champions league a giornata
Spielball, adidas; Symbolbild

Per conoscere tutti gli approfondimenti della Redazione

Manchester City Real Madrid

Mercoledì 17 Maggio ore 21:00

Il pronostico del Software

  • “Gol Casa”
  • “Over 1.5”

Esiti in comune tra le due squadre: “Gol Casa”, “Over 1.5”

Risultato andata: Real Madrid – Manchester City 1 – 1

MANCHESTER CITY

IN GENERALE (11 gare)

6 V (55%), 5 P (45%), MAI S

  • 11 gare consecutive senza sconfitte
  • 10 “1X” consecutivi
  • 6 gare consecutive in cui segna almeno un goal
IN CASA (5 gare)

5 V (100%), MAI P, MAI S

  • SEMPRE “1” (vittorie)
  • SEMPRE “Gol Casa”
  • SEMPRE “Over 2.5”
DALLE SCORSE STAGIONI
  • 7 “1” (vittorie) consecutivi in casa
  • 17 “1X” consecutivi in casa
  • 6 “Over 2.5” consecutivi in casa
  • Solo 1 sconfitta nelle ultime 17
  • 15 “1X” nelle ultime 16
  • 16 “1” (vittorie) nelle ultime 17 in casa
  • 6 “Over 2.5” nelle ultime 7 in casa

REAL MADRID

IN GENERALE (11 gare)

8 V (73%), 2 P (18%), 1 S (9%)

  • 5 vittorie nelle ultime 6
  • 6 gare consecutive senza sconfitte
  • Solo 1 sconfitta nelle 11
  • 11 gare consecutive in cui segna almeno un goal
  • 9 “Gol Casa” nelle ultime 10
  • 10 “Over 1.5” nelle 11
  • 4 “Under 2.5” consecutivi
IN TRASFERTA (5 gare)

3 V (60%), 1 P (20%), 1 S (20%)

  • 4 “X2” nelle 5
  • SEMPRE “Gol Ospite”
  • SEMPRE “Over 1.5”
DALLE SCORSE STAGIONI
  • 17 gare consecutive in cui segna almeno un goal
  • 8 “Gol Ospite” consecutivi in trasferta
  • Solo 1 sconfitta nelle ultime 13
  • 23 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 24
  • 23 “12” (senza pareggi) nelle ultime 25
  • 5 “X2” nelle ultime 6 in trasferta
  • 12 “12” (senza pareggi) nelle ultime 13 in trasferta
  • 11 “Gol Ospite” nelle ultime 12 in trasferta
  • 7 “Over 1.5” nelle ultime 8 in trasferta

Il commento statistico PREMIUM

Ben 3 pareggi nelle ultime 5 gare europee disputate dal Manchester City. Resta comunque il fatto che la squadra è ancora imbattuta in questa edizione, inoltre, solo una sconfitta nelle ultime 17 europee (la semifinale di ritorno col Real proprio l’anno scorso). Spiccano 16 “1” (vittorie) nelle ultime 17 casalinghe, SEMPRE 1+Over 2.5 quest’anno. Il Real ha sempre segnato almeno un goal nelle ultime 17 gare europee, inoltre ha perso solo una delle ultime 13 gare. Segnaliamo 5 vittorie nelle ultime 6 in Champions, nonché 2 “2” (vittorie) di fila in esterna. Attenzione agli ultimi 4 Under 2.5 consecutivi delle merengues.

Il parere della Redazione sul Software PREMIUM

Non vi sono chiari esiti in comune alle due squadre, se non un timidino Over 1.5, quotato 1.18. Difficile individuare quale, tra gli esiti citati sopra, possa essere il più probabile, considerato soprattutto l’equilibrio della gara d’andata.

Il pronostico della Redazione

Gol BOMBA

ALTRI PRONOSTICI DI Champions League

Analisi Atletica

All’andata entrambe le squadre hanno mostrato un’ottima condizione fisica. Il Manchester City, comunque, è sembrato averne di più, soprattutto per ragioni anagrafiche: Modric e Kroos, ad esempio, specialmente nel secondo tempo, hanno faticato tantissimo a tenere il passo dei centrocampisti dei Citizens. Ancelotti ha fatto un bel po’ di turnover nell’ultimo turno, mentre Guardiola, che se la gioca ancora in campionato, ha optato solo per qualche cambio. Necessario ricordare il fatto che all’andata il tecnico catalano ha chiuso la partita con ZERO cambi.

