liga 3a giornata

Per sapere quando sono pronti i pronostici

Alaves - Getafe

Sabato 26 Settembre ore 13:00

Mendizorroza

I pronostici del software statistico

Non ADM
Under 2.5 DIFFICOLTÀ MEDIA
1.35
No Gol DIFFICOLTÀ ALTA
1.57

ALTRI PRONOSTICI DI La Liga

I pronostici del software su Alaves-Getafe

Non ci aspettiamo grandi emozioni da questa partita, viste le statistiche di queste due formazioni, in cui fioccano “Under” e “NoGol” da tutte le parti. Per l’appunto, troviamo 5 “NoGol” nelle ultime 6 partite in generale e 5 “NoGol” nelle ultime 6 gare in casa dell’Alaves e, specularmente, 5 “NoGol” nelle ultime 6 partite in generale e 4 “NoGol” consecutivi in trasferta per il Getafe, indirizzandoci verso questo tipo di giocata.

Diretta conseguenza di quanto detto è il chiaro trend in senso “Under”, come si evince dai 18 “Under3.5” in 19 gare e i 18 “Under3.5” su 19 partite casalinghe dell’Alaves ,nonchè dai 22 “Under3.5” in 23 match, cui corrispondono 18 “Under3.5” su 19 trasferte del Getafe (16 consecutivi). Quindi, anche qui, non si sono troppi dubbi sul dove iniziare ad orientarci. A ben vedere, l’esito in comune è l “Under2.5”, poiché i padroni di casa vengono da 5 “Under2.5” nelle ultime 6 gare casalinghe mentre gli ospiti arrivano da 6 “Under2.5” in 7 trasferte, 5 dei quali consecutivi.

Infatti, sono due squadre che, come emerge dalle rispettive statistiche casalinghe ed esterne, tendono a segnare e a subire gol poco: 20 gol fatti e 19 subiti in 19 gare casalinghe dell’Alaves, cui si contrappongono i 18 gol fatti e 17 subiti dal Getafe in trasferta, sono un chiaro segno di partite molto chiuse, con poche occasioni da rete, volte più a conseguire il punto piuttosto che a portare a casa una vittoria.

Le statistiche di Alaves-Getafe

Sicuramente da escludere la giocata sul risultato, visto che l’Alaves si presenta con 4 “X2” consecutivi e il Getafe viene, invece, da 6 “1X” consecutivi in trasferta (7 nelle ultime 8 gare): i padroni di casa hanno subito 7 sconfitte nelle ultime 9 gare dello scorso anno, vincendone solo una nelle ultime 9, laddove nel loro stadio hanno realizzato 3 “2” nelle ultime 4 gare. Allo stesso modo, il Getafe ha subito 3 sconfitte nelle ultime 4 gare dello scorso anno e ha vinto solo 1 volta nelle ultime 12.

A supporto del “NoGol”, possiamo però evidenziare che, nei numeri in casa dell’Alaves, troviamo 4 “NoGol Casa” nelle ultime 5 partite, a fronte di 10 “Gol Ospite” in 12 gare, denotando una difficoltà non indifferente sotto porta. Dal canto suo il Getafe ci dà un’ulteriore mano con 4 “NoGol Ospite” nelle ultime 5 trasferte della scorsa stagione, sintomo di una difficoltà incontrata lontano da casa a concretizzare le occasioni create: tant’è che, le ultime 3 gare dello scorso campionato, non è riuscito a segnare nemmeno una rete.

I precedenti su Alaves-Getafe

Osservando gli ultimi 6 precedenti fra queste due formazioni, confermiamo ulteriormente le indicazioni del software, poiché abbiamo 4 “NoGol” e 2 “Gol”, nonché 4 “Under2.5” a fronte di 2 “Over 2.5”, 2 “NoGol” e 3 “Under2.5” negli ultimi 3 giocati in casa dell’Alaves. Da notare inoltre che gli ultimi 4 scontri avvenuti fra le mura biancoblu sono terminati “1X”, 3 in “Under2.5” e 3 in “NoGol”, indicandoci ulteriormente questi ambiti come gli statisticamente più sicuri. Altro dato importante è che entrambe gli scontri diretti dello scorso anno sono terminati “X” (3 “X” negli ultimi 4) e “Under2.5”.

