Euro-2016-logo-1

Quella contro il Belgio potrebbe essere l’ultima gara di Ibrahimovic con la maglia della sua nazionale. Abbiamo detto potrebbe perché la Svezia si gioca il passaggio agli ottavi. Resta il fatto che dopo Euro 2016 Ibra e la sua nazionale si diranno addio.
Ecco le dichiarazioni dei due tecnici alla vigilia della sfida, mentre per leggere il nostro studio cliccate qui.

Le dichiarazioni:
Hamrén, c.t. Svezia: “Zlatan è molto importante per noi, come ha dimostrato in passato. Nelle qualificazioni ha risolto la maggior parte delle gare. È un elemento fondamentale del nostro attacco, ma non può farcela da solo. Tutta la squadra deve migliorare in avanti. Dobbiamo iniziare in attacco e rischiare, oppure essere più prudenti? Ho un po’ di tempo per pensarci, ma dobbiamo rispettare il Belgio. Il loro attacco è molto forte e ci sono un paio di giocatori molto tecnici. Dobbiamo fermarli. Se ci riusciamo, anche noi creeremo qualche occasione. Ma se pensiamo di poter fare quello che vogliamo, dimenticando le loro qualità, ci puniranno. Dobbiamo usare il cervello e neutralizzarli. Il mio messaggio ai giocatori è che non abbiamo niente da perdere. Se facciamo un buon risultato siamo ancora in corsa, ma se sbagliamo usciamo dal torneo”.
Wilmots, c.t. Belgio:Zlatan sarà un pericolo perché potrebbe essere la sua ultima partita e vorrà chiudere col botto, ma tutto dipenderà da noi. L’aspetto emotivo non deve toccarci, anche se Ibrahimović o qualsiasi altro avversario lasceranno la nazionale. Sono cose che riguardano la Svezia, non noi. Per noi sarà un’altra finale. Spero che riusciremo ad avere il possesso del pallone e che lo faremo circolare al meglio, creando occasioni e cercando di sfruttarle. La Svezia è una squadra molto compatta. Difende bene con due linee di quattro giocatori e in avanti ha due attaccanti di talento. Serviranno cautela e compattezza anche da parte nostra”.

Probabili formazioni:
Svezia (4-4-2): Isaksson; Lindelöf, Johansson, Granqvist, Olsson; Larsson, Ekdal, Källström, Forsberg; Berg, Ibrahimović. C.T. Hamrén.
Belgio (4-2-3-1): Courtois; Meunier, Alderweireld, Vermaelen, Vertonghen; Witsel, Nainggolan; Mertens, De Bruyne, Hazard; Lukaku. C.T. Wilmots.