liga 11a giornata

Per sapere quando sono pronti i pronostici

Valencia - Atletico Madrid

Sabato 28 Novembre ore 16:15

Estadio Mestalla

I pronostici del Software

Non ADM
X2 DIFFICOLTÀ BASSA
1.16

ALTRI PRONOSTICI DI La Liga

I pronostici del software su Valencia-Atletico Madrid

Per questo pronostico di Liga, relativo alla sfida fra Valencia e Atletico, l’unico esito comune suggerito è l”X2”, derivante dal fatto che i padroni di casa hanno vinto 1 sola gara nelle ultime 6 e arrivano da 2 “X” nelle ultime 3, nonché da 3 “X2” nelle ultime 4, mentre gli ospiti hanno inanellato 8 gare consecutive senza sconfitte e 5 vittorie.

Perdipiù, osservando i dati della passata stagione, hanno subito una sola sconfitta in 26 partite, sostenendo ulteriormente questa giocata, anche perchè, quest’anno, in trasferta hanno SEMPRE centrato l “X2” e arrivano da 2 vittorie consecutive.

Inoltre sono interessanti i dati relativi al “Gol Ospite”, SEMPRE avvenuto al Mestalla e avvalorato dal fatto che il Valencia ha subito almeno una rete in 9 gare su 10. A ciò si aggiunge che l’Atletico segna almeno una rete da 22 gare su 24 e, in trasferta, vanta 10 “Gol Ospite” in 11 scontri.

Di conseguenza emerge una propensione al “Multigol 1-4”, soprattutto dei padroni di casa, che lo hanno realizzato in 8 partite su 10, mentre gli ospiti ne contano 5 consecutivi, dando a loro volta sostegno a tale giocata.

Le statistiche di Valencia-Atletico Madrid

In parziale opposizione si pongono le statistiche “Under/Over”, dato che il Valencia viene da 9 “Over1.5” in 10 gare (6 consecutivi e SEMPRE al Mestalla) e da 5 “Over2.5” consecutivi, mentre l’Atletico ha conseguito 5 “Under2.5” nelle ultime 7 e 4 nelle ultime 5 trasferte.

Ciò deriva dal fatto che i Colchoneros hanno realizzato 6 “NoGol” in 8 gare: in particolare, in questi 6 match, non hanno subito gol, mentre solo in 2 di essi non hanno segnato (e sono avvenuti ad inizio stagione).

Questo non deve indurre a considerare il “NoGol” come giocata, perchè il Valencia arriva da 4 “Gol” nelle ultime 5 gare, oltre ad aver segnato almeno una rete in 9 match su 10.

I precedenti su Valencia-Atletico Madrid

Negli ultimi 6 scontri diretti troviamo sostegno all “X2”, visto che il Valencia non è MAI riuscito a vincere, come anche al “Gol Ospite”, con l’Atletico che ha fallito l’appuntamento con la rete solo in una occasione (risalente a 3 anni fa).

Un altro dato interessante è che 4 di essi siano terminati in “Gol” e 4 in “Multigol 1-4”. In casa del Valencia la situazione non cambia, dato che vediamo 5 “X2” consecutivi, dei quali 3 sono “X”, nonchè 5 “Multigol 1-4” e 4 “Gol”.

I pronostici della Redazione

Non ADM
X2 DIFFICOLTÀ BASSA
1.18
Over 1.5 DIFFICOLTÀ MEDIA
1.33
X2+Over1.5 DIFFICOLTÀ ALTA
1.60
Gol BOMBA
2.00

I pronostici della redazione su Valencia-Atletico Madrid

In questo scontro fra Valencia e Atletico ho il sospetto che i Pipistrelli usciranno con le ossa rotte, per questo motivo l “X2” a quota bassa è un ottimo punto di partenza. A rischio medio invece suggerisco l “Over1.5”, perchè l’Atletico, contro le formazioni così fragili difensivamente, regala sempre grandi emozioni.

Un paio di reti sono molto probabili, anche perchè il Valencia, nelle ultime 6 partite, ha subito 2 reti in 5 occasioni. Detto ciò, a difficoltà alta, la combo “X2+Over1.5” ci dona una buona vincita senza correre troppi rischi.

Occhio a giocare il “2” secco, perchè martedì al Wanda arriva il Bayern per lo scontro decisivo valevole per l’accesso agli ottavi di Champions e la testa potrebbe essere già lì.

Proprio per questo a quota bomba consiglio il “Gol”: il Valencia segna da 5 partite consecutive e gli ultimi 4 precedenti sono tutti terminati con tale esito, perciò è una buona occasione da sfruttare.

La condizione del Valencia

È emergenza in casa Valencia, dove si fermano anche Gayà e Diakhaby, entrambi incorsi in una lesione muscolare, oltre al fatto che è risultato positivo al Covid Sobrino e si attendono gli esiti dei nuovi tamponi per capire se ci sono altri contagiati in prima squadra.

