Per conoscere tutti gli approfondimenti della Redazione

Atalanta  –  Juventus

Mercoledì 15 Maggio ore 21:00

Olimpico

Il pronostico del Software

  • “Multigol 1-4”

Esiti in comune tra le due squadre: “Multigol 1-4”

Risultato andata: – –

ATALANTA (5°)

IN GENERALE (35 gare)

19 V (54%), 6 P (17%), 10 S (29%)

  • 4 vittorie consecutive
  • 5 gare consecutive senza sconfitte
  • Solo 1 sconfitta nelle ultime 8
  • 9 gare consecutive in cui segna almeno un goal
  • 5 gare in cui subisce goal nelle ultime 6
  • 17 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 18
  • 5 “Gol” nelle ultime 6
  • 24 “Gol Casa” nelle ultime 25
  • 9 “Over 2.5” nelle ultime 10
  • 17 “Over 1.5” consecutivi
  • 12 “Multigol 1-4” consecutivi
  • 14 “Multigol 1-4” nelle ultime 15
IN CASA (17 gare)

12 V (71%), 2 P (12%), 3 S (18%)

  • 9 “1” (vittorie) nelle ultime 11
  • 10 “1X” nelle ultime 11
  • 13 “12” (senza pareggi) nelle ultime 14
  • 14 “Gol Casa” consecutivi
  • 16 “Gol Casa” nelle 17
  • 5 “Over 2.5” nelle ultime 6
  • 13 “Over 1.5” nelle ultime 14
  • 8 “Multigol 1-4” nelle ultime 9
DALLE SCORSE STAGIONI
  • 18 “Gol Casa” nelle ultime 19 in casa

JUVENTUS (3°)

IN GENERALE (36 gare)

18 V (50%), 13 P (36%), 5 S (14%)

  • 5 “X” (pareggi) consecutivi
  • 6 gare consecutive senza sconfitte
  • Solo 1 vittoria nelle ultime 10
  • Solo 1 sconfitta nelle ultime 9
  • 12 “1X” consecutivi
  • 14 “1X” nelle ultime 15
  • 7 “Under 2.5” nelle ultime 8
IN TRASFERTA (18 gare)

8 V (44%), 6 P (33%), 4 S (22%)

  • 3 “X” (pareggi) consecutivi
  • 12 “X2” nelle ultime 15
  • 11 “Gol Ospite” nelle ultime 14
  • 13 “Multigol 1-4” nelle ultime 14
DALLE SCORSE STAGIONI
  • 27 “Gol Ospite” nelle ultime 33 in trasferta

Il commento statistico PREMIUM

/

Il parere della Redazione sul Software PREMIUM

/

Il pronostico della Redazione

X2 BOMBA

ALTRI PRONOSTICI DI Serie A

    Analisi Atletica

    Disastroso il girone di ritorno della Juventus: 1 sola vittoria nelle ultime 10 e ben 5 pareggi consecutivi in campionato. Risultati deludenti, ma intervallati proprio dalla vittoria d’andata nella semifinale contro la Lazio (2-0). Attenzione: dietro l’ultima prestazione casalinga (deludente) dei bianconeri può essere “nascosta” una preparazione atletica specifica per arrivare al top alla finale di Coppa Italia

    Al contrario dei bianconeri, l’Atalanta è reduce da un periodo di grandissima forma, ma dati gli scontri decisivi con Marsiglia e Roma, non ha avuto modo di fare una preparazione atletica specifica.

    Analisi Tecnica

    Il livello tecnico individuale delle due squadre non è top; fatto sta che, complice l’assenza di Scamacca, la Juventus si presenta tecnicamente di pochissimo superiore agli avversari.

    Analisi Tattica

    In campionato, l’unico esito in comune alle due squadre è il Multigol 1-4. Ben 4 “X” negli ultimi 5 precedenti tra Gasperini e Allegri, quest’ultimo imbattuto in questo parziale. Nonostante qualche risultato deludente, in fondo, Allegri ha perso solo 2 partite su 16 contro l’Atalanta allenata da Gasperini. 13 i Multigol 1-4 in questo parziale. 

