Lega-Pro-1

C’è grande entusiasmo e voglia di fare nel Gubbio 2016/2017 che si affaccia alla Lega Pro dopo 1 anno di militanza nel dilettantismo. Il presidente Notari, insieme al direttore sportivo ed all’allenatore, stanno cercando di costruire una squadra all’altezza, ma finora i colpi ad effetto non ci sono stati. Sono arrivato il portiere Volpe, l’esperto difensore Rinaldi ed il terzino Zanchi, mentre sono partiti il difensore centrale Di Maio e l’ala sinistra Sciamanna.

 

Il Gubbio degli ultimi tempi:
Nella stagione 2014-2015 il Gubbio ha partecipato al 10° campionato di Lega Pro della sua storia. Dopo un buon girone d’andata, la formazione eugubina ha accusato una forte flessione nel girone di ritorno e il 2 maggio 2015 il tecnico Acori è stato esonerato e sostituito dal vice Marco Bonura. Al termine del campionato la squadra è retrocessa, tornando in Lega Pro la stagione successiva.

 

La carriera di mister Magi:
Dopo 2 stagioni alla Vis Pesaro (dal 2012 al 2014) e la stagione vittoriosa alla Maceratese, mister Magi approda al Gubbio per provare a salvare la squadra.

 

Il modulo e i risultati di mister Magi:
Il tecnico predilige il 4-3-3 come modulo di gioco. Durante la lunga carriera da allenatore, come riportato da transfermarkt.it, ha vinto il 66,7% delle gare. Ha pareggiato, invece, il 13,9% dei match, mentre ne ha perso il 19,4%.