Roma - Shakhtar Donetsk

Martedì 13 Marzo ore 20:45

In campionato più o meno va bene la Roma…

Ben 5 vittorie nelle ultime 6 gare di campionato, l’unico passo falso che i giallorossi si sono concessi è stato contro il Milan. In classifica, la squadra è al 3° posto, con un vantaggio di 4 punti sull’Inter, ma con una partita giocata in più. Tuttavia, non molto convincente l’ultima gara con il Torino, in cui è vero che è arrivato un netto 3-0, ma è anche vero che nel 1° tempo gli avversari si sono divorati numerose palle goal.

Tempo di play-off…

Sono infatti iniziate le eliminatorie anche in campionato, lo Shakhtar parte da assoluto favorito in quanto ha vinto la regular season con ben 6 punti di vantaggio sui principali rivali della Dinamo Kiev. Nell’ultima partita disputata, gli uomini di Fonseca si sono imposti 0-3 sul campo del Vorskla Poltava, grazie ad una doppietta di Ferreyra e ad un goal nel finale di Marlos.

Com’è finita all’andata…

La gara d‘andata disputata in Ucraina si è conclusa col punteggio di 2-1 per lo Shakthar. Eppure era stata la Roma ad andare in vantaggio, grazie ad un gran goal di Under servito benissimo da Dzeko. Ma nel secondo tempo ecco che sono usciti gli ucraini, che prima hanno pareggiato con Ferreyra e poi a venti dallo scadere, si sono portati in vantaggio con Fred. Non felicissimo dunque il risultato per la Roma, che può contare tuttavia sul goal in trasferta.

Quote passaggio turno

Roma (1.87)

Shakhtar (1.87)

Vuoi scoprire il nostro pronostico?

Scopri il pronostico

Iscriviti subito

e in pochi secondi accedi gratis a tutti i pronostici!

Sei già registrato?
ACCEDI

“Faje senti’ ch’e’ quasi primavera…”

Hai voglia a cantare Roma non fa la stupida stasera. Sono 10 anni che la Lupa non raggiunge i quarti di finale, e un motivo ci sarà. Il principale? La follia di un ambiente così caldo, così bollente, da finire per trasformare l’Olimpico e tutto ciò che ci gira morbosamente attorno (radio e dibattiti nei bar compresi) una costante pentola in pressione. A questo ci aggiungi, che secondo molti media capitolini, Di Francesco a Roma è un uomo solo, capace di farsi quasi odiare dai suoi stessi calciatori. Prima per il suo integralismo sfrenato e bigotto, e poi per certi modi di stuzzicare il gruppo, parsi più deleteri, da checca frustrata, che da motivatore. Un esempio? Al termine della gara d’andata ha dichiarato: Avrei voluto cambiare tutti.

Va be’, ma in chiave pronostico?

La follia giallorossa porta la Roma ad offrire tendenze statistiche al limite delle schizofrenia. Si passa spesso dagli “Under 2.5 + No Gol” agli “Over 2.5 + Gol”. E così guardi le statistiche di Champions, e scopri che la Roma ha chiuso tutte e 3 le gare casalinghe con “No Gol Ospite”, quindi senza goal al passivo. Nella sfida d’andata, i meccanismi difensivi però non sono stati al top. Ma allo stesso tempo, come previsto, la squadra di Fonseca è stata infilata proprio nel modo in cui Di Francesco preferisce: le verticalizzazioni! In alternativa abbiamo pensato all’ “1X (1.19)”, oppure, data la quota, all’ “1X + Over 1.5” (1.38).

Ma la Roma giocherà per vincere 1-0?

Ecco alcune risposte di Di Francesco. Alla domanda  “La Roma è abituata a pressare alta, come si adatterà allo Shakhtar?“. Il tecnico giallorosso ha risposto: “La Roma deve essere determinata e spensierata, deve avere il desiderio di far meglio degli avversari. Il marchio di fabbrica di questa partita deve essere la voglia di colpire l’avversario e lo dobbiamo fare contro una squadra che ha capacità di palleggio e sa mettere in difficoltà”. Alla domanda, “se si è preparato all’ipotesi dei calci di rigore”, ha risposto: “Certo, è giusto che ci saremmo preparati a questo e lo faremo anche oggi”

PRONOSTICO BOMBA!

La Roma in chiave pronostico europeo, è davvero ostica. Non dimentichiamo che  è capace di passare a vittorie storiche come il 3-0 sul Chelsea a sconfitte clamorose con 6 o 7 goal di scarto. La modalità con cui ha perso gli scorsi preliminari è stata un tutto dire. Quindi, dimenticate esiti esatti affidabili come quello offerto per Tottenham – Juventus. Eppure il “2-1 esatto”, seppur più simile ad una tentazione che ad una autentica opportunità, un pochino ci tenta. Le quote sulle giocate “Team 2 che passa ai rigori” a quota 28.00 e “Team 2 passa ai supplementari” a quota 38.00, abbiamo fatto finta di non vederli.

Lo studio statistico delle due squadre nella competizione

La Roma ha perso 2 delle ultime 7 gare. In casa SEMPRE “1X”, “No Gol Ospite” e “Under 3.5″. Lo Shakhtar non ha mai pareggiato ed ha chiuso tutte le gare in “Over 1.5” (5 gli “Over 2.5” di fila). In trasferta SEMPRE “12” e “Over 1.5”, ma anche “Under 3.5”.

