Spulciando di tutto, da Eurosport a qualsiasi sito o giornale mi venga in mente, ecco alcuni dei numeri più interessanti, molti dei quali frutto di Opta. Intanto, se non avete ancora letto lo speciale sugli ex di turno, fatelo subito. Cliccate sul titolo riportato di seguito:

Fantacalcio e Marcatori: LEGGE DELL’EX – 38ª giornata

Curiosità (Opta)

  • Alejandro Gomez ha segnato tre gol in quattro partite di Serie A contro il Chievo con la maglia dell’Atalanta, inclusa una doppietta all’andata.
  • Gomez ha partecipato attivamente ad almeno un gol in sette delle ultime otto partite di campionato (sei reti e cinque assist in questo parziale).
  • Roberto Inglese ha raggiunto la doppia cifra di marcature in questo campionato di Serie A: sette delle sue 10 reti sono arrivate fuori casa.
  • Gonzalo Higuaín ha segnato cinque reti nelle ultime tre gare di campionato contro il Bologna: un gol su rigore seguito da due doppiette (la prima per il Napoli, la seconda nel match di andata in maglia bianconera).
  • Gerard Deulofeu, a segno contro Atalanta e Bologna, non aveva mai trovato la rete per due gare di fila nei cinque maggiori campionati europei (98 presenze totali).
  • Riccardo Montolivo ha segnato la sua prima rete in Serie A alla quarta presenza, Atalanta-Cagliari 2-2 dell’ottobre 2004.
  • Con 1 goal Edin Dzeko eguaglierebbe il primato di marcature per un giocatore della Roma in un campionato di Serie A, attualmente appartenente a Rodolfo Volk (29 reti nel 1930/31).
  • Mohamed Salah ha partecipato a 11 gol della Roma nelle ultime nove partite giocate in A: sei reti e cinque assist per l’egiziano.
  • Nel 2017 Francesco Totti ha totalizzato 10 presenze in campionato, nessuna da titolare, per un totale di soli 103 minuti giocati.
  • Goran Pandev ha segnato due volte contro la Roma in Serie A, in due derby giocati ai tempi della Lazio (marzo 2008 e aprile 2009).
  • Dries Mertens ha segnato 14 gol in trasferta in questo campionato, almeno tre più di ogni altro giocatore.
  • 4 i goal di Bruno Fernandes in Serie A contro il Napoli (in sei sfide), almeno due più che contro ogni altra squadra nel massimo campionato italiano.
  • I 15 goal di Nikola Kalinic hanno portato alla Fiorentina ben 18 punti – nessun giocatore è stato più decisivo per la propria squadra in questo campionato di Serie A.
  • Éder, a segno nelle ultime due presenze, ha realizzato sei gol in 10 precedenti in Serie A contro l’Udinese, sua vittima preferita nel campionato italiano.
  • Domenico Berardi ha partecipato attivamente a nove gol del Sassuolo nelle sue ultime otto presenze in Serie A (tre reti, sei assist).
  • Francesco Acerbi è l’unico giocatore di movimento ad avere disputato tutti i 3330 minuti di questo campionato.
  • Massimo Maccarone ha segnato sei gol contro il Palermo in Serie A, in 14 sfide – contro nessuna squadra ha trovato più volte la rete nel massimo campionato italiano.
  • Dopo aver trovato la rete in 10 delle sue prime 26 presenze in Serie A, Ilija Nestorovski è rimasto a secco in tutte le ultime 10.