È solo un sogno, ma i sogni possono anche realizzarsi. La Juventus ha ottenuto il passaggio in finale di Champions e si appresta a vivere un maggio molto emozionante e pieno di impegni.

Prima si pensa al campionato, con la vittoria che potrebbe arrivare anche in caso di pareggio a Roma già domenica 14; poi la finale di Coppa Italia il 17 maggio contro la Lazio e infine la finale di Cardiff, contro Real o Atletico il prossimo 3 giugno.

 

Il possibile Triplete è quotato 2.68, ma tutti tengono i piedi per terra. A cominciare dal tecnico Allegri: “Buffon ha detto che arrivare in finale non conta più? Gigi ha ragione, si arriva in finale per cercare di vincerla. Speriamo che questo sia l’anno buono. Abbiamo molte possibilità di vincere la Champions, dovremo essere meno pigri e migliorare nella gestione della palla. Abbiamo un mese difficile per migliorare, siamo in un mento delicato della stagione e non dovremo allentare la tensione”.

Ed ecco le parole del portiere bianconero: “2ª finale in 3 anni? Sono molto felice, ci arrivo bene ed è innegabile che se non giocassi in una grande squadra non avrei potuto riprovarci. Ma la vita è bella per questo. 2 anni fa in molti pensavano che sarebbe stata la mia ultima finale e anche io ho valutato questa ipotesi ma non ne ero certo. Bisogna credere nei sogni fino all’ultimo giorno.”