Serie-a2

Nella scorsa stagione di Serie A i colpi esterni hanno registrato una frequenza pari al 28% al cospetto di un fattore campo che si è rivelato determinante per quasi metà delle partite (il 46% delle gare si sono chiuse in “1”).
La prossima edizione della Serie A, la 115ª,  potrebbe rivelarsi storica dal momento che la Juventus potrebbe vincere il suo 6° scudetto di fila, cosa mai riuscita a nessuna squadra.
Il campionato scorso, almeno nelle battute iniziali, è stato avvincente. La Juventus fino ad ottobre ha occupato le posizioni basse di classifica, scivolando a -11 dalla vetta e portando molti addetti ai lavori ad escluderla anticipatamente dalla lotta per lo scudetto.

Però il discorso dei dirigenti bianconeri allo spogliatoio juventino subito dopo la gara d’andata contro il Sassuolo, ha dato il via alla rimonta clamorosa della squadra di Allegri, conclusasi al momento della sfida contro il Napoli. Il goal di Zaza allo Stadium ha permesso ai bianconeri di scavalcare i partenopei e di lanciarsi alla vittoria del titolo. Il Napoli di Sarri ha disputato un bel campionato, arrendendosi però, insieme alla Roma, allo strapotere bianconero.

E’ stata un’ottima stagione anche per il Sassuolo che ha centrato per la 1ª volta nella sua storia la qualificazione alla prossima Europa League (rappresenterà l’Italia insieme a Inter e Fiorentina). Tra le delusioni della scorsa stagione non possiamo non citare il Milan che per la 2^ stagione consecutiva non è riuscito a centrare la qualificazione in Europa.

 

Percentuali di frequenza a misura di pronostico (Serie A 2015/2016):

  • 1”: 350 su 760 gare disputate (46%)
  • X”: 190 su 760 gare disputate (26%)
  • 2”: 207 su 760 gare disputate (28%)
  • 1X”: 540 su 760 gare disputate (71%)
  • X2”: 397 su 760 gare disputate (53%)
  • 12”: 557 su 760 gare disputate (73%)
  • Over 1.5”: 556 su 760 gare disputate (73%)
  • Under 1.5”: 204 su 760 gare disputate (27%)
  • Over 2.5”: 360 su 760 gare disputate (47%)
  • Under 2.5”: 400 su 760 gare disputate (53%)
  • Over 3.5”: 208 su 760 gare disputate (28%)
  • Under 3.5”: 552 su 760 gare disputate (72%)
  • Gol”: 388 su 760 gare disputate (51%)
  • No Gol”: 372 su 760 gare disputate (49%)

A proposito di record, la stagione 2015/2016 lascia 2 record in particolare: le 36 reti realizzate da Higuain in 35 gare ed i 974 minuti di imbattibilità di Buffon, diventato il numero 1 in assoluto in Italia di questa speciale classifica.

 

Potrebbe anche interessarti:

Liga – Statistiche a misura di pronostico

Bundesliga – Statistiche a misura di pronostico

Premier League – Statistiche a misura di pronostico