Colombia - Inghilterra

Martedì 3 Luglio ore 20:00

Il pronostico:

“X2” (1.28) DIFFICOLTÀ MEDIA

“X2 + Over 1.5” (1.85) DIFFICOLTÀ ALTA

“X2 + Gol” (2.60) BOMBA

ALTRI PRONOSTICI DI Mondiali

    Oh la Colombia

    In molti sicuramente ci speravano su questa nazionale, e alla fine almeno agli ottavi è arrivata. La partenza non è stata delle migliori, ma alla fine le individualità sono venute fuori, oltre alla sorpresa Mina, autore di 2 reti, l’ultima decisiva contro il Senegal che ha garantito il 1° posto nel Girone H, il girone più pazzo di questo Mondiale e quello che sicuramente vi è piaciuto di più.

    Unica nota stonata: l’assenza di James Rodriguez. No, non è infortunato, ma il calciatore del Bayern Monaco è sicuramente il punto di riferimento di questa squadra, ed è stato assente per tutte e 3 le gare. I suoi movimenti, le sue letture, restano la chiave di volta su cui si regge l’impianto offensivo della Colombia, e qualcosa sotto questo punto di vista è mancato.

    Englishmen in Russia

    E vabbé, Sting cantava “Englishman in New York”, noi ve lo riadattiamo per la versione russa. E quindi, come sono stati questi uomini inglesi in Russia? Sicuramente le prime due partite sono state ottime: contro una Tunisia fortemente galvanizzata, la squadra non ha mollato e nel finale ha trovato la vittoria grazie a Kane, contro il Panama nessun problema, spazzato via per 6-1. Nell’ultima partita vedremo quanto pagherà l’apposita sconfitta col Belgio per finire nella parte del tabellone più facile…

    Tatticamente l’Inghilterra

    Il CT Southgate ha finora schierato i suoi con il 3-4-2-1, facendo soprattutto delle corsie esterne la sua forza. La squadra infatti è iper-verticale e bada poco al fraseggio corto, anche avendo Dier (un mediano di rottura) e Allì (più abile negli inserimenti) in mediana. La fase d’impostazione è affidata al centrale difensivo Stones, già affinato da Guardiola al City, che alla meglio riesce a dettare i tempi alla squadra. In attacco tutto su Harry Kane, già capocannoniere del Mondiale con 5 goal.

    Falcao vs Kane

    Indubbiamente una bella sfida tra bomber veri, che al momento vede però nettamente meglio il centravanti inglese. El Tigre infatti ha segnato solo 1 goal in questo Mondiale, e troppe poche volte è stato servito dai suoi compagni. D’altro canto Kane ha segnato solo a squadre di basso rango, ovvero Tunisia e Panama. Non è infatti sceso in campo nella gara con il Belgio, dato appunto che l’Inghilterra voleva appositamente perdere. Gara tra numeri 9, vincerà sicuramente chi è più affamato.

    • Falcao Segna Si: 3.50
    • Kane Segna Si: 2.50

    Cafeteros contro té inglese

    Oggi ci sentiamo particolarmente ispirati dal punto di vista dei titoli, lo avrete sicuramente notato. Vabbé, passiamo ai pronostici che è meglio. In questa gara, vediamo leggermente favorita l’Inghilterra, e per questo le piazziamo un bel “X2”. Perché vediamo meglio gli inglesi? La Colombia ci è apparsa abbastanza incasinata, nonostante le vittorie per 3-0 con la Polonia e per 1-0 col Senegal. La certezza è che è una squadra iper-verticale come l’Inghilterra, e allora vai con le combo “X2 + Over 1.5” e “X2 + Gol”.

    Quote passaggio ai quarti

    • Colombia (2.20)
    • Inghilterra(1.52)

      Qui Colombia.

      La Colombia schiererà il classico 4-2-3-1, con Ospina tra i pali e il quartetto difensivo composto da Arias, Mina, D. Sánchez e Mojica. Nel centrocampo a due ci saranno C. Sanchez e Uribe, mentre sulla trequarti desta forte apprensione l’infortunio di James Rodriguez, arrivato nel match contro il Senegal. Nel caso non dovesse farcela, al suo posto è pronto Muriel, affiancato da Quintero e Cuadrado. L’unica punta sarà Radamel Falcao.

      Qui Inghilterra.

      L’Inghilterra presenterà invece l’abitudinario 3-4-2-1, con Maguire titolare dal 1′ pronto a sostituire l’infortunato Stones. La linea di centrocampo sarà formata da Trippier, Henderson, Alli e Young, mentre in attacco ci sarà spazio per il tridente firmato Lingard-Kane-Sterling.

      Probabili formazioni:

      Colombia (4-2-3-1): Ospina; Arias, Mina, D. Sánchez, Mojica; C. Sanchez, Uribe; Cuadrado, Quintero, Muriel; Falcao. CT: Pekerman

      Inghilterra (3-4-2-1): Pickford; P. Jones, Maguire, G. Cahill; Trippier, Henderson, Alli, Young; Lingard, Kane, Sterling. CT: Southgate

      Lo studio statistico: 

      Esiti in comune tra le due squadre: “Gol Ospite”

      Risultato andata: – –

      COLOMBIA

      IN GENERALE (21 gare ufficiali)

      9 V (43%), 6 P (29%), 6 S (29%)

      • 2 vittorie consecutive
      • Solo 2 vittorie nelle ultime 7 gare
      • Solo 2 sconfitte nelle ultime 9 gare
      • 3 “2” consecutivi
      • 4 “2” nelle ultime 5 gare
      • 8 “X2” consecutivi
      • 2 gare consecutive in cui non subisce goal
      • 6 gare consecutive in cui segna almeno un goal
      • 8 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 9
      • 6 “Gol Ospite” consecutivi
      • 7 “Gol Ospite” nelle ultime 8 gare
      • 11 “Under 3.5” consecutivi
      • 14 “Under 3.5” nelle ultime 15 gare
      DALLO SCORSO CAMPIONATO

      Non ci sono statistiche in corso interessanti

      INGHILTERRA

      IN GENERALE (13 gare ufficiali)

      10 V (77%), 2 P (15%), 1 S (8%)

      • 6 vittorie nelle ultime 7 gare
      • Solo 1 sconfitta nelle 13 gare
      • 3 “2” nelle ultime 4 gare
      • 7 “12” (senza pareggi) consecutivi
      • 8 “12” (senza pareggi) nelle ultime 9 gare
      • 8 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 9
      • 7 “Gol Ospite” nelle ultime 8 gare
      DALLO SCORSO CAMPIONATO

      Non ci sono statistiche in corso interessanti