foto-Serie-B

Dopo il turbolento finale di stagione l’anno scorso dove il Latina ha sfiorato i Play-out, i neroazzurri vogliono subito ripartire e lo faranno con Vivarini, ex-Teramo, in panchina. Il Latina in questa finestra di mercato, per ora ha ceduto l’attaccante Litteri al Cittadella, Baldanzeddu al Venezia e l’esperto portiere Farelli al Trapani. Sono arrivati invece il portiere Pinsoglio e il difensore Pol Garcia in prestito dalla Juventus e il terzino Luca Di Matteo dalla Virtus Lanciano

 

Il Latina negli ultimi anni:
Il Latina è reduce da 3 annate consecutive in Serie B, prima ancora, nella stagione 2012/2013 ha vinto la Coppa Italia Lega Pro ed ha raggiunto il 3° posto in Prima Divisione. Nella stagione 2013/2014 la squadra laziale ha sfiorato la Serie A, si era classificata 3ª in campionato ma ha poi perso la finale play-off contro il Cesena. Nelle 2 stagioni successive il Latina ha conquistato quindi 2 salvezze, nella stagione 2014/2015 si è classificata 13Latina deciso a restare tra i cadetti mentre la scorsa stagione è arrivata 16ª, dopo numerosi problemi e divergenze all’interno della società, con l’avvicendamento in panchina di ben 4 allenatori. Quest’anno si è deciso invece di puntare su Vivarini.

 

La carriera di mister Vivarini:
Mister Vivarini è reduce da 3 stagioni al Teramo costellate da successi (in parte..). Infatti il tecnico neo-Latina ha condotto gli abruzzesi prima alla Lega Pro, e poi subito alla Serie B. Serie B che il Teramo non ha mai disputato, a causa di illeciti amministrativi e sportivi. Quindi la scorsa stagione in Lega Pro, mister Vivarini ha condotto la squadra ad un 8° posto. Per lui in carriera esperienze anche al Chieti ed all’Aprilia.

 

Il modulo e i risultati di mister Vivarini:
Vivarini fa giocare le sue squadre col 5-3-2 o in alternativa col 3-5-2. Secondo transfermarkt.it in carriera ha vinto il 42,7% della gare disputate, ne ha pareggiate il 31,7% e ne ha perse 25,6%

>