Edurardo Berizzo è stato scelto dalla dirigenza del Siviglia come il tecnico che sostituirà Jorge Sampaoli, passato sulla panchina dell’Argentina. Berizzo, reduce dalla stagione sulla panchina del Celta Vigo, con la squadra galiziana ha raggiunto addirittura le semifinali di Europa League, un torneo molto caro agli andalusi.

Nella conferenza stampa di presentazione, il tecnico argentino ha dichiarato: “Sono davvero contento e molto emozionato di essere qui. Per me è un grande onore allenare questo grande club. Sampaoli ha fatto un gran lavoro lo scorso anno ed io intendo portarlo avanti secondo il mio credo tattico. N’Zonzi e Vitolo? Due grandi calciatori, posso assicurare che non partiranno”.

 

Alcune richieste sul mercato…

Berizzo è deciso a puntellare la sua squadra con alcuni nuovi innesti, volti ad esprimere al meglio il suo gioco. Si è parlato molto di Nolito del City, ai margini con Guardiola. I due sono stati già insieme ai tempi del Celta e il sodalizio probabilmente si ricostituirà questa stagione. Altro obiettivo sarà trattenere N’Zonzi, col centrocampista corteggiato fortemente dalla Juventus. Nodo Jovetic: Berizzo vorrebbe trattenere, ma le richieste dell’Inter sono troppo esose.

 

Il punto tattico

Berizzo trasmette alla sua squadra tanta garra e aggressività. Le sue squadre sono fulminee e veloci nell’attaccare, inoltre attuano un pressing altissimo volto alla riconquista veloce della palla. Tutto ciò richiede una grande condizione fisica, se dovesse venir meno questa, le sue squadre cominciano ad inanellare cattivi risultati a ripetizione. La sue strategie di gioco, vengono descritte meglio in questo articolo de L’Ultimo Uomo