Brasile - Messico

Lunedì 2 Luglio ore 16:00

Il pronostico:

“1X” (1.11) DIFFICOLTÀ BASSA

“1X + Multigol 1-4” (1.37) DIFFICOLTÀ ALTA

“1 + Under 3.5” (2.00) BOMBA

ALTRI PRONOSTICI DI Mondiali

    Pentacampeao non per niente!

    Magari i media hanno tenuto un po’ in chiaroscuro il Brasile, ma la squadra c’è. Molto convincente la prestazione dei verdeoro nell’ultima e decisiva gara con la Serbia, in cui hanno vinto per 2-0. Non sono stati gli attaccanti a firmare le reti, bensì Paulinho e Thiago Silva. Che vi siano alcuni problemi in fase offensiva?

    Sicuramente la stella più attesa, Neymar, non sta ancora giocando a calcio. L’asso del PSG più volte si è intestardito in dribbling solitari e presuntuosi, che gli sono valsi anche qualche grana nello spogliatoio. Per quanto riguarda invece Gabriel Jesus e Willian, beh, forse anche per le troppe gare disputate in Inghilterra, non sembrano assolutamente al top della forma. Pensiamo che inserire Douglas Costa dall’inizio potrebbe rappresentare una svolta dal punto di vista offensivo per Tite.

    Questo però sembra ogni volta di più il Mondiale di Coutinho, già autore di 2 reti nelle prime due partite. Il centrocampista del Barcellona agisce da fulcro tra difesa e attacco, innesca le azioni offensive e si propone anche negli inserimenti. Finora il suo Mondiale è da 8 in pagella!

    Che paura!

    Nello studio pre-partita contro la Svezia lo avevamo scritto: il Messico non era al sicuro, e alla fine è andata proprio così. La nazionale messicana ha perso rovinosamente l’ultima gara del girone per 3-0, ma, complice la sconfitta della Germania, ha passato il turno. Non certo un bel biglietto da visita per una squadra che anche i Simpson celebravano qualche anno fa come possibile finalista del Mondiale insieme al Portogallo.

    Tornando seri, adesso per i messicani arriva la prova verità contro il Brasile. Resta da capire la squadra di Osorio si adatterà alla sfida, o magari proverà a fare lei la partita, anche se quest’ultimo aspetto ci sembra non proprio nelle corde dei messicani. Forse è più accettabile un atteggiamento passivo: far giocare il Brasile e provare a colpirlo in contropiede. D’altronde contro la Germania è andata proprio così….

    Messico e nuvole…

    Così direbbe Enzo Jannacci guardando giocare questa nazionale, che tatticamente finora, è parsa abbastanza camaleontica. Stretta e contropiedista con la Germania, tattica e offensiva con la Corea del Sud. Ovviamente la portata degli avversari era diversa, ci sta giocare con in ripartenza con i tedeschi. Proprio perché il Tricolor affronterà un’altra corazzata come il Brasile, crediamo che farà un tipo di partita volutamente rinunciataria, volta a premiare i contropiedi contro i lenti difensori centrali del Brasile (Miranda e Thiago Silva).

    Favorire il Brasile?

    Nonostante il Messico sia parso convincente contro l’unica big finora affrontata (Germania), siamo per i verdeoro, che tuttavia favoriamo solo leggermente. La rivalità tra le due squadre c’è, essendo non molto lontane geograficamente ed essendosi anche incontrate più volte in Coppa America. Da non escludere l’ipotesi supplementari. Comunque, ci aspettiamo una gara tiratissima e non pensiamo a tanti goal. Da qui la nostra scelta di optare per “1X + Multigol 1-4”. Per la bomba, ci starebbe anche “1 + Under 3.5”, quotato 2.00.

    Quote passaggio ai quarti

    • Brasile (1.23)
    • Messico (4.00)

      Qui Brasile.

      In casa Brasile preoccupano le condizioni di Marcelo: il terzino del Real, all’inizio del match con la Serbia, è stato costretto ad abbandonare il campo per un forte dolore alla schiena. Pronto dal primo minuto, Filipe Luis. I restanti dieci titolari saranno gli stessi scesi in campo durante l’ultima partita,

      Qui Messico.

      Osorio, invece, dovrà fare a meno dello squalificato Hector Moreno, con l’espertissimo Marquez pronto a prenderne il posto al centro alla difesa. Il tridente offensivo sarà formato come sempre da Vela, Hernandez e Lozano.

      Probabili formazioni:

      Brasile (4-3-3): Alisson; Fagner, Thiago Silva, Miranda, Felipe Luis; Paulinho, Casemiro, Coutinho; Willian, Neymar; Gabriel Jesus. CT: Tite

      Messico (4-3-3): Ochoa, Alvarez, Salcedo, Marquez, Gallardo; Herrera, Layun, Guardado; C.Vela, Hernandez, Lozano. CT: Osorio

      Lo studio statistico: 

      Esiti in comune tra le due squadre: “Over 1.5”

      Risultato andata: – –

      BRASILE

      IN GENERALE (21 gare ufficiali)

      14 V (67%), 6 P (29%), 1 S (5%)

      • 2 vittorie consecutive
      • 12 vittorie nelle ultime 15 gare
      • 20 gare consecutive senza sconfitte
      • 7 “1X” nelle ultime 8 gare
      • 2 gare consecutive in cui non subisce goal
      • 4 gare in cui non subisce goal nelle ultime 5
      • 19 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 20
      • 20 “Over 1.5” nelle 21 gare
      • 3 “Under 2.5” consecutivi
      • 6 “Under 2.5” nelle ultime 7 gare
      • 8 “Under 3.5” consecutivi
      • 11 “Under 3.5” nelle ultime 12 gare
      DALLO SCORSO CAMPIONATO

      Non ci sono statistiche in corso interessanti

      MESSICO

      IN GENERALE (19 gare ufficiali)

      13 V (68%), 4 P (21%), 2 S (11%)

      • Solo 2 sconfitte nelle 19 gare
      • 3 “2” consecutivi
      • 5 gare in cui subisce goal nelle ultime 6
      • 10 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 11
      • 6 “Gol Ospite” consecutivi
      • 7 “Gol Ospite” nelle ultime 8 gare
      • 4 “Over 2.5” nelle ultime 5 gare
      DALLO SCORSO CAMPIONATO

      Non ci sono statistiche in corso interessanti