football-730418_960_720

ITALIA - FRANCIA

GIOVEDI’ 1 SETTEMBRE ORE 21:00 – BARI, SAN NICOLA

E sorbiamoci questa nazionale che ci deruba della Serie A, e che a dirla tutta, non ha mai avuto motivo d’esistere, a maggior ragione a partire da quell’Unità d’Italia del 1860, che a detta dello stesso Garibaldi, più che unire la penisola (tra l’altro col sangue degli innocenti meridionali), la divise e la divide tutt’ora. Una bandiera unica che non ha motivo di interessare nessuno, se non lo Stato che ha tutto l’interesse a promuovere sentimentalismi patriottici ed unitari, al fine di continuare agevolmente a schiavizzare ogni giorno il popolo, Noi.

Mettendo un attimo da parte, ma assolutamente non dimenticando la premessa sopra descritta, accingiamoci all’analisi tecnica della partita. Tenendo presente che, anche per quanto sopra descritto, il fattore campo può incidere sul risultato finale, ma più come svantaggio per gli ospiti che come vantaggio per i padroni di casa.

Eppure al San Nicola la Nazionale è imbattuta. A Bari nel settembre 2014 cominciò l’avventura di Antonio Conte sulla panchina azzurra, e a Bari oggi 1 settembre comincia quella di Giampiero Ventura. Proprio come qualche anno fa sulla panchina del Bari, salito in Serie A con Conte, e salvato in Serie A da Ventura suo successore.

“Ora lui è al Chelsea, bene, so già quale sarà la mia prossima panchina”.

Ha scherzato molto il c.t. sia in conferenza che durante gli allenamenti, ed infatti è stato chiaro: “I ragazzi devono divertirsi”.

 

Il pronostico:

“Over 0.5 2° Tempo” (1.35) – rischio alto

Alternative: “Gol Ospite” (1.38)  rischio alto; “X” (2.90) – rischio alto; “Gol” (1.95) – rischio alto

GARA DA EVITARE DA CERTE GIOCATE.
Da quali giocate? Da quelle non ignoranti, del tipo gioco 1/2 euro per vincere chissà cosa. Trattandosi di amichevole non ci fidiamo appieno né degli “Under”, né della “X 1° Tempo”. Si interromperà la serie in corso di 5 “Under 2.5” consecutivi (raccolti tutti a Euro 2016) dell’Italia? La Francia durante l’Europeo di “Under 2.5” ne ha offerti 4 in 7 partite; ma sono stati ben 6 gli “Under 3.5” dei francesi.
Si tratta di una gara prestigiosa, i cui precedenti poco hanno a che fare con il tono dell’amichevole. Ma comunque di amichevole si tratta, e le numerose sostituzioni della ripresa potrebbero far saltare schemi e accanimento.

L’Italia senza Bonucci non ha motivo di giocare con la difesa a 3, ma Ventura vuole continuità tattica; intanto Pellè è tutto da valutare ora che gli mancano le urla di Conte e soprattutto ora che il contratto milionario lo ha già chiuso. Chissà come sta De Rossi! In generale, rispetto al predecessore, Ventura ha provato qualche schema in più, cercando di evitare di robotizzare / stupidire le proprie marionette, ehm… i propri calciatori. Probabilmente di tattica ne sa più dell’ex juventino, ma la tempra caratteriale è tutta da verificare. Conte è stato in grado di trascinare tutti sempre, sia nell’illusione, sia nella crescita costante che nella fossa da lui stesso scavata nella partita contro la Germania (ricerca inspiegabile dei calci di rigore contro una nazionale palesemente inferiore sotto tutti i punti di vista tranne che sotto i profili tecnici ed esperienziali, quelli che servono dagli 11 m).
La Francia riparte con gli stessi problemi che ci hanno permesso di sfavorirla in finale contro il Portogallo. Deshamps sembra mancare di quel pizzico di Pepe in più che ti fa alzare le coppe. Al centro della difesa e soprattutto a centrocampo, manca un metronomo in grado di dettare i tempi del possesso; il fatto che Pogba sia stato adattato ad un ruolo simile, la dice lunga. Chissà come sta Griezmann che dopo aver dichiarato: “Due finali perse in 1 un mese, che merda!”, dopo l’ultimo 0-0 in Liga con la maglia dell’Atlético Madrid indosso, ha dichiarato: “la verità è che abbiamo giocato male e che se continuiamo a giocare così, lottiamo per la salvezza. Dobbiamo tornare ad essere i colchoneros di una volta”.  

 

Lo studio:

All’Italia comincia il nuovo corso Ventura. All’Europeo, 3 vittorie, 1 pareggio, 1 sconfitta su 5 gare disputate, 7 le reti realizzate e 2 subite; 4 gli “Under 2.5”.

