speciale-ex

Appassionati di FANTACALCIO E MARCATORI, drizzate le antenne!!!

Di seguito sono riportati i possibili autori delle reti più bestemmiate dai tifosi: quelle degli ex. Abbiamo evidenziato in verde i probabili marcatori dei rispettivi match da ex. Se questo articolo ti interessa solo per i pronostici sui marcatori (e non in chiave Fantacalcio) ti consigliamo di attendere le ultime ore, a ridosso delle partite, in modo tale da avere a disposizione probabili formazioni più attendibili.

BOLOGNA-FIORENTINA. Nella gara che aprirà l’11ª giornata di campionato nessun ex presente in campo.

JUVENTUS-NAPOLI. Nel big match di giornata presenti 2 ex napoletani e 1 ex juventino. Se mister Allegri (J), vanta un passato da calciatore poco glorioso tra le file del Napoli (solo 7 presenze nella stagione 1997/1998) ben diversa è la situazione di Higuain (J). Il Pipita infatti ha trascinato a suon di goal il Napoli nelle ultime 3 stagioni, scendendo in campo complessivamente 104 volte e realizzando ben 71 reti. L’unico ex juventino è Giaccherini (N): voluto fortemente da Conte, è stato uno degli artefici del primo scudetto bianconero post-calciopoli. Con la maglia della Juve, dal 2011 al 2013 ha collezionato 40 presenze e 4 reti.

ATALANTA – GENOA. Nella sfida che vedrà confrontarsi l’allievo (Juric) contro il maestro (Gasperini) vi saranno 5 ex, tutti con un passato genoano. Il primo è Konko (A), pupillo di Gasperini, con la maglia del Genoa in due riprese: la prima durante la stagione 2007/2008, 37 presenze e 2 reti; la seconda, nella prima parte della stagione 2011/2012, in cui è sceso in campo complessivamente 13 volte. Brivio (A), ha giocato per il grifone solo 1 partita, nella stagione 2008/2009; Pinilla (A), nella stagione 2014/2015 il bomber cileno ha collezionato 12 presenze e realizzato 3 reti con la maglia rossoblù; Paloschi (A), breve parentesi per lui al Genoa: nella seconda parte della stagione 2010/2011, arrivato dal Parma, è sceso in campo ben 12 volte e realizzato 2 reti. L’ultimo ex è proprio l’attuale tecnico dell’Atalanta, Gasperini (A). Il tecnico  ha vissuto anni importanti della sua carriera proprio sulla panchina del Genoa, che ha portato prima dalla Serie B all’Europa League (quadriennio 2006-2010) e poi ne ha consolidato la posizione in Serie A, gettando le basi per il progetto tecnico di Juric (triennio 2013-2016).

CROTONE-CHIEVO. Sfida inedita in Serie A tra le 2 compagini. In questa gara saranno presenti ben 4 ex, tutti clivensi. Claiton (CR), con la maglia del Chievo è sceso in campo 8 volte nella stagione 2013/2014; Rosi (CR), il terzino romano ha collezionato 16 presenze in gialloblù durante la stagione 2007/2008; Sampirisi (CR), il difensore scuola Genoa è sceso in campo solo 3 volte coi clivensi nella 2ª parte della stagione 2013/2014; Stoian (CR), che ha militato nel Chievo prima nella stagione 2012/2013 (20 presenze e 3 reti) poi nella seconda parte della stagione 2013/2014: solo 6 apparizioni e 0 goal.

ROMA-EMPOLI. In questa partita 2 ex: Paredes (R), il mediano si è guadagnato un posto alla Roma grazie alle ottime prestazioni effettuate durante la scorsa stagione con la maglia dell’Empoli, con cui è sceso in campo 33 volte mettendo a segno 2 reti. L’altro ex è l’attuale tecnico della Roma Spalletti (R), l’allenatore toscano oltre che ad aver avuto un passato da calciatore tra le file dell’Empoli (dal 1991 al 1993, 53 presenze e 3 goal all’attivo), ne è stato anche l’allenatore dal 1995 al 1998, riuscendo a portare i toscani dalla C1 alla A.

LAZIO-SASSUOLO. 1 solo ex presente in questa partita: si tratta dell’esperto attaccante Matri (S). Attualmente al Sassuolo, lo scorso anno Matri ha vestito la maglia della Lazio in 19 occasioni, in cui ha messo a segno 4 reti.

