iachini-750x460

Ho un problema agli occhi, si tratta di una carenza di pigmento. Il cappellino mi da la possibilità di tenerli sempre ben aperti perché mi crea la giusta ombra”. Ecco spiegato perché Giuseppe Iachini indossa sempre un cappellino durante le partite. Il tecnico di Ascoli Piceno nella stagione 2016/2017 siederà sulla panchina dell’Udinese, dopo aver trascorso le ultime 3 stagioni alla guida del Palermo, alle dipendenze del vulcanico Zamparini. Il tecnico ha conquistato 1 promozione in Serie A nella stagione 2013/2014 ed 1 successiva salvezza nella stagione 2014/2015, prima di partecipare, la scorsa stagione, alla sagra degli esoneri: esonerato a novembre dopo 11 giornate, è stato richiamato il 15 febbraio ed esonerato nuovamente l’8 marzo.

In carriera Iachini ha usato prevalentemente il modulo tattico 3-5-2. Da tecnico del Palermo, nel finale della stagione 2013-2014 e nell’annata successiva, ha utilizzato anche il modulo con un trequartista, sia con difesa composta da 3 uomini (3-4-1-2 e 3-5-1-1 molto difensivo) che nella variante con 4 difensori (4-3-1-2). Studiamo dunque il prossimo allenatore dell’Udinese prendendo in esame le statistiche della stagione 2014/2015, l’ultima disputata per intero al Palermo (fonte Whoscored.com).

 

Statistiche a misura di pronostico (Palermo 2014/2015):

 IN GENERALE

  • 1“: 16 su 38 gare disputate (42%)
  • X“: 13 su 38 gare disputate (35%)
  • 2“: 9 su 38 gare disputate (23%)
  • 1X“: 29 su 38 gare disputate (76%)
  • X2“: 22 su 38 gare disputate (57%)
  • 12“: 25 su 38 gare disputate (65%)
  • Over 1.5“: 30 su 38 gare disputate (78%)
  • Under 1.5”: 8 su 38 gare disputate (22%)
  • Over 2.5“: 22 su 38 gare disputate (58%)
  • Under 2.5“: 16 su 38 gare disputate (42%)
  • Over 3.5”:11 su 38 gare disputate (28%)
  • Under 3.5“: 27 su 38 gare disputate (72%)
  • Gol“: 24 su 38 gare disputate (63%)
  • No Gol”: 14 su 38 gare disputate (37%) 

IN CASA

  • 1“: 8 su 19 gare disputate (42%)
  • X“: 6 su 19 gare disputate (31%)
  • 2“: 5 su 19 gare disputate (26%)
  • 1X“: 14 su 19 gare disputate (73%)
  • X2“: 11 su 19 gare disputate (57%)
  • 12“: 13 su 19 gare disputate (68%)
  • Over 1.5“: 16 su 19 gare disputate (84%)
  • Under 1.5”: 3 su 19 gare disputate (16%)
  • Over 2.5“: 12 su 19 gare disputate (63%)
  • Under 2.5“: 7 su 19 gare disputate (37%)
  • Over 3.5”: 6 su 19 gare disputate (31%)
  • Under 3.5“: 13 su 19 gare disputate (69%)
  • Gol“:14 su 19 gare disputate (73%)
  • No Gol”: 3 su 19 gare disputate (27%) 

IN TRASFERTA

  • 1“: 8 su 19 gare disputate (42%)
  • X“: 7 su 19 gare disputate (36%)
  • 2“: 4 su 19 gare disputate (21%)
  • 1X“: 15 su 19 gare disputate (78%)
  • X2“: 11 su 19 gare disputate (57%)
  • 12“: 12 su 19 gare disputate (63%)
  • Over 1.5“: 14 su 19 gare disputate (73%)
  • Under 1.5”: 5 su 19 gare disputate (27%)
  • Over 2.5“: 10 su 19 gare disputate (52%)
  • Under 2.5“: 9 su 19 gare disputate (48%)
  • Over 3.5”: 5 su 19 gare disputate (27%)
  • Under 3.5“: 14 su 19 gare disputate (73%)
  • Gol“: 10 su 19 gare disputate (52%)
  • No Gol”: 9 su 19 gare disputate (48%)

 

Statistiche a misura di tecnica (Palermo 2014/2015):

  • Passaggi riusciti: 78,6% – 12ª della speciale classifica dei passaggi riusciti
  • Media Tiri nello specchio della porta a partita: 4 – 14ª della speciale classifica dei tiri nello specchio
  • Media Passaggi corti a partita: 360 – 12ª della speciale classifica dei passaggi corti
  • Media Passaggi lunghi a partita: 62 – 14ª della speciale classifica dei passaggi lunghi
  • Media Cross a partita: 22 – 8ª della speciale classifica dei cross
  • Media palloni intercettati a partita: 13,7 – 18ª della speciale classifica dei palloni intercettati

 

Statistiche a misura di preparazione atletica (Palermo 2014/2015):

  • 0 vittorie (0%), 3 pareggi (60%), 2 sconfitte (40%) nelle prime 5 gare disputate in campionato;
  • 1 vittoria (25%), 2 pareggi (50%), 1 sconfitta (25%) nelle 4 gare disputate a gennaio;
  • 0 vittorie (0%), 1 pareggio (25%), 2 sconfitte (75%) nelle 3 gare disputate nel mese di marzo;
  • 2 vittorie (40%), 1 pareggio (20%), 2 sconfitte (40%) nelle 5 gare disputate nel mese di aprile.

