Dopo Schick alla Juventus e Bruno Fernandes allo Sporting Lisbona, la Sampdoria ha ceduto anche Milan Skriniar all’Inter. Il giovane difensore centrale arriva in neroazzurro per una cifra vicina ai 30 milioni di euro. Alto 1,87 per 80 kg, Skriniar è un difensore abituato a giocare come centrale difensivo sinistro in una difesa a 4. Il calciatore possiede anche una buona velocità, e questa caratteristica gli permette spesso il recupero sugli avversari in corsa.

Dati sul calciatore

  • Età: 22 anni
  • Presenze con la Sampdoria nella stagione 2016/2017: 35
  • Reti realizzate con la Sampdoria nella stagione 2016/2017: nessuna
  • Cartellini gialli/rossi: 5/1
  • Costo trasferimento: 30 milioni di euro

Plusvalenza pazzesca

La Sampdoria ha prelevato Skriniar dallo Zilina per 1 milione di euro, dopo i 15 goal segnati tra il 2012 e il 2015, arrivati quasi tutti su calcio di rigore. Nella trattativa con i neroazzurri, la Sampdoria dovrebbe ricevere Caprari, valutato 12 milioni dall’Inter, ma la società blucerchiata si è fatta valere: in arrivo anche ulteriori 13 milioni dalle casse nerazzurre per una plusvalenza da sogno. Skriniar intanto è stato eletto miglior giocatore Under 21 del suo paese nello scorso marzo.

La capacità di impostare

Il difensore, a differenza di molti suoi “colleghi di reparto”, preferisce il filtrante palla a terra piuttosto che giocare la palla alta. Il centrale è dotato di una buona visione di gioco ea volte preferisce direzionare il filtrante nello spazio e non direttamente sui piedi del proprio compagno. Il polacco è anche uno dei pochi difensori che preferisce disimpegnarsi nello stretto usando la tecnica e non l’uso del corpo.