Brasile - Belgio

Venerdì 6 Luglio ore 20:00

Il pronostico:

“Gol Casa ” (1.19) DIFFICOLTÀ MEDIA

“Brasile passa il turno” (1.55) DIFFICOLTÀ ALTA

ALTRI PRONOSTICI DI Mondiali

    La finale anticipata

    Così la definiscono i media questa partita, dato che il tasso tecnico è altissimo. Da una parte Coutinho & Neymar, dall’altra Hazard & De Bruyne. Questi i giocatori simbolo, tuttavia i due fantasisti in avanti (Neymar e Hazard) non hanno brillato moltissimo finora. Come non hanno brillato anche le rispettive Nazionali, ovvero Brasile e Belgio. I verdeoro hanno vinto comunque alcune partite a fatica (Costa Rica nel girone e Messico agli ottavi), mentre i fiamminghi hanno vinto rocambolescamente 3-2 col Giappone, dopo esser stati in svantaggio 2-0. Decisivo Chadli al 94°.

    Come sta il Brasile

    I verdeoro hanno mostrato molto equilibrio in questo Mondiale, una squadra molto lontana dai fasti del passato quando giocavano insieme contemporaneamente Adriano, Ronaldo, Ronaldinho, Kaka, Robinho…e tuttavia dobbiamo dire che questo equilibrio sta dando i suoi frutti. Nonostante qualche vittoria scannata, il Brasile ha segnato finora ben 7 reti e subito solo 1 goal. Tutto ciò, specie in fase difensiva, merito soprattutto del grande lavoro di Casemiro, abile a coprire le sbavature in ripiegamento sia di Coutinho che di Paulinho. Tuttavia, in questa partita non ci sarà, squalificato. Al suo posto ecco Fernandinho, sempre mediano di professione, ma con una concezione diversa di “difesa”…

    Come sta il Belgio

    Fiuuuuu! Con questa esclamazione si potrebbe riassumere l’ultima partita giocata dai Diavoli Rossi contro il Giappone. Sotto 2-0 infatti, la squadra è poi riuscita a rimontare con 3 reti negli ultimi 20 minuti, avendo la meglio solo al 94° grazie a Chadli. In questo caso sono state decisive le sostituzioni: fuori uno spento Mertens per un frizzante Fellaini. Ora, la differenza tecnica tra i due è abissale (a favore del napoletano), tuttavia il centrocampista del Manchester United ha portato quei muscoli e quel carattere che il folletto del Napoli non garantiva. Non a caso è stato proprio Mr. Fellaini a firmare il goal del 2-2…

    Pensiamo comunque che il problema del Belgio non sia Mertens o la fase offensiva in generale, il problema del Belgio sta nel difendere. La coppia De Bruyne – Witsel a centrocampo non convince, soprattutto considerando il fatto che nessuno dei due è abile nel recupero della palla e nell’interdizione con i difensori, in quanto entrambi sono trequartisti naturali. Non capiamo la scelta del CT Martinez di non usare in mediana uno tra Dembele e lo stesso Fellaini.

    L’assenza di Casemiro pesa come un macigno!

    In chiave pronostico assolutamente si! L’assenza del centrocampista del Real Madrid sposta decisamente gli equilibri di questa gara in attacco…vi spieghiamo subito perché. Tatticamente Casemiro è cresciuto molto, tanto da diventare una pedina fondamentale nello scacchiere tattico del Real Madrid tre volte campione d’Europa. Se con le merengues il brasiliano è chiamato a rimediare agli errori in fase difensiva di Kroos e Modric, coi verdeoro Casemiro grazie alla sua capacità tattica copre benissimo il campo quando sia Coutinho che Paulinho si avventurano in attacco.

    Spazio a Fernandinho

    E con Fernandinho che prenderà il posto di Casemiro cambiano gli equilibri. Non scordiamoci che il giocatore del Manchester City è comunque allenato da Guardiola, per questo abbiamo delle riserve sul suo lavoro in fase difensiva. Infatti, col tecnico catalano, Fernandinho è abituato a difendere in avanti, ma soprattutto, non è abituato a soffrire, in quanto nella maggior parte delle partite il City ha almeno il 60-70% di possesso palla. Ora, con una coppia centrale lenta come quella formata da Miranda e Thiago Silva, Fernandinho sarà capace di sopperire sia alle mancanze dei suoi colleghi a centrocampo (Paulinho e Coutinho) che a dare una mano alla difesa? Abbiamo i nostri dubbi, e di fatti, pur favorendo il Brasile, non escludiamo che si possano divertire i fantasiti belgi (Hazard e Mertens), per cui vi suggeriamo anche la giocata “1X + Gol” quotata 2.20.