 

Statistiche a misura di tattica (Palermo 2014/2015):

  • Vittorie: 12 su 38 gare disputate (32%) – 11ª della speciale classifica per vittorie
  • Pareggi: 13 su 38 gare disputate (34%) – 7ª della speciale classifica per pareggi
  • Sconfitte: 13 su 38 gare disputate (34%) – 8ª della speciale classifica per sconfitte
  • 53 reti realizzate su 38 gare disputate (1,4 media reti segnate a partita) – 9° attacco del campionato
  • 55 reti subite su 38 gare disputate (1,45 media reti subite a partita) – 8ª difesa del campionato
  • Cartellini gialli: 84 su 38 gare disputate (2,2 a partita) – 14 ª della speciale classifica per cartellini gialli
  • Espulsioni: 3 su 38 gare disputate (0,07 a partita) – 16ª della speciale classifica per espulsioni
  • Media possesso palla: 49,0% – 12ª della speciale classifica per possesso palla

Statistiche per aree di azione:

  • Media azioni offensive da sinistra: 41%
  • Media azioni offensive centralmente: 25%
  • Media azioni offensive da destra: 34%
  • Area d’azione difesa: 27%
  • Area d’azione centrocampo: 45%
  • Area d’azione attacco: 28%
  • Conclusioni da sinistra: 24%
  • Conclusioni centralmente: 61%
  • Conclusioni da destra: 15%
  • Conclusioni negli ultimi 6 metri: 10%
  • Conclusioni negli ultimi 16 metri: 47%
  • Conclusioni negli ultimi 50 metri: 44%

 

Statistiche a misura di tituli/psicologia (Iachini in carriera):

  • 2 campionati italiani di Serie B
  • Chievo 2007/2008
  • Palermo 2013/2014

1 Panchina d’argento

 

AGGIORNAMENTO:
IL PUNTO DEL DIRETTORE SU IACHINI (Francesco Roberto):
Ci sono un tedesco, un inglese, uno spagnolo e un italiano.

Il tedesco pensa solo a giocare, l’inglese solo a fare i tackle, lo spagnolo solo ad attaccare e l’italiano a difendersi e partire in contropiede.
In una ipotetica barzelletta, Mr. Iachini incarnerebbe il perfetto topos di quello che è l’allenatore italiano nell’immaginario collettivo estero.
I capisaldi del suo gioco infatti sono principalmente 2:
  1. linea di difesa bassa con recupero del pallone nella propria metà campo se non a ridosso della propria area
  2. ripartenze immediate affidate a qualche schema che preveda l’attacco dello spazio da parte delle mezzali o affidate direttamente alle doti tecniche dei singoli
Nonostante appaia un allenatore particolarmente fissato per la tattica collettiva, in realtà il nostro Beppe ha più volte dimostrato (nonché dichiarato) una certa sensibilità per la tattica individuale. Insomma, i suoi schemi tendono ad adattarsi alle caratteristiche di ogni singolo giocatore. Motivo per cui più volte l’abbiamo visto rinunciare al 3-5-2 per passare a moduli alternativi come il 3-5-1-1, il 3-4-1-2, il 4-3-1-2 o addirittura il 4-3-2-1. Non sembra un caso tra l’altro che, statistiche alla mano, mentre il suo Palermo di 2 anni tendeva a crossare raramente (probabilmente l’obiettivo tattico era innescare la rapidità di Dybala), il suo Palermo dell’anno scorso tendeva a crossare spessissimo (probabilmente per sfruttare le capacità nel gioco aereo e le sponde di Gilardino).
Specializzato in campionati di Serie B, Iachini ha  faticato tantissimo nelle esperienze di Serie A precedenti a quella di 2 anni fa col Palermo.
Fatto sta che la tranquillità di Udine e il fatto di essere stato preceduto da tecnici molto tattici (nonché fissati per la difesa a 3) come Colantuono e Guidolin, dovrebbero consentire a Beppe di esprimere serenamente le proprie doti e le proprie idee… Parse a volte semplici, ma rivelatesi spesso efficaci nella Serie A degli ultimi anni.
Ah, attenti agli avanti friulani! Iachini ha lanciato Dybala e ha lanciato pure Vazquez, magari rilancia Thereau.

 

6

Copy photo: Google

Potrebbe anche interessarti:

Meier – Statistiche a misura di pronostico e non solo

Pellegrino – Statistiche a misura di pronostico e non solo

Mazzarri – Statistiche a misura di pronostico e non solo

Mihajlovic – Statistiche a misura di pronostico e non solo

Puel – Statistiche a misura di pronostico e non solo

Schuster – Statistiche a misura di pronostico e non solo

Jerez – Statistiche a misura di pronostico e non solo

Hasenhüttl – Statistiche a misura di pronostico e non solo

Sanchez Flores – Statistiche a misura di pronostico e non solo

Giampaolo – Statistiche a misura di pronostico e non solo

Weinzierl – Statistiche a misura di pronostico e non solo

Juande Ramos – Statistiche a misura di pronostico e non solo

Mourinho – Statistiche a misura di pronostico e non solo

Montella – Statistiche a misura di pronostico e non solo

Conte – Statistiche a misura di pronostico e non solo

Gasperini – Statistiche a misura di pronostico e non solo

Ancelotti – Statistiche a misura di pronostico e non solo

Guardiola – Statistiche a misura di pronostico e non solo