La Francia è reduce dalla cocente sconfitta in finale dell’Europeo contro il Portogallo. In panchina c’è ancora Deschamps. Durante l’Europeo per la nazionale francese 5 vittorie, 2 pareggio, 0 sconfitte su 7 gare disputate, 13 le reti realizzate e 5 quelle subite; 6 gli “Under 3.5”, 5 gli “Over 1.5”.

News dai campi:
Qui Italia. L’Italia giocherà con il collaudato e solido 3-5-2. In difesa non ci sarà Bonucci, escluso dalla lista dei convocati per problemi personali. Sulle fasce De Sciglio e Florenzi. Ritorna Verratti in cabina di regia. Pellè favorito su Belotti davanti. Così Ventura in vista della gara contro la Francia: “Ripartiamo da Conte. Vorrei un’Italia che si divertisse, perché se si divertono i giocatori si diverte anche il pubblico e se la squadra si diverte fai anche risultato. Ho avuto 3 giorni a disposizione, non c’è stato il tempo materiale per fare dei cambiamenti. Avrei voluto riportare dentro tutti i reduci degli Europei, ma per varie contingenze non è stato possibile. Zaza, Darmian e Sirigu non giocano da tempo. Ho inserito diversi giovani, non so quanti ne riuscirò a tenere visto che l’Under 21 il 2 settembre gioca una gara importantissima”. Sul 1° allenamento: “Allenamento anomalo, abbiamo dovuto dividere il gruppo in due parti. Il vero reale allenamento tutti insieme inizierà oggi pomeriggio. Nessuna emozione, avevo già incontrato tutti a parte Pellé, perché andare in Cina mi era difficile. Mi sento allenatore perché ho sempre fatto questo mestiere. Avevo quasi le lacrime agli occhi oggi quando sono rientrato su un campo di calcio dopo tre mesi senza”. Sull’esclusione di Berardi: “E’ abbastanza evidente che con il 3-5-2 giocatori come El Shaarawy e Berardi centrino poco. Ci sono però tanti esterni e sarebbe un peccato mortale non tenerli in considerazione. Non voglio fare gli stage, ma mi piacerebbe fare dei raduni con quei giocatori che non fanno parte del gruppo 3-5-2. Vorrei avere a disposizione tre date, che sono state decise, ma non sono ancora ufficiali. In giugno, poi, giocherebbero loro alcune amichevoli. Ci sono diversi giovani interessanti, ma non sono ancora pronti per indossare una maglia pesante come quella della Nazionale. Le società che ho incontrato fino ad oggi era assolutamente entusiaste, perché hanno giovani che fino ad oggi non avrebbero la possibilità di esprimersi in Nazionale. Il giovane deve essere messo in condizione di esprimersi quando è prontoConte l’ho sentito, l’avevo sentito anche quando era andato al Chelsea. Ho parlato con Bonucci, ha due giorni di permesso e spero di averlo a disposizione con noi. Ci auguriamo che vada tutto per il meglio”. Sui possibili paragoni con Conte: “Vivo di questa cosa qui. Quando sono andato a Bari aveva vinto il campionato ed era osannato. Lì ho fatto bene anche io. Poi ho preso la Nazionale al suo posto. Tra due anni quando andrà via dal Chelsea, saprò già dove andare. Per questo sto imparando l’inglese (ride, ndr). È estremamente stimolante raccogliere la sua eredità”. Sulla possibilità di vedere Verratti regista: “E’ arrivato solo oggi, insieme a Pellé era l’unico con cui non ero riuscito a parlare prima. Abbiamo parlato una mezz’oretta. Vedremo in base alle partite, ci saranno alcune partite in cui il metodista verrà utilizzato e altre no. Staremo a vedere. È stata una piacevole sorpresa parlare con luiCredo che in Nazionale conti più il risultato, se arriva dopo la prestazione tanto meglio. La vittoria non è un obiettivo, è la conseguenza di quello che fai in campo. Voglio una Nazionale che in più rispetto a quella di Conte sia anche eccitante“.
Qui Francia. Il c.t. francese Deschamps dovrebbe mandare in campo dal 1° minuto Payet, Griezmann e Giroud nel tridente. Esclusi di lusso sono Matuidi e Sissoko che verranno rimpiazzati da Cabaye e Kante. Così il c.t. francese alla vigilia della gara: “L’Italia rimane sempre l’Italia, formalmente è un’amichevole ma è sempre una partita di prestigio e per l’Italia sarà importante anche se 4 giorni dopo giocherà una gara di qualificazione mondiale“. Su Giampiero Ventura: E’ un allenatore che ha grande esperienza, che ha lavorato per tanti anni e in tante squadre, non lo conosco personalmente ma se hanno scelto lui significa che ha le qualità per fare il ct – prosegue il selezionatore della Francia -. Riprende un gruppo di giocatori che ha fatto un buon Europeo, quando si cambia allenatore ci sono tanti cambi ma fra i convocati ci sono tanti giocatori che erano presenti agli Europei. Poi è giusto che venga dato spazio ai giovani se hanno qualità: per me, per esempio, non esiste un problema di età, se uno a 20 anni può dare di più rispetto a uno di 30, farò giocare quello di 20 anni. Probabilmente concederò spazio alle seconde linee, ma non è detto che non sfatiamo questo tabù del San Nicola.“.