I pronostici della redazione

Non ADM
Under 2.5 DIFFICOLTÀ MEDIA
1.35
No Gol DIFFICOLTÀ ALTA
1.57

I pronostici della redazione su Alaves-Getafe

Non possiamo non allinearci a quanto risulta dal software, visto che saltano all’occhio alcuni trend che confermano quanto emerso dall’analisi statistica: infatti, l’Alaves ha perso 9 delle ultime 11 partite di Liga, oltre a venire da 5 “NoGol Casa” e, perdipiù, ha totalizzato 6 “Under2.5” nelle ultime 7 partite casalinghe. D’altro canto, nelle gare in trasferta del Getafe, si sono verificati 6 “1X” , 4 “NoGol Ospite” e 5 “Under2.5” consecutivi, sottolineando ancora quanto il “NoGol” e l “Under2.5” siano gli ambiti verso cui orientarsi.

Le due squadre si trovano in stati di forma completamente diversi, dato che i padroni di casa contano numerosi giocatori fermi ai box, anche di un certo spessore e vengono da due sconfitte consecutive, sintomo che qualcosa non sta funzionando, mentre gli ospiti si trovano in momento fisico, nonché mentale, ottimo, come hanno vincendo la prima, non facile, gara di campionato contro l’Osasuna.

Due stili di gioco simili, molto aggressivi, in particolar modo sulle zone laterali, che cercano spesso cross e palle lunghe in area: i padroni di casa sono molto forti nei calci piazzati, e in generale nelle situazioni da palla inattiva, come anche nei duelli aerei e nel recupero palla, tuttavia spesso falliscono sotto porta, non riescono a evitare il fuorigioco, concedono numerosi falli in zone pericolose, coprono male le ripartenze, soprattutto quando avvengono sulle fasce. Il Getafe, per contro, attacca benissimo lungo le fasce laterali ed è estremamente concreto sotto porta, come anche nello sfruttare le palle inattive, ma presenta qualche lacuna nella difesa delle palle alte e spesso perde palla per errori individuali.

Due mentalità a confronto

Gli animi sono positivi in casa albiazul, nonostante l’avvio abbastanza disastroso, c’è la sensazione di poter migliorare nettamente, soprattutto nella fase difensiva, benchè lo stop di due giocatori di copertura come Pina e Perez, potrebbe creare qualche scompenso. D’altro lato, il Getafe è galvanizzato e guidato da un Bordalàs che sta infrangendo tutti i record di questo club, che crede fermamente di poter permanere in Liga.

Tatticamente l’Alaves sta facendo fatica ad adattarsi al nuovo modulo voluto dal tecnico Machin, che è passato dal classico 4-4-2 al 3-5-2, cambio che ha portato diversi problemi difensivi, benchè il neoacquisto, Lejeune, abbia dimostrato di poter sopperire a tali difficoltà: tuttavia, proprio un errore difensivo ha portato alla rete che è valsa la sconfitta nella gara appena disputata, sintomo di movimenti non ancora assimilati a dovere, dei quali potrebbe approfittare una squadra come il Getafe, che cercherà di dominare il possesso palla per sfruttare, poi, gli inserimenti sulla fascia.

Le news su Alaves-Getafe

Parole di incoraggiamento, quelle pronunciate dal tecnico Machin, il quale dice che la fortuna è che ogni settimana c’è la possibilità di cambiare il trend negativo che si sta vivendo e questa settimana hanno lavorato proprio su questo aspetto, per portare a casa i 3 punti, soprattutto evitando gli errori individuali che hanno portato a entrambe le sconfitte. Occhi puntati su Joselu, che con le sue abilità aeree potrebbe far male alla retroguardia del Getafe.