Lo studio statistico delle due squadre in campionato

La Roma ha vinto 5 delle ultime 6 gare ed ha chiuso in “No Gol” 3 delle ultime 4. In casa 2 vittorie nelle ultime 3 partite e 3 “No Gol” nelle ultime 4. 5 “Over 2.5” di fila in campionato per lo Shakhtar, con 4 successi di fila. In trasferta 4 “2” nelle ultime 5 e 5 “Over 2.5” di fila.

Lo studio statistico: 

Esiti in comune tra le due squadre: “1”, “Under 3.5”

ROMA (12°)

IN GENERALE (6 gare)

3 V (50%), 2 P (33%), 1 S (17%)

  • 2 vittorie nelle ultime 3 gare
  • Solo 1 sconfitta nelle 6 gare
  • 3 “1” consecutivi
  • 3 “No Gol” consecutivi
IN CASA (3 gare)

2 V (67%), 1 P (33%), MAI S

  • SEMPRE “1X”
  • 2 “1” (vittorie) consecutivi
  • SEMPRE “No Gol Ospite”
  • SEMPRE “Under 3.5”
DALLO SCORSO CAMPIONATO

Non ci sono statistiche in corso interessanti

SHAKHTAR DONETSK (9°)

IN GENERALE (6 gare)

4 V (67%), MAI P, 2 S (33%)

  • SEMPRE “12” (senza pareggi)
  • 3 vittorie nelle ultime 4 gare
  • 3 “1” consecutivi
  • 5 “1” nelle 6 gare
  • SEMPRE “Gol Casa”
  • 6 gare consecutive in cui subisce goal
  • 3 “Gol” nelle ultime 4 gare
  • SEMPRE “Over 1.5”
  • 4 “Over 2.5” consecutivi
  • 5 “Over 2.5” nelle 6 gare
IN TRASFERTA (3 gare)

1 V (33%), MAI P, 2 S (67%)

  • SEMPRE “12” (senza pareggi)
  • 2 “1” (sconfitte) nelle 3 gare
  • SEMPRE “Gol Casa”
  • SEMPRE “Over 1.5”
  • SEMPRE “Under 3.5”
DALLO SCORSO CAMPIONATO

Non ci sono statistiche in corso interessanti

News dai campi:

Qui Roma.

Dzeko è il capocannoniere della Roma in campionato con 13 reti, mentre Nainggolan con 7 è il miglior uomo assist. Il bosniaco è anche il miglior realizzatore in Champions con 3 reti, mentre Kolarov con 2 il miglior assist-man.

Fuori nell’ultimo turno di campionato, torneranno dall’inizio sia Dzeko che Fazio. A centrocampo confermato il trio composto da De Rossi, Strootman e Nainggolan, mentre in attacco ci saranno Under, Dzeko e Perotti. L’unico indisponibile è Karsdrop, mentre Gonalons è tornato ad allenarsi coi compagni.

Qui Shakhtar Donetsk.

Bernard con 3 resta il miglior marcatore degli ucraini in Champions. Marlos con 2, è il miglior uomo assist della competizione.

Uscito anzitempo nella gara d’andata, non dovrebbe giocare Kristov, ancora alle prese con uno stiramento. Out anche Malyshev per gli ucraini. In mediana agiranno Stephanenko e Fred, mentre in attacco Ferreyra, alle cui spalle ecco il trio Bernard, Taison e Marlos.

Curiosità (Uefa+Opta)

I giallorossi hanno giocato altre due partite casalinghe contro squadre ucraine, affrontando sempre la Dinamo Kiev. Nella fase a gironi 2004/2005, la gara è stata sospesa nell’intervallo e la Dinamo ha vinto 3-0 a tavolino, mentre nella fase a gironi 2007/2008 la Roma si è imposta 2-0 con reti di Simone Perrotta e Totti.

I giallorossi si sono qualificati e sono stati eliminati una volta dopo aver perso 2-1 fuori casa all’andata. Al ritorno del terzo turno di Coppa UEFA 1995/1996 hanno battuto il Brøndby per 3-1, mentre ai quarti di Coppa UEFA 1998/1999 hanno perso 2-1 in casa contro il Club Atlético de Madrid.

Il bilancio dello Shakhtar nelle gare a eliminazione diretta contro squadre italiane è 1 vittoria e 3 sconfitte.

Lo Shakhtar ha già subito una pesante sconfitta in Italia in questa stagione, perdendo 3-0 contro il Napoli.

La squadra ucraina ha vinto 15 delle 19 sfide di UEFA Champions League in cui si è imposta all’andata in casa, ma ha perso quella più recente al terzo turno di qualificazione della scorsa edizione contro il BSC Young Boys.

Probabili formazioni:

Roma (4-3-3): Alisson; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; De Rossi, Strootman, Nainggolan; Perotti, Dzeko, Under. All. Di Francesco

Shakhtar Donetsk (4-2-3-1): Pyatov; Ismaily, Rakitskiy, Ordets, Butko; Stephanenko, Fred; Bernard, Taison, Marlos; Ferreyra. All. Fonseca