la parentesi più ampia della sua carriera (fino al 2012 per poi tornare lo scorso anno per sei mesi). Amarcord infine anche per Ilicic, che deve ringraziare il Palermo per l’acquisto dal Maribor nel 2010 e per essersi messo in mostra in rosanero, attirando le attenzioni di tanti club come la Fiorentina che poi lo acquistò nel 2013. Se dovete schierare qualcuno tra questi, consiglio proprio Ilicic e gila che può essere una sorpresona.

FROSINONE – SASSUOLO. I soli ex di turno al Matusa sono Chibsah e Rosi (F). Il ghanese ha giocato a Sassuolo dal 2012 al 2015 mentre l’esterno Rosi ha giocato nella stagione 2014/15.

SAMPDORIA – GENOA. Derby della Lanterna. Sono 3 gli ex: Munoz (G) che esattamente un anno fa trascorse sei mesi in blucerchiato in prestito per poi essere acquistato dal Genoa quest’estate. Gli altri due ex sono Cassani (S), anche lui andato in prestito ai rossoblu nel 2013 per sei mesi con sole 5 presenze, ed infine Mr.Montella (S) che agli inizi della sua carriera da calciatore, andò in prestito ai genoani nella stagione 95/96 segnando ben 21 reti in 34 presenze. L’anno successivo poi passò ai nemici della Samp dove visse 3 anni memorabili.

VERONA – JUVENTUS. Ultima gara casalinga al Verona e in complessivo per l’ex Luca Toni (HV). Il bomber ha annunciato il suo ritiro quest’anno, e vorrà chiudere la carriera come solo lui sa fare: segnare (alle ex squadre peraltro). Toni vesti la maglia della Juve nel 2011: per lui solo delusioni in quell’avventura,i visto che nel 2012 andò via avendo segnato solo 2 reti. I restanti due ex sono il tecnico dell’Hellas Del Neri (HV), alla guida della Juve nella stagione 2010/11, e Romulo (HV), dove non c’è da parlare tanto del suo anno in bianconero viste le assenze dal campo per infortuni vari.

TORINO – NAPOLI. Completiamo con la partita del nuovo stadio “Grande Torino”, dove ci saranno 2 ex. Il marocchino El Kaddouri (N), ai granata per 3 stagioni segnando 8 gol totali, e Mr.Ventura (T) che allenò il Napoli nel 2004/05.

LISTONE DEGLI EX PROBABILMENTE TITOLARI:

Riassumo di seguito i giocatori in teoria più in odore di marcatura:

  • Eder (ballottaggio con Jovetic)
  • Pepe
  • Cassani
  • Munoz
  • Ilicic
  • Maresca
  • Gilardino
  • Toni