Nelle dichiarazioni del post partita con l’Osasuna, Bordalas si è detto ovviamente felice della vittoria conseguita, nonostante un primo tempo bloccato, perchè i giocatori nella seconda metà di gara si muovevano bene e chiudevano sempre in tempo gli spazi avversari. Ha sottolineato l’importanza di portare a casa il risultato anche in questa seconda giornata e crede fermamente nella possibilità che ciò avvenga. Miglior marcatore in campo sarà Mata Arnaiz (11 reti) e che guiderà l’attacco degli ospiti.

Probabili formazioni Alaves-Getafe

Alaves (3-5-2): Pacheco; Laguardia, Lejeune, Ely; Edgar, Abdellahi, Battaglia, Pere Pons, Rioja; Joselu, Deiverson: All. Machin

Indisponibili: Garcia, Marin

Squalificati: /

Getafe (4-4-2): Soria; Damiàn, Djenè, Etxeita, Olivera; Nyom, Arambarri, Maksimovic, Cucurella; Cucho, Mata: All. Bordalàs

Indisponibili: Manojlovic

Squalificati: /

Iscriviti

Okpronostico non riceve alcun finanziamento pubblico, se vuoi

Le statistiche di Alaves-Getafe

Esiti in comune tra le due squadre: “No Gol”, “Under 2.5”

ALAVÉS (16°)

IN GENERALE (38 gare)

10 V (26%), 9 P (24%), 19 S (50%)

  • 7 sconfitte nelle ultime 9
  • Solo 1 vittoria nelle ultime 9
  • 10 “12” (senza pareggi) nelle ultime 11
  • 16 gare in cui subisce goal nelle ultime 18
  • 5 gare in cui non segna goal nelle ultime 6
  • 5 “No Gol” nelle ultime 6
  • 18 “Under 3.5” nelle ultime 20
IN CASA (19 gare)

7 V (37%), 6 P (32%), 6 S (32%)

  • 3 “2” (sconfitte) nelle ultime 4
  • 4 “X2” consecutivi
  • 5 “X2” nelle ultime 6
  • 4 “No Gol Casa” consecutivi
  • 5 “No Gol” consecutivi
  • 10 “Gol Ospite” nelle ultime 12
  • 5 “Under 2.5” nelle ultime 6
  • 18 “Under 3.5” nelle 19

DALLE SCORSE STAGIONI

  • 21 “Under 3.5” nelle ultime 22 in casa

GETAFE (8°)

IN GENERALE (38 gare)

14 V (37%), 12 P (32%), 12 S (32%)

  • 2 sconfitte consecutive
  • 3 sconfitte nelle ultime 4
  • 6 gare consecutive senza vittorie
  • Solo 1 vittoria nelle ultime 12
  • 3 gare consecutive in cui non segna goal
  • 5 gare in cui non segna goal nelle ultime 6
  • 3 “No Gol” consecutivi
  • 5 “No Gol” nelle ultime 6
  • 3 “Under 2.5” consecutivi
  • 5 “Under 2.5” nelle ultime 6
  • 22 “Under 3.5” nelle ultime 23
IN TRASFERTA (19 gare)

6 V (32%), 6 P (32%), 7 S (37%)

  • 2 “X” (pareggi) nelle ultime 3
  • 6 “1X” consecutivi
  • 7 “1X” nelle ultime 8
  • 4 “No Gol Ospite” consecutivi
  • 5 “Under 2.5” consecutivi
  • 6 “Under 2.5” nelle ultime 7
  • 16 “Under 3.5” consecutivi
  • 18 “Under 3.5” nelle 19

DALLE SCORSE STAGIONI

  • 20 “Under 3.5” nelle ultime 21 in trasferta