12729230_475016186037002_4393101716718852524_n

Può agire indifferentemente da 1ª o 2ª punta, è capace di segnare con entrambi i piedi ed è dotato di un’ottima tecnica individuale. Parliamo del Kun Aguero che da 5 stagioni veste la maglia del Manchester City con cui ha totalizzato 150 presenze segnando 102 reti. Aspetto particolare del suo gioco è il cambio di direzione palla al piede, e spesso con la sua velocità mette in difficoltà le difese avversarie.
A livello individuale è stato eletto miglior marcatore e miglior giocatore del Mondiale Under-20 2007.
Nel 2015 ha vinto il titolo di capocannoniere della Premier League con 26 reti. E’ considerato uno dei migliori attaccanti della sua generazione ed è primatista di reti sia con l’Atlético Madrid (20) sia con il Manchester City (21) nelle competizioni calcistiche europee.

 

Medie reti (Aguero):  

  • in carriera ha disputato 449 gare segnando 241 reti (0,54 media reti a partita; 1 rete ogni 138 minuti);
  • in Premier League ha giocato 150 gare segnando 102 reti (0,7 media reti a partita; 1 rete ogni 108 minuti);
  • nella Premier League 2015/2016 ha disputato 30 gare segnando 24 reti (0,8 media reti a partita; 1 rete ogni 99 minuti);
  • nella Premier League 2015/2016 ha disputato 30 gare offrendo 15 volte la giocata “Aguero segna si” (50%).

Piccola curiosità: sin da bambino è detto “El Kun” (anche scritto sulla maglia da gioco), dal nome del protagonista del cartone animato giapponese Kum Kum il cavernicolo.

 

Copy photo: Facebook

>