Comunicazione

“Carta, calamaio e penna, scriviamo, su!”.

Ben tornati tutti! Le statistiche ci dicono che a poco a poco, di giorno in giorno, state tornando, seppur non tutti a pieno regime. Non importa, ci conosciamo già. Eppure, agosto resta il mese delle presentazioni, oltre che, per molti, delle vacanze.

Presentazioni di che? Dei nuovi campionati, dei nuovi acquisti del calciomercato, delle nuove squadre, dei nuovi obiettivi stagionali… sia dei club che di Okpronostico.

Ed eccoci giunti subito al dunque, al motivo per cui, nelle primissime giornate di campionato, in cima ad alcuni articoli di Serie A, B, Champions ed Europa League, potreste non trovare la firma di Francesco Roberto, il direttore, che sono io medesimo in persona.

E già, perché anche per Okpronostico è tempo di fare sul serio, è tempo di permettersi un’impostazione finanziaria che permetta a tutto l’ambaradan di restare in piedi. Vi confesso un segreto: l’anno scorso per riuscirci, spesso sono dovuto ricorrere alle 30 ore di lavoro tra le 48 complessive di venerdì e sabato. Mi sono costate qualche contrattura alla spalla, che sto ancora sciogliendo, ho barcollato, ma ci sono!

Si, perché il sottoscritto non è né più né meno che uno dei vostri. Un ex commesso delle fiere mercatali che, delle pause pranzo di 60 minuti, ne dedicava 20 a magnà-fumà-cagà, e 40 a sfogliare, leggere, scoprire ed osservare l’ultima trovata tattica di Vavassori, l’ultimo botto di Malesani, i precedenti statistici tra Capello e Lippi, e via discorrendo. Il tutto per divertirmi e nel frattempo, per evitare di spendere a casaccio i 3 euro da puntare sulla schedina della domenica!

Ed eccomi qua invece, a ricoprire i ruoli di coordinatore responsabile di Okpronostico che, ad oggi, conta sul proprio sito decine di migliaia di appassionati dello studio. Quel matto studio che ruota attorno al pronostico di una semplice partita di calcio.

Di anno in anno così, all’aumentare delle vostre richieste è aumentato il numero degli addetti ai lavori. Giorno per giorno, ho cercato di far si che ogni vostro desiderio diventasse nostro. E ce l’abbiamo fatta. La Schedina Fai da te è tornata, il sito è diventato più bello, più ordinato e più veloce, il nostro software ora calcola statistiche a misura di pronostico che non trovate da nessuna parte, né gratis, né a pagamento.

Il nostro team molti di voi lo conoscono già, da qualche mese tra l’altro, sembra in rampa di lancio anche Alessandro Falcetta (che avete già conosciuto grazie ai suoi dettagliatissimi approfondimenti sul calcio spagnolo), ma tutto ciò non basta!

Insieme, io, voi e questo bellissimo nuovo team, abbiamo innalzato un’appassionatissima struttura, ora però, bisogna tenerla in piedi.

E quindi? Semplicemente se non sarò sempre presente negli articoli pre-partita, è perché ora sono in giro a cercare uomini, idee, soldi, per far si che il nostro sogno continui ad occhi aperti!

Pronti all’accelerata decisiva

Si tratta dell’accelerata decisiva, l’arrampicata per completare la scalata alla vetta che inseguiamo pazientemente dai tempi del blog: la realizzazione del tavolo di studio ideale per un pronosticatore.

Come da 9 stagioni a questa parte, faremo di tutto per non farvi mancare nessuna nessuna delle circa 100 recensioni pre-partita gratuite che ogni settimana non vedete l’ora di studiare.

Mi batterò al fine affinché i pronostici restino gratuiti. Ma in cerca di soluzioni monetarie, potrei assentarmi per qualche partita. Tranquilli, lo staff è un blocco unico, e vedrete che, in attesa dei nuovi redattori, Francesco Conversano e Alessandro Falcetta non vi faranno mancare proprio niente! Si si, avete capito bene: i pronostici di Serie A, B, Champions ed Europa League, comunque ci saranno e probabilmente tutti dalla 1ª giornata!!!!!!!!!

Corro! Buon proseguimento d’estate e buon inizio di campionato!

Con Passione,

Il Direttore