MILAN-PESCARA. A San Siro match pieno di incroci tra le 2 squadre. A cominciare dall’ex illustre pescarese Lapadula (M), l’attaccante italo -peruviano si è guadagnato le attenzioni dei rossoneri grazie alla grande stagione disputata lo scorso anno in Serie B con la maglia dei delfini con ben 27 reti in 40 presenze. Gli ex milansiti presenti in questa partita sono 4, a cominciare dall’attuale tecnico del Pescara, Oddo (P), il quale da calciatore è prima cresciuto nel vivaio rossonero, per poi ritornarci in 2 parentesi: la 1ª nella stagione 2007/2008, 35 presenze e 2 reti all’attivo; la 2ª, dal 2009 al 2011, solo 21 apparizioni in campo. Aldegani (P), il secondo portiere del Pescara è stato tra le giovanili del Milan a cavallo della 2ª parte degli anni 90, anche se non hai mai disputato una partita in prima squadra; Cristante (P), prodotto del vivaio rossonero, prima di esser ceduto al Benfica nel 2014, con la maglia del Milan ha collezionato complessivamente 3 partite mettendo a segno anche 1 rete; Aquilani (P), il centrocampista romano ha vestito la casacca del Diavolo per la sola stagione 2011/2012, 21 presenze e 1 goal per lui.

SAMPDORIA-INTER. Record di ex in questa partita: 5 a testa per le 2 squadre. Iniziamo dagli ex blucerchiati: Berni (I), il terzo portiere interista è sceso in campo 3 volte nella stagione 2013/2014 con la maglia della Sampdoria; Eder (I), l’attaccante italo-brasiliano ha consacrato il suo talento a Genova, sponda blucerchiata: dal 2012 al gennaio 2016 ben 44 reti in 127 presenze; Ranocchia (I), poche e deludenti prestazioni per il difensore italiano alla Samp: in totale 14 apparizioni nella seconda parte della scorsa stagione. Biabiany (I), inserito nell’affare che nel 2011 portò Pazzini all’inter, l’ala francese nella seconda parte della stagione 2010/2011 è scesa in campo 16 volte mettendo a segno 1 rete; Icardi (I), grazie alle ottime prestazioni in maglia Samp l’attaccante argentino si è guadagnato le attenzioni nerazzurre: in blucerchiato, dal 2011 al 2013, 33 presenze e 11 goal. Gli ex interisti in questa partita: Silvestre (S), il difensore argentino è sceso in campo pochissime volte coi nerazzurri, solo 9 presenze nella stagione 2012/2013; Cassano (S), 1 sola stagione per il Pibe de Bari con l’inter, 28 presenze e 7 reti in totale nella stagione 2012/2013; Alvarez (S), il trequartista argentino, all’Inter dal 2011 al 2014, ha disputato complessivamente 73 partite e messo a segno 11 goal; Dodò (S), dal 2014 al 2016, il terzino brasiliano è sceso in campo 20 volte entrando nel tabellino dei marcatori per 2 volte; Viviano (S), trasferitosi all’Inter quasi per sbaglio (errore del Bologna alle buste nel 2009), il portiere anche a causa di un infortunio non hai mai disputato 1 partita in nerazzurro.

UDINESE-TORINO. 1 solo ex in questo match. Si tratta dell’ormai secondo portiere torinista Padelli (T), che dal 2011 al 2013, ha vestito la maglia bianconera dell’Udinese in 9 occasioni.

CAGLIARI-PALERMO. Nel Monday Night che chiuderà questa 11ª giornata di campionato, ci saranno 2 ex, entrambi militanti attualmente tra le fila del Cagliari. Il 1° è Joao Pedro (C), il trequartista brasiliano ha vestito la casacca rosanero nella stagione 2010/2011, in cui ha collezionato solo 1 presenza. L’altro ex è Munari (C), che nella prima parte della stagione 2006/2007 non è però mai sceso in campo col Palermo.

ECCO IL LISTONE DEGLI EX PROBABILMENTE TITOLARI: 

  • Higuain (J);
  • Pinilla (A);
  • Claiton (CR);
  • Rosi (CR);
  • Stoian (CR);
  • Paredes (R);
  • Matri (S);
  • Aquilani (P);
  • Eder (I);
  • Icardi (I);
  • Silvestre (S);
  • Alvarez (S);
  • Viviano (S);
  • Joao Pedro (C);
  • Munari (C);
Condividi
>