13076979_1680076655580252_396487601705431546_n

Éder, calciatore brasiliano naturalizzato italiano, milita attualmente nell’Inter e non più tardi di qualche settimana fa, ha provato a farci sognare come un Baggio qualsiasi ad Euro 2016. Attaccante rapido e dinamico, può agire indifferentemente da 1ª o da 2ª punta. Per lui, in carriera, un girovagare tra Serie A e Serie B fino alla definitiva consacrazione con la Sampdoria nella stagione 2012/2013.

Con Mihajlovic le sue annate migliori, ovvero le stagioni 2013/2014 e 2014/2015 con ben 21 goal realizzati in 63 partite (0,33 media reti a partita). La stagione 2015/2016 parte col botto con in panchina Zenga, ma complice l’avvento di Montella e il trasferimento all’Inter, con il conseguente mancato ambientamento, non si ripete ai livelli del girone d’andata, concludendo l’anno con 13 reti, di cui 12 con la Samp nel girone d’andata, e 1 solo con l’Inter nel girone di ritorno. 1 come l’unico goal realizzato all’Europeo contro la Svezia. Viste le delusioni interiste si è parlato di possibili avvicendamenti in Cina per Eder. Eurobet quota 2.45 un suo possibile addio all’Inter, mentre la sua permanenza in neroazzurro è quotata 1.38.

 

Il punto di <<calciomercato.com>>:
“Soprattutto perché l’Inter non lo considera incedibile e gli ha già fatto capire che nel suo reparto arriveranno giovani su cui la società punterà molto. Roger Martinez dovrebbe raggiungere la Pinetina il prossimo anno (via Jiangsu), ma si fa anche il nome di Gabriel Jesus. Eder ha capito che lentamente il progetto Inter rischia di spingerlo sempre più ai margini e dalla Spagna, dove adesso si trova in vacanza, avrebbe fatto filtrare agli amici più vicini che non sarebbe contrario a prescindere ad accettare un trasferimento verso la Cina. Qualcosa si è cercato di avviare in questi giorni, ma con la scadenza della chiusura del mercato cinese molto vicina (domani), alla fine non c’è stato neanche il tempo per mettere in piedi una trattativa molto dispendiosa e ricca di clausole contrattuali a tutela dell’atleta. Ma questa è una circostanza che, per Eder, potrebbe ripresentarsi a gennaio”.

Il punto de <<Gazzettadellosport.it>>:
L’Inter cerca nuove vie di finanziamento, e l’ultimo nome entrato nella lista dei partenti è quello di Eder, attaccante reduce da un grande Europeo con la Nazionale. Arrivato a gennaio in prestito con obbligo di riscatto condizionato dalla Sampdoria, è diventato un elemento da cui si può pensare di ricavare qualcosa”.

 

Copy photo: Facebook

Potrebbe anche interessarti:

Dzeko lascia la Roma: 3.20 la quota per il “Si”, 1.30 la quota per il “No”

Lukaku lascia l’Everton: 1.60 la quota per il “Si”, 2.20 la quota per il “No

Payet lascia il West Ham: 1.85 la quota per il “Si”, 2.35 la quota per il “No”

>