Ciò che però dà da pensare è che, con lo stop dei due difensori, arrivano a 10 i giocatori che hanno sofferto di problemi muscolari in questa stagione: c’è sicuramente qualcosa che non va nella preparazione atletica ed è necessario adottare degli aggiustamenti, vista la già delicata posizione della squadra, che non si può permettere di perdere per così tanto dei giocatori fondamentali.

Una cosa positiva c’è in tutto questo, cioè la figura di Manu Vallejo, che è stato fondamentale contro l’Alaves, facendo ammattire la difesa basca con i suoi inserimenti. In particolar modo, però, Manu ha un grande rilievo dal punto di vista morale: viene inserito nei momenti più difficili ed è solito dare un surplus, trasmettendo una positività che contagia tutta la squadra.

La condizione dell’Atletico Madrid

Si complicano un po’ le cose nel cammino in Champions dei Colchoneros, i quali arrivano a giocarsi la qualificazione nel difficile duello con il Bayern. Lo afferma lo stesso Simeone dopo il pareggio con il Lokomotiv, dove sono mancate incisività e freschezza nei duelli individuali, nonostante la squadra abbia mostrato la giusta intensità e continuità soprattutto nella ricerca del tiro dalla media distanza.

È vero che non sono riusciti a vincere, però il Lokomotiv non si è affacciato una sola volta in area avversaria: questo è sicuramente un segnale positivo e che dona sicurezza in vista della sfida con il Valencia, soprattutto perchè arriva dopo la vittoria con il Barcellona, dove parimenti hanno saputo mantenere la rete inviolata.

Devono ancora migliorare negli ultimi 10 metri quando si trovano di fronte a squadre molto chiuse difensivamente, come afferma Gimenez, ma il cammino è quello giusto e, gestendo a dovere le energie, possono competere su tutti i fronti. Al Mestalla arrivano sicuri di sé e fiduciosi nella vittoria.

Due mentalità a confronto

Il Valencia si trova di fronte a una bella gatta da pelare, perchè l’Atletico è, insieme alla Real Sociedad, la squadra che sta mostrando il calcio più dinamico del campionato: una formazione che in difesa non ha praticamente punti deboli e che, se a tua volta non hai una retroguardia impeccabile, è in grado di metterne 4 senza problemi.

Ecco, il Valencia è tutt’altro che impeccabile e non è fantascienza presumere almeno un paio di reti dei Colchoneros: prima di tutto, si fanno saltare facilmente nell’1 contro 1 quando fronteggiano giocatori particolarmente tecnici (come quelli del Cholo), oltre a lasciare ampi spazi di manovra agli avversari, che possono così creare innumerevoli occasioni da rete.

L’Atletico è una squadra che crea tantissimo, soprattutto sfruttando le fasce con ripartenze veloci: le assenze di Gayà e Diakhaby peseranno più che mai, vista la strepitosa condizione dei due esterni a disposizione di Simeone, Carrasco e Llorente. É proprio la difesa rattoppata a farmi orientare in senso “Over” in questo pronostico.

Le news su Valencia-Atletico Madrid

Gracia è amareggiato per il pareggio conseguito con l’Alaves, perchè sente che avrebbero potuto conquistare i 3 punti: il problema che i suoi manifestano è nel primo tempo, dove faticano ad entrare nel ritmo di gara e ad arrivare alla condizione ottimale.

Infatti nel secondo tempo sono stati in grado di raddrizzare la gara, recuperando lo svantaggio accumulato: i giocatori sono i primi ad essere delusi da loro stessi per non aver avuto il cipiglio giusto all’avvio, ma c’è la volontà di migliorare per arrivare ad essere in condizione già dai primi minuti.

Simeone celebra la prima storica vittoria dei Colchoneros contro il Barcellona, evento mai avvenuto in Liga, nonostante negli anni passati ci siano andati vicini più di una volta.

I giocatori si sono mossi bene in ogni settore del campo, chiudendo bene in difesa ed evitando di esporsi a qualsiasi incursione blaugrana, nonché sfruttando bene la profondità per arrivare al tiro.

Su tutte è spiccata la prestazione di Marcos Llorente, fondamentale per il gioco dell’Atletico sia in chiusura sia in impostazione, dato che con i suoi inserimenti dà profondità a tutta la squadra.

Il gol vittoria porta la firma di Yannick Carrasco ma le reti avrebbero potuto essere di più: la cosa positiva è l’essere riusciti a non subire reti contro una formazione che in ogni momento può ribaltare il risultato.