    Favorendo i pentacampeao…

    Sia chiaro, il Brasile ha tanti difetti, ma crediamo che il Belgio ne abbia di più. Nonostante una vittoria ottenuta nei minuti di recupero come quella col Giappone possa dare entusiasmo, non crediamo che i Diavoli Rossi abbiano la maturità di farcela contro i verdeoro. Tuttavia, dall’altra parte, non siamo nemmeno convinto che il Brasile possa farcela nei 90 minuti, e per questo, tra i pronostici principali ci fermeremo a “Gol Casa” e “Brasile passa il turno Si”. Se voleste aumentare la posta in gioco comunque, oltre all’esito “1X + Gol” indicato sopra, vi suggeriamo anche “1 + Gol” a 4.10 e il risultato esatto 2-1 a 8.25. Vi ribadiamo il fatto che vediamo favoriti i verdeoro, che ci sono sembrati più compatti e più squadra nel cammino finora effettuato in questi Mondiali.

    Statistische a misura di pronostico (ultimo biennio):

    Brasile reduce da 3 vittorie consecutive, con i verdeoro che non perdono addirittura da 21 gare. Sul fronte esiti, spiccano i 12 “Under 3.5” nelle ultime 13 partite, ma anche i 21 “Over 1.5” nelle ultime 22. Per il Belgio 9 vittorie consecutive, con i Diavoli Rossi che anche in questo caso non perono da ben 14 gare. Spiccano i 7 “Over 2.5” nelle ultime 8 gare, con 13 “Over 1.5” nelle ultime 14.

    Quote passaggio turno:

    • Brasile: 1.55
    • Belgio: 2.40

    Qui Brasile.

    Il Brasile dovrebbe confermare il 4-3-3 che ha dato, fino ad ora, ottimi risultati; Tite, però, dovrà fare i conti con la pesante assenza di Casemiro, ammonito nella sfida con il Messico (al suo posto è pronto Fernandinho). Nessun cambio, invece, per quanto riguarda difesa ed attacco con Willian (grande protagonista nell’ottavo di finale), Neymar e Gabriel Jesus a guidare la nazionale verdoro verso le semifinali.

    Qui Belgio.

    In casa Belgio non ci sono defezioni. Spazio al solito 3-4-3, anche se Martinez sta pensando di adottare un sistema meno sbilanciato visti gli errori fatti contro la nazionale nipponica. Dovrebbero comunque essere confermati gli uomini, con Fellaini, man of the match, ancora in panchina per far spazio al più affidabile Witsel.

    Probabili formazioni:

    Brasile (4-3-3): Alisson; Fagner, Thiago Silva, Miranda, Filipe Luis; Fernandinho, Paulinho, Coutinho; Willian, Neymar, Gabriel Jesus. CT: Tite.

    Belgio (3-4-3): Courtois; Alderweireld, Kompany, Vertonghen; Meunier, De Bruyne, Witsel, Carrasco; Mertens, Lukaku, E. Hazard. CT: Martínez.

    Lo studio statistico: 

    Esiti in comune tra le due squadre: “Over 1.5”

    Risultato andata: – –

    BRASILE

    IN GENERALE (21 gare ufficiali)

    14 V (67%), 6 P (29%), 1 S (5%)

    • 2 vittorie consecutive
    • 12 vittorie nelle ultime 15 gare
    • 20 gare consecutive senza sconfitte
    • 7 “1X” nelle ultime 8 gare
    • 2 gare consecutive in cui non subisce goal
    • 4 gare in cui non subisce goal nelle ultime 5
    • 19 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 20
    • 20 “Over 1.5” nelle 21 gare
    • 3 “Under 2.5” consecutivi
    • 6 “Under 2.5” nelle ultime 7 gare
    • 8 “Under 3.5” consecutivi
    • 11 “Under 3.5” nelle ultime 12 gare
    DALLO SCORSO CAMPIONATO

    Non ci sono statistiche in corso interessanti

    BELGIO

    IN GENERALE (13 gare ufficiali)

    12 V (92%), 1 P (8%), MAI S

    • 8 vittorie consecutive
    • 12 vittorie nelle 13 gare
    • 13 gare consecutive senza sconfitte
    • 3 “1” nelle ultime 4 gare
    • 8 “12” (senza pareggi) consecutivi
    • 12 “12” (senza pareggi) nelle 13 gare
    • 13 gare consecutive in cui segna almeno un goal
    • 3 gare in cui non subisce goal nelle ultime 4
    • 6 “Over 2.5” nelle ultime 7 gare
    • 12 “Over 1.5” nelle 13 gare
    DALLO SCORSO CAMPIONATO

    Non ci sono statistiche in corso interessanti