Si tratta di una riedizione delle finali del 2014 e del 2016. E si perché Real Madrid – Atletico Madrid sembra diventato un appuntamento fisso delle fasi ad eliminazione diretta della Champions League.

Ecco le statistiche e le curiosità sulla semifinale di Eurosport. Si tratta infatti del 4° anno consecutivo in cui il derby di Madrid si disputa nella fase a eliminazione diretta di Champions League. L’Atletico non ha mai vinto (2 pareggi, 2 sconfitte).

Il Real e l’Atletico si sono già incontrate 1 volta in semifinale di Coppa dei Campioni, nel 1958/59. A spuntarla furono i Blancos che poi vinsero il torneo. Per i Colchoneros, si tratta della 3ª semifinale negli ultimi 4 anni. Con il nuovo formato, non erano mai giunti così lontano. Il Real Madrid è arrivato in semifinale per la settima volta consecutiva, record nella storia del torneo.

L’Atletico Madrid ha perso soltanto 1 delle 10 partite disputate in questa Champions League: per il resto, 7 vittorie e 2 pareggi. Dal 2010/11, il Real Madrid ha vinto 35 delle 41 partite interne disputate in Europa (per il resto, 4 pareggi e 2 sconfitte). Le 2 uniche sconfitte sono giunte contro il Barcellona nell’aprile 2011 (0-2) e contro lo Schalke nel marzo 2015 (3-4).

Il Real Madrid ha segnato almeno 1 goal nelle ultime 35 partite disputate al Santiago Bernabeu in Champions, record storico. L’ultima squadra a mantenere la difesa inviolata a Madrid è stato il Barcellona nel già citato 0-2 del 2011. Le Merengues e la Juventus sono le uniche 2 squadre ancora imbattute in questa edizione (7 vittorie e 3 pareggi).

Gli uomini di Zidane, nella fase a eliminazione diretta, hanno perso soltanto 1 delle ultime 12 partite (8 vittorie e 3 pareggi): l’anno scorso nei quarti contro il Wolfsburg.

Il Real Madrid ha vinto le 4 partite della fase a eliminazione diretta, nonostante sia sempre andato sotto nel punteggio. Gli ultimi 11 gol dei Merengues in Champions sono sempre stati segnati dopo il 47° minuto.

I Colchoneros hanno mantenuto la porta imbattuta in 27 delle 47 partite disputate in Champions League sotto la guida di Diego Simeone (il 59%), 5 in più di ogni altra squadra nello stesso periodo (il Real Madrid è a 22).

Nell’ultima partita contro il Bayern Monaco, Cristiano Ronaldo è divenuto il 1° giocatore ad aver segnato almeno 100 goal in Champions League. 0,75 reti la media reti realizzativa a partita nella fase a eliminazione diretta per lui (49 goal in 65 match), ancor meglio di quanto sia accaduto nei gironi (0,71).

 Antoine Griezmann ha segnato o assistito il 50% delle reti dell’Atletito Madrid in Champions League dall’anno scorso (12 goal e 3 assist).