Probabili formazioni Valencia-Atletico Madrid

Valencia (4-4-2): Domenech; Wass, Paulista, Guillamon, Lato; Musah, Soler, Racic, Cheryshev; Lee, Gomez: All. Gracia

Indisponibili: Cillessen, Diakhaby, Gayà

Squalificati: /

Atletico Madrid (4-4-2): Oblak; Trippier, Savic, Gimenez, Hermoso; Llorente, Koke, Saul, Carrasco; Correa, Felix: All. Simeone

Indisponibili: Costa, Herrera, Sanchez, Suarez, Torreira, Vrsaljko

Squalificati: /

Iscriviti

Okpronostico non riceve alcun finanziamento pubblico, se vuoi

Le statistiche di Valencia-Atletico Madrid

Esiti in comune tra le due squadre: “X2”, “Gol Ospite”

VALENCIA (8°)

IN GENERALE (10 gare)

3 V (30%), 3 P (30%), 4 S (40%)

  • 2 “X” (pareggi) nelle ultime 3
  • 3 gare consecutive senza sconfitte
  • Solo 1 vittoria nelle ultime 6
  • SEMPRE “Gol Ospite”
  • 6 gare consecutive in cui subisce goal
  • 5 gare consecutive in cui segna almeno un goal
  • 9 gare in cui subisce goal nelle 10
  • 9 gare in cui segna almeno un goal nelle 10
  • 5 “Gol” consecutivi
  • 5 “Over 2.5” consecutivi
  • 6 “Over 1.5” consecutivi
  • 9 “Over 1.5” nelle 10
  • 8 “Multigol 1-4” nelle ultime 9
IN CASA (5 gare)

2 V (40%), 2 P (40%), 1 S (20%)

  • 3 “X2” nelle ultime 4
  • SEMPRE “Gol Ospite”
  • 4 “Gol” nelle 5
  • SEMPRE “Over 1.5”

DALLE SCORSE STAGIONI

  • 10 gare in cui subisce goal nelle ultime 11
  • 29 “1X” nelle ultime 32
  • 38 “Gol Casa” nelle ultime 41
  • 10 “Gol Ospite” nelle ultime 11
  • 26 “Multigol 1-4” nelle ultime 28
  • 23 “1X” nelle ultime 25 in casa
  • 23 “Gol Casa” nelle ultime 25 in casa
  • 7 “Gol Ospite” nelle ultime 8 in casa
  • 11 “Over 1.5” nelle ultime 12 in casa
  • 18 “Multigol 1-4” nelle ultime 20 in casa

ATLÉTICO MADRID (2°)

IN GENERALE (8 gare)

6 V (75%), 2 P (25%), MAI S

  • 5 vittorie consecutive
  • 8 gare consecutive senza sconfitte
  • 3 “1” nelle ultime 4
  • 2 gare consecutive in cui non subisce goal
  • 6 gare in cui non subisce goal nelle ultime 7
  • 5 “Under 2.5” nelle ultime 7
IN TRASFERTA (3 gare)

2 V (67%), 1 P (33%), MAI S

  • SEMPRE “X2”
  • 2 “2” (vittorie) consecutivi

DALLE SCORSE STAGIONI

  • 24 gare consecutive senza sconfitte
  • 11 “X2” consecutivi in trasferta
  • Solo 1 sconfitta nelle ultime 26
  • 22 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 24
  • 3 “2” (vittorie) nelle ultime 4 in trasferta
  • 11 “X2” nelle ultime 12 in trasferta
  • 10 “Gol Ospite” nelle ultime 11 in trasferta
  • 3 “No Gol Casa” nelle ultime 4 in trasferta
  • 4 “Under 2.5” nelle ultime 5 in trasferta
SQUADRA PUNTI PG V P S GF GS DR
Real Sociedad 23 10 7 2 1 21 4 +17
Atlético Madrid 20 8 6 2 0 18 2 +16
Villarreal 19 10 5 4 1 14 10 +4
Real Madrid 17 9 5 2 2 15 10 +5
Cadice 14 10 4 2 4 8 11 -3
Granada 14 9 4 2 3 10 14 -4
Siviglia 13 8 4 1 3 11 8 +3
Athletic Bilbao 12 9 4 0 5 11 9 +2
Valencia 12 10 3 3 4 17 16 +1
Elche 12 8 3 3 2 8 9 -1
Getafe 12 9 3 3 3 8 9 -1
Betis 12 10 4 0 6 12 21 -9
Barcellona 11 8 3 2 3 15 9 +6
Osasuna 11 9 3 2 4 8 9 -1
Alavés 10 10 2 4 4 9 12 -3
Eibar 10 10 2 4 4 6 9 -3
Real Valladolid 9 10 2 3 5 10 15 -5
Levante 7 9 1 4 4 9 14 -5
Huesca 7 10 0 7 3 8 16 -8
Celta Vigo 7 10 1 4 5 8 19 -11