Euro-2016-logo-1

Le dichiarazioni della vigilia dei c.t. di Francia e Islanda. Ecco qui il nostro studio.

Le dichiarazioni:
Deschamps, c.t. Francia:I giocatori sanno che l’Islanda non è qui per caso. Se sono arrivati ai quarti di finale è perché lo hanno meritato, essendo una squadra di qualità. Sono molto bravi nei calci di punizione dai 35-40 metri e dovremmo stare attenti nel non concederli. Riescono a proporre un buon calcio anche palla a terra e difatti se hanno battuto l’Inghilterra lo hanno con le loro capacità di creare un buon calcio. Anche fisicamente sono messi molto bene e putroppo, anche se non posso far diventare i miei giocatori più alti, ne ho parecchi buoni nel gioco aereo.  Ho visto squadre iniziare il torneo alla grande e finirlo manissimo, ma è meglio il contrario, così come stiamo facendo noi. Quando vedo che le cose in campo non vanno bene cerco subito di fare qualcosa. Con l’Irlanda infatti ho mandato Kingsley Coman a scaldarsi dopo appena 35 minuti.

Lagerbäck, co-Ct Islanda: “Ho sempre detto ai giocatori e ai media che nel calcio si hanno sempre delle reali possibilità. La Francia è leggermente favorita, ma non la definirò mai ‘la grande favorita’. Domani sarà per noi importante scendere in campo con la convinzione di poterli battere. Se avremo l’atteggiamento giusto, sono certo che potremo metterli in difficoltà. I giocatori si godranno questa sfida ma allo stesso tempo saranno totalmente concentrati e proveranno a fare una grande gara. Non capita spesso l’opportunità di arrivare in semifinale, quindi credo che non serviranno altre motivazioni.

Heimir Hallgrímsson, co-Ct Islanda:Stiamo giocando la più importante partita nella storia del calcio islandese. Abbiamo superato ostacoli che sembravano insormontabili, i successivi appaiono più semplici da affrontare. La squadra è più rilassata e cresce costantemente a livello di fiducia partita dopo partita. Io continuo a sostenere che non abbiamo ancora visto la miglior partita dell’Islanda“.

Probabili formazioni:

Francia (4-3-3): Lloris; Sagna, Koscielny, Umtiti, Evra; Pogba, Cabaye, Matuidi; Griezmann, Giroud, Payet. C.T. Deschamps.
Islanda (4-4-2): Halldórsson; Sævarsson, Árnason, R Sigurdsson, Skúlason; Gudmundsson, Gunnarsson, G Sigurdsson, B. Bjarnason; Bödvarsson, Sigthórsson. C.T. Lagerback.

>