Lega-Pro-1

Il Monopoli riparte per la stagione 2016/2017 con l’obiettivo della salvezza. Il tecnico Zanin avrà il compito di plasmare la nuova formazione che affronterà il prossimo campionato di Lega Pro che si preannuncia difficilissimo. Sono partite pedine importanti come Bacchetti, Romano, Croce e Gambino, e l’unico arrivo di risalto corrisponde al nome di Genchi in attacco.

 

Il Monopoli degli ultimi tempi:
Dopo 5 anni trascorsi nel dilettantismo, il Monopoli ha riabbracciato il professionismo solo la scorsa stagione. Il 31 agosto infatti, in virtù dello scandalo del calcioscommesse, con le conseguenti retrocessioni di alcune società in Serie D, il Monopoli è stato ripescato in Lega Pro, tornando così nel professionismo.

 

La carriera di mister Zanin:
Ha esordito come allenatore in Serie D alla Sanvitese. Poi sempre in Serie D ha allenato il Treviso nel 2010 e nel 2012 è diventato allenatore dell’Unione Venezia in Seconda Divisione. Nel 2014 è subentrato alla guida della Reggina in Serie B. Nel 2015 è diventato allenatore di Prima Categoria “UEFA PRO” dopo la discussione della tesi intitolata: “Il pensiero veloce nel calcio”. Nella stagione 2015-2016 lavora come collaboratore tecnico di Giovanni Rossi (Direttore Sportivo del Sassuolo Calcio). Il giorno 16-06-2016 diventa ufficialmente allenatore del Monopoli in Lega Pro per la stagione 2016-2017.

 

Il modulo e i risultati di mister Zanin:
Il tecnico predilige il 4-3-3 come modulo di gioco. Durante la carriera da allenatore, come riportato da transfermarkt.it, ha vinto il 35,3% delle gare. Ha pareggiato, invece, il 11,8% dei match, mentre ne ha perso il 52,9%.

 

>