Euro-2016-logo-1

Svizzera e Francia si potrebbero accontentare anche di un pareggio, ma stando alle dichiarazioni dei 2 c.t. sembrerebbe proprio di no. Ecco il nostro studio della gara, mentre per leggere le parole di Petkovic e Deschamps, continua a leggere di seguito.

Le dichiarazioni:

Petkovic, c.t. Svizzera:Non pensiamo molto alla nostra sconfitta per 5-2 contro la Francia al Mondiale di 2 anni fa. Di certo non siamo in cerca di vendetta. Siamo concentrati sul presente, è tutto quello che conta. Vogliamo dimostrare alla Francia che sappiamo giocare a calcio bene quanto loro. Sì, potremmo avere un paio di occasioni dai calci piazzati, ma vogliamo anche dimostrare loro che sappiamo giocare a calcio“.
Deschamps, c.t. Francia:Potrei fare dei cambiamenti. Tutti i miei giocatori sono a disposizione, ma ci sono diversi fattori da considerare. Devo scegliere una squadra che mi garantisca il primo posto. Dovremmo avere più libertà contro la Svizzera a causa del suo stile di gioco. Giocare contro una squadra ultra-difensiva è molto difficile. La Svizzera ha una squadra che ama giocare a calcio, quindi potrebbe essere una partita aperta. Dimitri Payet ha lavorato molto duramente ed è stato premiato. Ci sono dei giocatori che fanno la differenza, ma al di là dell’aspetto individuale è la squadra con il suo atteggiamento a essere cruciale. E’ bello quello che sta capitando a Payet al momento, se lo merita“.

Probabili formazioni:

Svizzera (4-3-3): Sommer; Lichtsteiner, Schar, Djourou, Rodriguez; Behrami, Dzemaili, Xhaka; Shaqiri, Seferovic, Mehmedi. C.T. Petkovic.
Francia (4-3-3): Lloris; Sagna, Koscielny, Rami, Evra; Pogba, Kanté, Matuidi; Griezmann, Giroud, Payet. C.T. Deschamps.

>