Scegli la vita Gigio (Donnarumma, ndr). Scegli la carriera, sei proprio sicuro di andare via? In che modo un ex pizzaiolo può avere così tanta influenza sulla tua vita? Badate bene, massimo rispetto per i pizzaioli, anche se sono tipi un po’ strambi. Scegli se avere lo stesso carattere della ragazza del film “Million Dollar Baby” o se essere il viziatello che gira mezza Europa e che ora se ne sta in una località marittima francese, a pregare per un posto in Nazionale.

“Scegliete la vita. Scegliete Facebook, Twitter, Instagram, e sperate che a qualcuno da qualche parte freghi qualcosa. Scegliete di cercare vecchie fiamme, desiderando di aver agito diversamente. E scegliete di osservare la storia che si ripete. Scegliete il futuro. Scegliete lo sputtanamento. E poi, fate un respiro profondo. Scegliete le persone che amate. Scegliete il futuro. Scegliete la vita”.

– più o meno, incipit del film “Trainspotting 2” (2017).

Gigio tu vali svariati milioni di dollari, le tue prestazioni valgono svariati milioni di dollari, e chissene se prendi 6 reti in un Europeo Under-21, tanto se usciamo la colpa è sempre dell’arbitro. Sei il bambino che è stato scelto in mezzo ad altri 5.000, sei quello bravo. Dopo il non rinnovo Gigio Donnarumma, sei stato l’unico, dopo Garibaldi, ad aver unito tutti gli italiani. Tutti a disprezzarti, ad inveire, a dare dubbi pareri tecnici: “Eh ma è meglio che va via, non lo vedevo tanto sicuro nelle uscite alte”.

 

Io, come tanti altri, ho fatto parte di quei 5.000 che non ce l’hanno fatta

Personalmente, dopo la notizia, lapidario il mio commento: “Che pezzo di m….. Ora, non conosco le vicende e non sono neanche interessato a saperle. Però, amico mio, che delusione! Io, come tanti altri, ho fatto parte di quei 5.000 che non ce l’hanno fatta, che adesso ti seguono in TV e che si emozionano ogni volta che la propria squadra del cuore vince. Io ti chiedo rispetto, rispetto per noi! Adesso siamo solo i tifosi, gli appassionati e anche gli ultras, e se noi non ci fossimo, il tuo mestiere non avrebbe senso d’esistere.

Non sono arrabbiato per i soldi che ricevi, non sono indignato del fatto che un operaio lavori il doppio e guadagni in un anno solo un decimo del tuo attuale stipendio. Sono semplicemente deluso! E come me, tanti altri. Amico fai ancora in tempo a cambiare decisione, e ti consiglio vivamente di farlo. Resta al Milan e scrivine la storia, i cinesi o chi per loro non ti faranno di certo mancare i dollari, perciò continuale a difendere, quelle maledette porte di San Siro!

Ti ha scritto un pizzaiolo che prima faceva parte di quei 5.000, con affetto Alessandro e l’intero staff di OkPronostico.

Fonte foto: Foxsports.it