Euro-2016-logo-1

Alle 18:00 comincia l’Europeo di Austria e Ungheria. Le due squadre arrivano a questa competizione con la voglia di fare bene. C’è molta curiosità in particolare nel voler vedere all’opera la nazionale austriaca, visto il bel girone di qualificazione condotto.

Di seguito le dichiarazioni dei due tecnici, mentre qui potete leggere il nostro studio della gara.

Le dichiarazioni:

Koller, c.t. Austria:Speriamo di riuscire a giocare come vogliamo. Naturalmente ci sarà un po’ di nervosismo ma mi auguro che riusciremo a esprimerci fin da subito come sappiamo. L’Ungheria è molto forte dietro, ha attaccanti bravi e gioca bene in contropiede“.

Storck, c.t. Ungheria: E una gara storica, affrontare qui l’Austria dopo così tanto tempo (l’Ungheria manca ad un Europeo da 50 anni). Sfortunatamente Gergő Lovrencsics salterà la partita per un brutto infortunio al ginocchio. Mi aspetto lo stesso atteggiamento e la stessa squadra delle ultime partite, specialmente quella vista contro Germania e Costa d’Avorio, sotto il profilo difensivo. Ma dobbiamo anche segnare. Vogliamo vincere e quindi servono i gol“.

Probabili formazioni: 

Austria (4-2-3-1): Almer; Klein, Dragović, Hinteregger, Fuchs; Alaba, Baumgartlinger; Harnik, Junuzovic, Arnautović; Janko. C.T. Koller

Ungheria (4-2-3-1): Király; Fiola, Lang, Guzmics, Kádár; Pintér, Nagy; Dzsudzsák, Kleinheisler, Németh; Szalai. C.T. Storck