 

 

I risultati dell’Italia ad Euro 2016 (dal più recente al meno recente):

  1. Germania – Italia 6-5 (dcr, quarti)
  2. Italia – Spagna 2-0 (Ottavi)
  3. Italia – Irlanda 0-1 (Girone)
  4. Italia – Svezia 1-0  (Girone)
  5. Belgio – Italia 0-2 (Girone)

I risultati della Francia ad Euro 2016 (dal più recente al meno recente):

  1. Portogallo – Francia 1-0 (dts, finale)
  2. Germania – Francia 0-2 (semifinale)
  3. Francia  – Islanda 5-2 (quartii)
  4. Francia – Irlanda 2-1 (Ottavi)
  5. Svizzera  – Francia 0-0 (Girone)
  6. Francia – Albania 2-0 (Girone)
  7. Francia – Romania 2-1 (Girone)

 

Curiosità:

  • 35 i precedenti complessivi tra le 2 squadre: 17 vittorie Italia, 10 pareggi, 8 vittorie Francia)
  • 26 i precedenti tra le 2 squadre in amichevole: 14 vittorie Italia, 7 pareggi , 5 vittorie Francia
  • Gli ultimi 5 precedenti complessivi tra le 2 nazionali:
  1. Italia – Francia 1-2 (amichevole 2012)
  2. Francia – Italia 0-2 (Euro 2008)
  3. Italia – Francia 0-0 (Euro 2008, qualificazione)
  4. Francia – Italia 3-1 (Euro 2008, qualificazione)
  5. Italia – Francia 1-1; 5-3 dcr (Finale Mondiale 2006)
  • Gli ultimi 5 precedenti in amichevole:
  1. Italia – Francia 1-2 (2012)
  2. Francia – Italia 2-2 (1997)
  3. Italia – Francia 0-1 (1994)
  4. Francia – Italia 2-0 (1982)
  5. Italia – Francia 2-2 (1978)

 

Probabili formazioni:

ITALIA (3-5-2): Buffon, Barzagli, Astori, Chiellini, Candreva, Bonaventura, De Rossi, Parolo, De Sciglio, Eder, Pellè. A disp. Donnarumma, Marchetti, Antonelli, Ogbonna, Rugani, Bernardeschi, Florenzi, Verratti, Belotti, Gabbiadini, Immobile, Pavoletti. C.T.:Ventura.

FRANCIA (4-3-3): Mandanda, Sidibe, Varane, Koscielny, Kurzawa; Pogba, Kondogbia, Matuidi, Griezmann, Giroud, Martial. A disp. Areola, Costil, Corchia, Digne, Rami, Umtiti; Kante, Payet, Sissoko, Dembele, Gignac, Gameiro). C.T.: Deschamps.

ITALIA

GARE UFFICIALI NEGLI ULTIMI 2 ANNI:

I NUMERI 

IN TOTALE (15 gare)

  • 10 vittorie (71%), 4 pareggi (21%), 1 sconfitta (7%)
  • 22 gol fatti, 9 gol subiti

I PRONOSTICI

IN TOTALE (15 gare)

  • 7 “Gol” (43%)
  • 10 “Over 1.5” (64%), 4 “Over 2.5” (29%)
  • 13 “Under 3.5” (86%), 11 “Under 2.5” (71%)

LE SERIE IN CORSO PIU’ INTERESSANTI

IN TOTALE (15 gare)

  • Italia reduce da 5 “Under 2.5” consecutivi
  • Italia reduce da 6 “Under 3.5” consecutivi