Analisi Tecnica

Come abbiamo detto anche nell’analisi di martedì scorso, il Manchester City è più forte (divario non nettissimo comunque) del Real Madrid. Ancelotti avrò di nuovo a disposizione Militao, che giocherà al fianco di Rudiger, con conseguente spostamento di Alaba sulla fascia sinistra. Camavinga è uscito anzitempo contro il Getafe, è a forte rischio. A centrocampo regolari Valverde, Kroos e Modric. Sicuro il trio d’attacco formato da Vinicius, Benzema e Rodrygo.

Molti media prevedono che Guardiola dovrebbe schierare gli stessi 11 dell’andata in questo ritorno. Sembrano dunque, ancora una volta, destinati alla panchina giocatori del calibro di Mahrez, Alvarez e Foden. Saranno probabilmente armi da inserire a gara in corsa se la situazione non dovesse sbloccarsi o peggio, mettersi male.

Analisi Tattica

Nella gara d’andata abbiamo assistito ad un sostanziale equilibrio nell’ottica del dominio del campo. Certo, il Manchester City ne ha avuto comunque di più, tuttavia, per molti tratti della gara, Guardiola ha intelligentemente non disdegnato l’arma della difesa bassa e del contropiede. Ci si aspetta comunque che gli inglesi siano più offensivi in questa partita, considerato che giocano in casa e che hanno tutta la pressione addosso. Siamo curiosi di sapere che tipo di atteggiamento adotterà invece il Real: sarà di basso profilo come martedì scorso oppure proverà a giocarsela a viso aperto? In questa seconda ottica abbiamo d’esempio la gara d’andata dell’anno scorso, quando finì 4-3 per i Citizens.

Analisi Psicologica

A parte il periodo in cui Ancelotti ha allenato l’Everton, Guardiola non è mai riuscito a fregare completamente l’allenatore emiliano in carriera. Parzialmente, lo aveva fatto l’anno scorso, ma la gara di ritorno vinta 3-1 da Carletto vanificò il 4-3 di Pep dell’andata. In questa partita, abbiamo di fronte due squadre con un discreto carico di pressione addosso: il City è perseguitato dalla vittoria della Champions, ci è andato sempre vicinissimo negli ultimi anni, ma l’ha sempre mancata per un pelo.

Il Real deve a tutti i costi salvare la stagione, che, se terminasse senza il raggiungimento della finale di Champions, potrebbe definirsi “fallimentare”. Fuori dalla lotta per il campionato già da febbraio, la vittoria della Coppa del Re non basterebbe a lenire il fatto che il Barcellona ha passeggiato negli ultimi 4-5 mesi di campionato.

Il riassunto della Redazione

I bookie ed i media vedono favorito il City per il Passaggio del Turno, ed a dire il vero, anche noi. Il fatto che le merengues non abbiano chiuso la partita all’andata ci lascia pensare che sia venuta meno un po’ di fame, e che la squadra di Ancelotti abbia pensato più a dimostrare che è al livello del City (tutti la davano per spacciata) che a prendersi in mano la qualificazione. Allo stesso tempo, il City è parso impaurito martedì scorso, memore del trauma dell’anno scorso. Che il pareggio al Bernabeu abbia dato forza, consapevolezza e speranza? Fatto sta che “Passaggio Turno Manchester City” è quotato solo 1.35, per quanto sia assai più probabile che gli inglesi arrivino in finale.

Giocata antepost a nostro parere da scartare, per cui il nostro unico pronostico è il “Gol” (1.60). Considerati i rispettivi reparti offensivi, nonché quello che hanno dimostrato all’andata, è probabile che arrivi almeno un goal per parte. Per le quote alte e per schedine senza pretese, il nostro consiglio va sull’1+Gol (2.90).

Per lo studio Premium sui pronostici marcatori clicca quì

Pronostici marcatori PREMIUM

/

    Probabili formazioni Manchester City-Real Madrid

    Manchester City (3-2-4-1): Ederson; Walker, Dias, Akanji; Stones, Rodri; Silva, De Bruyne, Gundogan, Grealish; Haaland. All. Guardiola

    Real Madrid (4-3-3): Courtois; Carvajal, Rudiger, Miltao, Alaba; Valverde, Kroos, Modric; Rodrygo, Benzema, Vinicius Jr. All. Ancelotti.

    Il post conferenza stampa PREMIUM

    L’aggiornamento sarà pubblicato solo se la conferenza stampa dovesse aggiungere elementi che possono modificare o confermare il pronostico. Per sapere quando ci sarà l’aggiornamento controlla il listone della Redazione.

    L’aggiornamento è un contenuto esclusivo premium.