11136688_1388314178160651_5780170843936211387_n

Lorenzo Insigne è reduce da una buona stagione con la maglia del Napoli. Lo scugnizzo del Napoli ha chiuso la scorsa annata, per la 1ª volta da quando indossa la maglia azzurra, in doppia cifra.
Sono state infatti ben 12 le reti messe a segno dal napoletano con Sarri in panca (10 gli assist), al contrario del magro bottino che aveva ottenuto nelle stagioni con Benitez e Mazzarri (10 goal totali in 93 presenze dalla stagione 2012/2013 a quella 2014/2015).

La stagione appena conclusa ci ha restituito l’Insigne che abbiamo potuto ammirare nelle annate a Pescara e a Foggia col suo maestro Zeman. Grazie al 4-3-3 iper-offensivo del boemo, Insigne, schierato largo a sinistra, ha realizzato 19 reti in 33 presenze al Foggia in Serie C1 nella stagione 2010/2011 (0,57 media reti a partita) e la stagione dopo in Serie B al Pescara, ha realizzato 18 reti in 37 presenze (0,49 media reti a partita), grazie anche alla gentile collaborazione di giocatori del calibro di Immobile e Verratti. Giocatore brevilineo, è molto abile nel dribbling e nel fornire assist, molto dotato anche nei calci da fermo.

 

Medie reti (lnsigne):

  • in carriera ha disputato 258 gare segnando 78 reti (0,30 media reti a partita; 1 rete ogni 223 minuti);
  • in Serie A ha disputato 131 gare segnando 22 reti (0,17 media reti a partita; 1 rete ogni 356 minuti);
  • nella Serie A 2015/2016 ha disputato 37 gare segnando 12 reti (0,32 media reti a partita; 1 rete ogni 218 minuti);
  • nella Serie A 2015/2016 ha disputato 37 gare offrendo 11 volte la giocata “Insigne Segna Si” (30%).

In Nazionale ha esordito con Prandelli, siglando la 1ª rete in nazionale nella gara contro l’Argentina. Prandelli l’ha convocato anche per il Mondiale brasiliano, ma ha giocato solo 33 minuti nella sconfitta con il Costa Rica.
Controverso è stato il suo rapporto col c.t. Conte: a causa di incomprensioni varie e infortuni, Conte ha convocato Insigne solo a ridosso degli Europei, nell’amichevole contro la Spagna, in cui lo stesso scugnizzo è andato a segno. Inoltre è stato convocato per Euro 2016, ma ha giocato solo da subentrato, rispettivamente contro Irlanda, Spagna e Germania.

 

Copy photo: Facebook

Potrebbe anche interessarti:

Harry Kane – Statistiche a misura di marcatore

Cristiano Ronaldo – Statistiche a misura di marcatore

Roberto Firminio – Statistiche a misura di pronostico

Muller – Statistiche a misura di pronostico

Pogba – Statistiche a misura di pronostico

Neymar – Statistiche a misura di pronostico

Higuain – Statistiche a misura di pronostico

Aubameyang – Statistiche a misura di marcatore

Aguero – Statistiche a misura di marcatore

Icardi – Statistiche a misura di marcatore

Ibrahimovic – Statistiche a misura di marcatore

Benzema – Statistiche a misura di marcatore

Vardy – Statistiche a misura di marcatore

Lewandowski – Statistiche a misura di marcatore

Dybala – Statistiche a misura di marcatore 

Pavoletti – Statistiche a misura di marcatore

>