Lega-Pro-1

È stato un campionato fatto di alti e bassi e concluso con una salvezza ottenuto nelle ultime giornate. Il Catanzaro è quasi pronto a vivere il prossimo torneo. Quasi perché di recente è stato esonerato mister Erra per alcune incomprensioni con la dirigenza dei calabresi.

Ora, dunque, il club si dovrà guardare attorno per trovare una soluzione che garantisca continuità dal punto di vista tattico ed eviti alla squadra di subire modifiche che, a circa due settimane dall’inizio del campionato 2016/2017, potrebbero avere conseguenze tutt’altro che positive.

La squadra presenta diversa modifiche rispetto alla scorsa stagione, ma l’esperienza non manca. Sono approdati, infatti, i difensori Di Bari e Sabato, i centrocampisti Baccolo e Carcione e gli attaccanti Cunzi, Tavares e Sarao. La formazione possiede tutte le caratteristiche in regola per disputare un buon campionato e provare a dar fastidio alle compagini più attrezzate di questo campionato.

Il Catanzaro degli ultimi tempi:
Nel 2011 il sodalizio fallisce e viene fondato il Catanzaro Calcio 2011 s.r.l. che ne rileva il titolo sportivo e si iscrive in Seconda Divisione. Al termine del campionato il club riesce ad ottenere la promozione in Prima Divisione. Nel 2013/2014 riesce a conseguire il miglior piazzamento delle ultime annate, classificandosi in 4 ª posizione ed uscendo subito dai play-off.

La carriera di Spader:
Dopo aver fatto una lunga trafila come allenatore delle giovanili del Catanzaro, Spader è approdato sulla panchina della 1ª squadra.

>