champions league 6a giornata

Inter - Barcellona

Martedì 10 Dicembre ore 21:00

San Siro

Il pronostico:

Gol Casa (1.10) DIFFICOLTÀ MEDIA

1 (1.66) DIFFICOLTÀ ALTA

ALTRI PRONOSTICI DI Champions League

    Se Antonio Conte vuole diventare grande

    Troppo ansioso nei big match e ancora più ansioso in Champions, così come spesso negli anni è stata la sua ex Vecchia Signora. Ma basta vedere i goal sbagliati dai nerazzurri in Inter – Roma! Antonio Conte è sin troppo abituato alla filosofia bianconera: “Gli scudetti si vincono contro le piccole”. E così capita che nei big match metta ansia ai suoi ragazzi (vedi i suoi precedenti in Champions) o addirittura diventi masochista: vedi ad esempio l’inutile pressing senza consapevolezza che l’Inter ha continuato a fare dopo lo 0-2 in casa Dortmund.

    Lo dissi quel giorno e lo ripeto: quella rimonta subita non arrivò per un calo fisico, ma per una totale inconsapevolezza da parte prima dell’allenatore e poi della squadra, che sul parziale di 0-2 contro una squadra che concede il contropiede… Ma per quale caspita di robotico e incosciente motivo continui a giocare a 2 mila all’ora sapendo che calerai e in più che loro tanto ti concederanno le ripartenze?

    Antonio Conte si dimostra adolescente

    Quando si prende in giro da solo, fottendo le consapevolezze dell’anima con le manie ciceroniane della mente. Quindi al caro Antonio Conte, che per mettere le mani avanti ha dichiarato: “Dobbiamo essere felici di essere arrivati all’ultima partita con la possibilità di passare il turno”, rispondo: “Vallo a dire a tua sorella”. Non ci casca nessuno, se non quattro giornalisti impreparati e zerbini dei loro editori. Tu ti stai giocando all’ultima giornata una qualificazione che poteva essere cosa già fatta all’ultima giornata non per tuo merito, ma per tuo demerito, quindi non fare il furbo con te stesso. Perché lo Slavia Praga vale il 25% dell’Inter (per essere gentili con lo Slavia eh) e il Dortmund forse forse, vale il 35-40% dell’Inter (e sempre per essere gentiluomini, anzi, perbenisti come si usa ora). Oooooh, fatta la premessa, possiamo parlare di pronostici.

    I pronostici su Inter – Barcellona

    Non mi è piaciuta una frase in particolare di Conte in conferenza stampa: Possiamo passare il turno con una vittoria oppure con un pareggio se facciamo lo stesso risultato del Dortmund”. Non vorrei che Antonio Conte, l’Inter e tutta San Siro, emotivi quali sono, si lascino condizionare dal parziale di Borussia Dortmund – Slavia Praga. Sarebbe ridicolo, masochista, da pazza Inter.

    I dubbi su Inter – Barcellona

    Le manie masochiste dell’Inter e soprattutto degli interisti e la presenza nell’11 titolare di Suarez (sugli scudi dopo il goal di tacco) e soprattutto di Vidal: pallino di Antonio Conte e sin troppo spesso accostato ai nerazzurri. Non escludo una grande prestazione improvvisa, né a priori un suo goal.

    Le quote scarse su Inter – Barcellona

    Poca convenienza! L’1 è quotato in media solo 1.57 (su Marathonbet.it 1.66), l’1X (1.14) e è anche un po’ rischioso, perché immaginate se sul parziale di parità a San Siro, il Dortmund passa in vantaggio: l’Inter potrebbe cedere alla tentazione di tuffarsi in avanti all’arma bianca e concedere troppi spazi. Quindi, date le quote, a quel punto, meglio l’1 dell’1X. Per le quote basse: il Multigol 1-5 e il Multigol 1-4 mi sembra valgano un ballottaggio con l’Over 1.5, per le quote da bonus: il Gol Casa (1.10) su Marathonbet.

    Così, dunque, per le quote più alte, potreste provare una combo tra l’1 + l’Over 1.5 o meglio ancora l’1 + il Multigol 1-4. Per i marcatori: Lukaku soffre le big, questa potrebbe essere un’amichevole, ma ripeto: per ora ha sofferto tutte le big tranne il Milan, che come sapete benissimo è una super big del nostro campionato.

    Secondo molti, Lautaro odora già di blaugrana e pare sia molto simpatico al padrone senza tituli dell’Argentina (Messi); il che potrebbe motivarlo, ma anche caricarlo troppo di pressione. Un goal di Vecino non mi stupirebbe.

    Le statistiche di Inter – Barcellona in Champions

    Ben 2 vittorie nelle ultime 3 gare per l’Inter, reduce inoltre da 4 “Gol” nelle 5 disputate, SEMPRE Over 1.5 e 3 Over 2.5 nelle ultime 4. In casa con 5 Gol Ospite nelle ultime 7, spiccano 6 1X nelle ultime 7.