    Allegri aspetta per cercare di colpire in contropiede, puntando su uno dei punti deboli del calcio di Gasperini, e cioè le marcature a uomo? Probabile. Il dubbio tattico: l’assenza di Scamacca potrebbe costringere la stessa Atalanta a giocare più in ripartenza.

    Analisi Psicologica

    Faccia a faccia due squadre con poca esperienza da vincenti; un po’ più esperti i bianconeri, allenatore compreso. L’assenza di Scamacca priva l’Atalanta sia del riferimento tattico che della sfrontatezza del bomber del momento. 

    Entrambi gli allenatori hanno cercato di togliere pressione all’evento: Gasperini ha dichiarato che tiene più alla finale di Europa League (o è stato sincero?); Allegri ha smorzato la dichiarazione di Danilo: “Vincere la Coppa Italia darebbe un senso alla nostra stagione”. Max ha risposto, con il solito tono diplomatico: “L’obiettivo principale era qualificarsi alla prossima Champions League”.

    Gli aspetti psicologici a favore della Juventus:

    • Allegri e il suo organico hanno più esperienza con i titoli
    • Atalanta distratta dai complimenti e pressata dal calendario 
    • l’Atalanta parte mediaticamente favorita e a questo non è abituata

    Stando agli obiettivi dichiarati anche dallo stesso Giuntoli nel corso della stagione e in virtù dell’organico (ma di che centrocampo stiamo parlando? – Chiesa spesso non al top! – Vlahovic è davvero così maturo?), la stagione della Juventus fino ad oggi non è stata un fiasco. Fatto sta che per la squadra di Allegri, una delle difficoltà più grandi sarà gestire il malcontento e lo scetticismo dei propri tifosi, sfociato nei fischi di domenica. 

    Cosa non mi ha convinto della conferenza stampa dell’Atalanta?

    • l’allenatore è cascato nel turbine dei complimenti dei giornali
    • troppi complimenti, compresi quello autoreferenziali
    • presentarsi in conferenza stampa con Scamacca (squalificato) è sembrato quasi un modo per mettere le mani avanti: “Se perdiamo, ecco il motivo”

    Il riassunto della Redazione

    Ad oggi, nel complesso, la Juventus si presenta inferiore all’Atalanta. Sulla giocata Juventus Vincente (2.10) siamo meno convinti rispetto a quando l’abbiamo suggerita a quota più alta prima della Lazio; la quota per l’Atalanta ci sembra comunque esageratamente bassa (1.75). Anche se l’Atalanta è alla 3^ finale in 5 anni, le prime 2 perse. Per i pronostici sui 90 minuti, l’X2 (1.52) può essere una opzione; quota comunque non irresistibile. La combo X2 + Multigol 1-4 va in ballottaggio con la combo X2 + Under 3.5; ma siamo sempre su quote non irrinunciabili.

    C’è un altro motivo psicologico a favore della Juventus, arriva dal nostro studio premium sui Pronostici Marcatori. Eccezionalmente ne parleremo anche nel canale

    FREE SU TELEGRAM DI OKPRONOSTICO

    Pronostici marcatori PREMIUM

    /

      Probabili formazioni Atalanta-Juventus

      ATALANTA (3-4-2-1)  Carnesecchi; Scalvini, Hien, Djimsiti; Zappacosta, Ederson, De Roon, Ruggeri; Koopmeiners, De Ketelaere; Lookman. All.: Gasperini.

      Squalificati: Scamacca

      Indisponibili: Holm, Kolasinac

      JUVENTUS (3-5-2)  Perin; Gatti, Bremer, Danilo; Cambiaso, McKennie, Cambiaso, Nicolussi Caviglia, Rabiot, Iling Jr.; Vlahovic, Chiesa. All.: Allegri.

      Squalificati: Locatelli

      Indisponibili: De Sciglio

      Il post conferenza stampa PREMIUM

      L’aggiornamento sarà pubblicato solo se la conferenza stampa dovesse aggiungere elementi che possono modificare o confermare il pronostico. Per sapere quando ci sarà l’aggiornamento controlla il listone della Redazione.

      L’aggiornamento è un contenuto esclusivo premium.