foto-Serie-B

Lo Spezia, ormai solida realtà della Serie B, quest’anno punta a far meglio dello scorso, con l’obiettivo di migliorare il 7° posto. Comunque non priva di soddisfazioni la scorsa annata, dove lo Spezia è riuscito a togliersi lo sfizio di approdare ai quarti di finale della Coppa Italia, eliminando la Roma ai rigori allo stadio Olimpico. Lo Spezia ha preso quest’anno Sciaudone dalla Salernitana, Mastinu dall’Olbia e Piu dall’Empoli, tutti a parametro zero. Sono partiti invece Sadiq e Nura, ritornati  alla Roma, ed inoltre è andato via Emanuele Calaiò, in direzione Parma.

 

Lo Spezia degli ultimi anni:
Negli ultimi 3 anni lo Spezia si è sempre qualificato ai play-off; nella stagione 2013/2014 lo ha fatto all’inizio con Giovanni Stroppa e poi con Devis Mangia, anche se i liguri sono stati subito mandati a casa. Nella stagione 2014/2015 la squadra ha concluso al 5° posto in classifica. La scorsa annata i liguri sono arrivati settimi, complice anche il pessimo avvio avuto con mister Nedad Bjelica, sostituito in seguito da Domenico Di Carlo. Play-off ancora una volta amari, visto che sono caduti in semifinale contro il Trapani.

 

La carriera di mister Di Carlo:
Di Carlo ha iniziato la sua carriera da allenatore a Mantova, squadra che ha portato in 2 anni dalla C2 alla Serie B. Dopodiché è passato al Parma in Serie A nel 2007, ma è stato esonerato a causa dei pessimi risultati. Nel novembre del 2009 si è seduto sulla panchina del Chievo e dopo 3 sconfitte iniziali è finalmente riuscito a trovare equilibrio ed ha portato ai clivensi dall’ultimo posto al 16° finale. La stagione successiva si è conclusa con una salvezza tranquilla. Il 26 maggio 2010 è stato ingaggiato dalla Sampdoria con un biennale, disputando ad agosto i play-off di Champions League dai quali è stato estromesso poi dal Werder Brema; è stato poi sostituito sulla panchina dei blucerchiati da Alberto Cavasin, a causa dei pessimi risultati. Nel 2011 è passato di nuovo al Chievo dove ha conquistato un’altra salvezza. La stagione seguente è stato esonerato già ad ottobre, dopo 5 sconfitte consecutive. Nella stagione 2014/2015 si è seduto sulla panchina del Cesena non riuscendo ad evitare però la retrocessione dei romagnoli. Dalla stagione 2015/2016 siede sulla panchina dello Spezia.

 

Il modulo e i risultati di mister Di Carlo:
Di Carlo predilige il 4-3-3 per le squadre in cui ha allenato. In carriera ha vinto il 32,1% delle gare disputate, ne ha pareggiate il 31,5% e ne ha perse del 36,4%.