    Per il Barcellona 3 vittorie nelle ultime 4 gare e solo una sconfitta nelle ultime 7. Spiccano 6 Over 2.5 nelle ultime 8 e 3 “Gol” nelle ultime 4 per i blaugrana. In trasferta con 7 X2 nelle ultime 8 e 4 No Gol nelle ultime 5.

    Le statistiche di Inter – Barcellona in campionato

    L’Inter ha offerto davvero tanti Over 2.5 + Gol per essere una squadra di Antonio Conte, tant’è che fanno notizia statistica i 2 No Gol nelle ultime 3 partite di Serie A, dove i nerazzurri sono reduci da 6 Under 3.5 consecutivi e dove comunque tendono molto al Multigol 1-4.

    Il Barcellona ha addirittura vinto 9 delle ultime 10 partite di Liga, dove non pareggia da 12 partite. Così come l’Inter in Serie A, così il Barcellona in Liga, tende al Gol e soprattutto all’Over 2.5, pur avendo offerto sempre il Multigol 1-4 in trasferta.

    Le ultime sul Barcellona

    Stando alle ultime indiscrezioni provenienti dalla Spagna, non atterreranno neanche a Linate Messi, Pique e Sergi Roberto, che resteranno quindi a Barcellona. Non convocati neanche Dembele, Jordi Alba, Arthur e Semedo, le novità sono i giovani Pena, Carles Perez, Puig, Araujo e Morer.

    Scelte di Valverde abbastanza comprensibili, dato che il Barça è già qualificato come primo agli ottavi ed inoltre si sta giocando il campionato col Real Madrid, alla faccia delle dichiarazioni (di facciata?) dello stesso allenatore: “In casa Inter per vincere”.

    La sfida spartiacque coi galacticos avverrà mercoledì prossimo in quel del Camp Nou, mentre sabato i blaugrana andranno sul non facile campo della Real Sociedad: obiettivo 3 punti per arrivare ancora a pari punti se non in vantaggio allo scontro diretto infrasettimanale.

    Inter – Barcellona: i calcoli per la qualificazione

    Barcellona già qualificato come primo agli ottavi, l’Inter è costretta a vincere se vuole qualificarsi. Ai nerazzurri va bene la “X” se il Borussia Dortmund perde o pareggia la sua partita con lo Slavia. Dovesse perdere, l’Inter si potrebbe qualificare solo se anche il Borussia perde.

    La classifica del gruppo F:

    1. Barcellona 11
    2. Inter 7
    3. Borussia Dortmund 7
    4. Slavia Praga 2

    Probabili formazioni Inter-Barcellona:

    Inter (3-5-2): Handanovic; Godin, De Vrij, Skriniar; D’Ambrosio, Vecino, Brozovic, Borja Valero, Biraghi; L. Martinez, Lukaku. All.: Conte.

    Barcellona (4-3-3):Neto; Wague, Umtiti, Todibo, Junior Firpo; Vidal, Rakitic, Riqui Puig; Griezmann, Suarez, Carles Perez. All. Valverde.

    Lo studio statistico: 

    Esiti in comune tra le due squadre: “Gol”, “Over 2.5”

    INTER

    IN GENERALE (5 gare)

    2 V (40%), 1 P (20%), 2 S (40%)

    • 2 vittorie nelle ultime 3 gare
    • 3 “1” nelle ultime 4 gare
    • SEMPRE “Gol Casa”
    • 5 gare consecutive in cui segna almeno un goal
    • 4 “Gol” nelle 5 gare
    • SEMPRE “Over 1.5”
    • 3 “Over 2.5” nelle ultime 4 gare
    IN CASA (2 gare)

    1 V (50%), 1 P (50%), 0 S (0%)

    Nessuna statistica significativa

    DALLO SCORSO CAMPIONATO
    • 5 gare in cui subisce goal nelle ultime 6
    • 5 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 6
    • “Gol Ospite” nelle ultime 7 gare in casa
    • “No Gol” nelle ultime 4 gare in casa
    • “Under 2.5” nelle ultime 6 gare in casa
    • “Multigol 1-4” consecutivi in casa

    BARCELLONA

    IN GENERALE (5 gare)

    3 V (60%), 2 P (40%), MAI S

    • 3 vittorie nelle ultime 4 gare
    • 5 gare consecutive senza sconfitte
    • 3 “Gol” nelle ultime 4 gare
    • 3 “Over 2.5” nelle ultime 4 gare
    IN TRASFERTA (2 gare)

    1 V (50%), 1 P (50%), 0 S (0%)

    Nessuna statistica significativa

    DALLO SCORSO CAMPIONATO
    • Solo 1 sconfitta nelle ultime 17 gare
    • “Over 2.5” nelle ultime 8 gare
    • “X2” nelle ultime 8 gare in trasferta
    • “No Gol” nelle ultime 5 gare in trasferta