Il Milan non compra soltanto, ma vende. Dopo De Sciglio passato alla Juventus, i rossoneri hanno ceduto Gianluca Lapadula al Genoa. Il calciatore ha accettato la destinazione per affermarsi e puntare al Mondiale di Russia 2018. L’attaccante riparte da Genova e da Juric per cercare l’assalto alla prossima competizione iridata.

Dati sul calciatore

  • Età: 27 anni
  • Presenze con il Milan nella stagione 2016/2017: 29
  • Reti realizzate con il Milan nella stagione 2016/2017: 8
  • Cartellini gialli/rossi: 4/0
  • Costo trasferimento: prestito

L’anno scorso Lapadula ha segnato 8 gol in 27 presenze, partendo spesso dalla panchina. In questa finestra di mercato era stato seguito anche dalla Lazio.

Ha interrotto gli studi molto presto

Lapadula ha interrotto gli studi presto, nonostante l’interesse della Juventus per la formazione dei suoi ragazzi:”Mi dicevano che dovevo studiare, ma io non ne volevo sapere. L’istruzione era per il club una componente importantissima nella crescita di un suo atleta delle giovanili, quasi più del saper giocare bene a calcio. Ho la terza media e nel tempo ho capito il significato e il valore di quell’impostazione”. Lapadula si è dedicato, quindi, più al lavoro che ai libri.

William Wallace

Il soprannome William Wallace è stato affibbiato a Lapadula da suo fratello Davide. All’attaccante rossonero è piaciuto tanto, dal momento che se lo è tatuato sul braccio. Ma perchè proprio Braveheart? Perchè è un combattente nato, come il protagonista del film.