I RISULTATI

  1. Norvegia – Italia 0 – 2
  2. Italia – Azerbaigian 2 – 1
  3. Malta – Italia 0 – 1
  4. Italia – Croazia 1 – 1
  5. Bulgaria – Italia 2 – 2
  6. Croazia – Italia 1 – 1
  7. Italia – Malta 1 – 0
  8. Italia – Bulgaria 1 – 0
  9. Azerbaigian – Italia 1 – 3
  10. Italia – Norvegia 2 – 1
  11. Belgio – Italia 0 – 2
  12. Italia – Svezia 1 – 0
  13. Italia – Irlanda 0 – 1
  14. Italia – Spagna 2 – 0
  15. Germania – Italia 1-1; 6-5 (dcr)

AMICHEVOLI NEGLI ULTIMI 2 ANNI:

I NUMERI 

IN TOTALE (10 gare)

  • 4 vittorie (40%), 3 pareggi (30%), 3 sconfitte (30%)
  • 12 gol fatti, 12 gol subiti

I PRONOSTICI

IN TOTALE (10 gare)

  • 5 “Gol” (50%)
  • 7 “Over 1.5” (70%), 3 “Over 2.5” (30%)
  • 7 “Under 3.5” (70%), 7 “Under 2.5” (70%)

LE SERIE IN CORSO PIU’ INTERESSANTI

IN TOTALE (10 gare)

  • Italia reduce da 6 gare consecutive in cui segna almeno un goal
  • Italia reduce da 3 “12” (senza pareggi) consecutivi

I RISULTATI

  1. Italia – Olanda 2 – 0
  2. Italia – Albania 1 – 0
  3. Italia – Inghilterra 1 – 1
  4. Portogallo – Italia 1 – 0
  5. Belgio – Italia 3 – 1
  6. Italia – Romania 2 – 2
  7. Italia – Spagna 1 – 1
  8. Germania – Italia 4 – 1
  9. Italia – Scozia 1 – 0
  10. Italia – Finlandia 2 – 0

FRANCIA

GARE UFFICIALI NEGLI ULTIMI 2 ANNI:

I NUMERI 

IN TOTALE (7 gare)

  • 5 vittorie (83%), 1 pareggio (17%), MAI sconfitte
  • 13 gol fatti, 4 gol subiti

I PRONOSTICI

IN TOTALE (7 gare)

  • 3 “Gol” (50%)
  • 5 “Over 1.5” (83%), 3 “Over 2.5” (50%)
  • 6 “Under 3.5” (83%), 4 “Under 2.5” (50%)

LE SERIE IN CORSO PIU’ INTERESSANTI

IN TOTALE (7 gare)

  • Francia reduce da 7 gare consecutive senza sconfitte
  • Francia reduce da 3 gare consecutive senza sconfitte

I RISULTATI

  1. Francia – Romania 2 – 1
  2. Francia – Albania 2 – 0
  3. Svizzera – Francia 0 – 0
  4. Francia – Irlanda 2 – 1
  5. Francia – Islanda 5 – 2
  6. Germania – Francia 0 – 2
  7. Portogallo – Francia 0-0; 1 – 0 d.t.s.

AMICHEVOLI NEGLI ULTIMI 2 ANNI:

I NUMERI 

IN TOTALE (20 gare)

  • 14 vittorie (70%), 2 pareggi (10%), 4 sconfitte (20%)
  • 39 gol fatti, 21 gol subiti

I PRONOSTICI

IN TOTALE (20 gare)

  • 10 “Gol” (50%)
  • 16 “Over 1.5” (80%), 11 “Over 2.5” (55%)
  • 14 “Under 3.5” (70%), 9 “Under 2.5” (45%)

LE SERIE IN CORSO PIU’ INTERESSANTI

IN TOTALE (20 gare)

  • Francia reduce da 4 vittorie consecutive
  • Francia reduce da 15 “12” (senza pareggi) consecutivi
  • Francia reduce da 4 “Over 2.5” consecutivi
  • Francia reduce da 9 “Over 1.5” consecutivi

I RISULTATI

  1. Francia – Spagna 1 – 0
  2. Serbia – Francia 1 – 1
  3. Francia – Portogallo 2 – 1
  4. Armenia – Francia 0 – 3
  5. Francia – Albania 1 – 1
  6. Francia – Svezia 1 – 0
  7. Francia – Brasile 1 – 3
  8. Francia – Danimarca 2 – 0
  9. Francia – Belgio 3 – 4
  10. Albania – Francia 1 – 0
  11. Portogallo – Francia 0 – 1
  12. Francia – Serbia 2 – 1
  13. Francia – Armenia 4 – 0
  14. Danimarca – Francia 1 – 2
  15. Francia – Germania 2 – 0
  16. Inghilterra – Francia 2 – 0
  17. Olanda – Francia 2 – 3
  18. Francia – Russia 4 – 2
  19. Francia – Camerun 3 – 2
  20. Francia – Scozia 3 – 0