speciale-ex

Appassionati di FANTACALCIO E MARCATORI, drizzate le antenne!!!

Di seguito sono riportati i possibili autori delle reti più bestemmiate dai tifosi: quelle degli ex. Abbiamo evidenziato in verde i probabili marcatori dei rispettivi match da ex. Se questo articolo ti interessa solo per i pronostici sui marcatori (e non in chiave Fantacalcio) ti consigliamo di attendere le ultime ore, a ridosso delle partite, in modo tale da avere a disposizione probabili formazioni più attendibili.

GENOA-MILAN. Squadre sempre molto coinvolte in varie vicende di mercato e per questo oggi scenderanno in campo ben 5 ex genoani: Niang (M), ha vestito la casacca del Genoa per 6 mesi, dal gennaio al giugno 2015. Per lui 14 presenze e 5 reti. Suso (M), stesso percorso di Niang per lui, ripetuto però un anno dopo: dal gennaio al giugno 2016 ben 19 presenze e 6 reti realizzate; Kucka (M), lo slovacco si è affermato in Italia grazie alle prestazioni offerte in maglia rossoblù che hanno attirato dapprima le attenzioni dell’Inter e poi quelle del Milan. In totale ha collezionato, dal 2011 al 2015, 122 presenze e 9 reti; Bertolacci (M), pagato ben 20 milioni dai rossoneri, sotto la Lanterna ha disputato 88 gare realizzando 12 reti; Antonelli (M), l’attuale terzino milanista con la maglia del Grifone, dal 2011 al gennaio 2015, è sceso in campo 104 volte trovando la via del gol in 8 occasioni.

JUVENTUS-SAMPDORIA. In campo un solo ex, ora in blucerchiato. Si tratta infatti di Quagliarella (S), l’attaccante napoletano ha vissuto una parte importante della sua carriera alla Juventus, dove dal 2010 al 2014 ha disputato 84 partite e realizzato 23 reti.

 
CHIEVO-BOLOGNA. Al Bentegodi in campo 1 ex Chievo e 3 ex Bologna. L’unico ex clivense è Gastaldello (B), che però nella stagione 2003/2004 non è mai sceso in campo con la maglia gialloblù. Gli ex felsinei sono: Radovanovic (C), nella stagione 2010/2011 il centrocampista serbo ha collezionato 10 presenze con la maglia del Bologna; Gamberini (C), cresciuto nelle giovanili rossoblù, per lui 2 parentesi in 1ª squadra  dal 1999 al 2002 (nella quale ha totalizzato 34 presenze) la 2ª dal 2003 al 2005, scendendo in campo 44 volte; Meggiorini (C), l’attaccante nella stagione 2010/2011, con la maglia del Bologna ben 29 presenze e 1 rete.

 
FIORENTINA-CROTONE. In questo partita presenti 2 ex Viola e 1 ex Crotone. Rosi e Capezzi gli ex Fiorentina, Bernardeschi è l’ex Crotone. Per Rosi solo 4 presenze con la Viola, nella 2ª parte della stagione 2014/2015; Capezzi invece è frutto del vivaio della Fiorentina, ma ha mai disputato una partita in 1ª squadra. L’unico ex Crotone è Bernardeschi (F), il centrocampista della Nazionale ha affermato il suo talento proprio in Calabria, dove in serie cadetta nella stagione 2013/2014 ha collezionato 38 presenze e segnato 12 goal.

 
INTER-TORINO. Nella partita che deciderà le sorti di De Boer sulla panchina nerazzurra, in campo 2 ex Torino e ben 4 ex Inter. Gli ex granata sono: D’Ambrosio (I), il terzino con la maglia del Toro, dal 2010 al 2014, è sceso in campo 119 volte segnando 10 reti; Berni (I), il 3° portiere dell’Inter nella stagione 2013/2014 al Toro, non è però mai sceso in campo. Gli ex interisti sono: Ljajic (T), il trequartista montenegrino ha vestito i colori nerazzurri la scorsa stagione, in cui ha disputato 25 presenze segnando 3 reti; Benassi (T), prodotto del vivaio interista, solo 6 presenze in prima squadra per lui; Obi (T), anche lui cresciuto nelle giovanili meneghine, due parentesi in prima squadra per lui: la 1ª, dal 2010 al 2013, dove è sceso in campo 39 volte e realizzato 1 rete; la 2ª, nel 2014/2015, 11 presenze e 1 goal per lui. L’ultimo ex è l’attuale tecnico del Toro Mihajlovic, il serbo ha vestito la casacca interista da calciatore dal 2004 al 2006, e poi è stato il vice di Mancini sulla panchina interista fino al 2008.

LAZIO-CAGLIARI. 1 solo ex in questa partita, il portiere della Lazio Marchetti (L): col Cagliari dal 2008 al 2011 è sceso in campo 68 volte.

NAPOLI-EMPOLI. A San Paolo ben 5 ex empolesi, frutto dei fedelissimi che il tecnico Sarri si è portato con sè dalla precedente esperienza empolese. 1 solo l’ex napoletano. Tonelli (N), ha vestito i colori azzurri dell’Empoli dal 2010 al 2016, collezionando 159 presenze e 14 goal; Sepe (N), è stato il portiere titolare dell’Empoli nella stagione 2014/2015 in Serie A, in cui è sceso in campo 31 volte; Zielinski (N), dal 2014 al 2016 all’Empoli, 63 presenze e 5 reti per lui; Hysaj (N), uno dei fedelissimi di Sarri, in Toscana, dal 2011 al 2015, ha disputato 98 gare andando a segno 1 volta; Sarri (N), l’attuale tecnico del Napoli, è stato l’artefice della Promozione in A dell’Empoli durante la stagione 2013/2014. L’unico ex Napoletano è Maiello (E), cresciuto nelle giovanili del Napoli, sotto l’ombra del Vesuvio, in prima squadra, nella stagione 2010/2011 è poi sceso in campo 4 volte.

PESCARA-ATALANTA. Nessun ex presente in questa partita.

SASSUOLO-ROMA. Ben 5 gli ex romanisti che scenderanno in campo in questa partita: Politano (S), prodotto del vivaio giallorosso non ha mai disputato una partita in prima squadra; Antei (S), stesso destino di Politano, non è mai sceso in campo con la prima squadra giallorossa; Ricci (S), con la prima squadra romanista ha collezionato 4 presenze durante la stagione 2013/2014; Pellegrini (S), 1 sola partita per lui nella stagione 2014/2015; l’attuale tecnico del Sassuolo, Di Francesco (S), da calciatore ha vestito i colori giallorossi dal 1997 al 2001, 101 presenze e 14 reti per lui.

 

 
PALERMO-UDINESE. Un solo ex al Barbera, ovvero l’allenatore dell’Udinese Delneri (U): solo una ventina di partite per lui durante la stagione 2005/2006.

 

 

 

IL LISTONE DEGLI EX PROBABILMENTE TITOLARI:

  • Quagliarella;
  • Niang;
  • Suso;
  • Kucka;
  • Antonelli;
  • Radovanovic;
  • Gastaldello;
  • Meggiorini;
  • Rosi;
  • Bernardeschi;
  • Ljaijc;
  • Benassi;
  • Marchetti;
  • Zielinski;
  • Hysaj;
  • Politano;
  • Ricci;
  • Antei.
>