Arsenal - Chelsea

Mercoledì 3 Gennaio ore 20:45

Solo un pareggio! Con l’1-1 rimediato in casa del West Bromwich, l’Arsenal si è allontanato molto dalla zona Champions. Wenger furente con l’arbitro, reo di aver concesso un rigore assai dubbio agli avversari. Con una gara in meno disputata, adesso i Gunners distano ben 6 punti dal Liverpool, che attualmente occupa l’ultimo posto per l’Europa che conta.

Si diverte invece il Chelsea! I Blues hanno strapazzato 5-0 lo Stoke City nell’ultima gara di campionato. A momenti incontenibili, sono andati a segno Rudiger, Pedro, Drinkwater, Willian e Zappacosta. La squadra di Conte è al 3° posto con 45 punti, con una vittoria potrebbe sorpassare lo United e dunque arrivare in seconda piazza dietro il City.

Il Derby di Londra! Negli ultima decade questa partita ha pian piano preso una maggiore valenza storica, in quanto Blues e Gunners più volte si sono ritrovati a lottare per il titolo e nelle coppe europee. Ad accendere la rivalità, inoltre, sono state senz’altro le schermaglie tra l’ex allenatore del Chelsea, Mourinho e l’attuale mister dell’Arsenal, Wenger.

Il pronostico:

“Under 4.5” (1.14) – rischio medio

“Under 3.5” (1.43) – rischio alto

Alternative“X2 + Under 4.5” (1.65) – rischio alto; “X2 + Under 3.5” (2.10) – rischio altissimo.

Arsenal e Chelsea si sono già affrontate due volte in stagione, la prima nel Communty Shield, conclusosi col risultato di 1-1 (vittoria Arsenal ai rigori), mentre la seconda ad ottobre, quando vi fu solo uno 0-0 a Stamford Bridge. Entrambi i risultati si sono quindi conclusi con l’esito “Under 3.5”, statistica che va ancora più a confermarsi se si prendono i confronti tra Wenger e Conte della scorsa stagione:

  • Arsenal – Chelsea 2-1 (FA Cup finale 2016/2017).
  • Chelsea – Arsenal 3-1 (Premier League 2016/2017, ritorno);
  • Arsenal – Chelsea 3-0 (Premier League 2016/2017, andata);

Dunque ben 4 dei 5 confronti tra i due allenatori si sono conclusi con l’esito “Under 3.5”, anche se comunque siamo sempre stati sulla soglia. Discontinuo anche il “Gol”, anche se dato il tasso tecnico delle due squadre è sempre lecito aspettarselo. A questa partita, entrambe le squadre arrivano con umori totalmente differenti.

Arsenal dolente e furioso (1-1 immeritato contro lo Stoke City) mentre Chelsea sulle ali dell’entusiasmo (5-0 allo Stoke City). Tuttavia, sia Gunners che Blues sono scossi da numerose voci di mercato interne. Si parla soprattutto dei giocatori chiave, ovvero Ozil, Sanchez e Hazard. Tre fuoriclasse che farebbero la fortuna di ogni squadra di pallone, sostituire questi giocatori sul mercato parrebbe assai proibitivo.

Sarebbe meglio non inserire questa gara in schedina, noi optiamo comunque per degli esiti un po’ cauti. Quindi rimaniamo in tema “Under” e andiamo con “Under 4.5” e “Under 3.5”. In alternativa, favoriamo invece leggermente il Chelsea. Difficilmente Conte sbaglia questo tipo di partite, l’ex CT azzurro andrà sicuramente all’Emirates Stadium per fare la rogna. Wenger, ahinoi, sbaglia questo tipo di partite da tempo immemore. A meno di tracolli improvvisi dei Blues o eventi significativi (rigore fischiato nei primi minuti ecc.), in questa gara il Chelsea dovrebbe in linea di massima guadagnare almeno 1 punto.

Lo studio statistico: 

Esiti in comune tra le due squadre: “1X”, “Gol Casa”

ARSENAL (5°)

IN GENERALE (20 gare)

11 V (55%), 4 P (20%), 5 S (25%)

  • 2 vittorie nelle ultime 3 gare
  • 3 “X” (pareggi) nelle ultime 5 gare
  • 5 gare consecutive senza sconfitte
  • Solo 1 sconfitta nelle ultime 9 gare
  • 14 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 15
IN CASA (10 gare)

8 V (80%), 1 P (10%), 1 S (10%)

  • 8 “1” (vittorie) nelle 10 gare
  • 9 “1X” nelle 10 gare
  • 9 “12” (senza pareggi) nelle 10 gare
  • SEMPRE “Gol Casa”
  • 3 “Over 2.5” nelle ultime 4 gare
  • 9 “Over 1.5” nelle 10 gare
DALLO SCORSO CAMPIONATO
  • 13 “1” (vittorie) nelle ultime 15 gare in casa
  • 16 “1X” nelle ultime 17 gare in casa
  • 14 “12” (senza pareggi) nelle ultime 15 gare in casa
  • 28 “Gol Casa” nelle ultime 29 gare in casa
  • 12 “Over 1.5” nelle ultime 13 gare in casa

CHELSEA (2°)

IN GENERALE (21 gare)

14 V (67%), 3 P (14%), 4 S (19%)

  • 2 vittorie consecutive
  • 4 vittorie nelle ultime 5 gare
  • 5 gare consecutive senza sconfitte
  • Solo 1 sconfitta nelle ultime 13 gare
  • 6 “1” nelle ultime 8 gare
  • 8 “1X” nelle ultime 9 gare
  • 4 gare consecutive in cui non subisce goal
  • 8 “Gol Casa” nelle ultime 9 gare
  • 5 “No Gol” nelle ultime 6 gare
  • 3 “Under 2.5” nelle ultime 4 gare
IN TRASFERTA (10 gare)

6 V (60%), 2 P (20%), 2 S (20%)

  • 5 “X2” nelle ultime 6 gare
  • 8 “Gol Ospite” nelle 10 gare
  • 3 “Under 2.5” nelle ultime 4 gare
DALLO SCORSO CAMPIONATO
  • 47 gare in cui segna almeno un goal nelle ultime 53
  • 31 “12” (senza pareggi) nelle ultime 34 gare
  • 22 “X2” nelle ultime 26 gare in trasferta
  • 22 “Gol Ospite” nelle ultime 26 gare in trasferta
SQUADRA PUNTI PG V P S GF GS DR
Manchester City 58 20 19 1 0 61 12 +49
Chelsea 45 21 14 3 4 39 14 +25
Manchester United 44 21 13 5 3 43 16 +27
Liverpool 41 21 11 8 2 48 24 +24
Tottenham 37 20 11 4 5 39 20 +19
Arsenal 37 20 11 4 5 37 25 +12
Burnley 34 21 9 7 5 18 17 +1
Leicester 27 21 7 6 8 31 32 -1
Everton 27 21 7 6 8 25 32 -7
Watford 25 21 7 4 10 30 37 -7
Huddersfield Town 24 21 6 6 9 18 32 -14
Brighton 22 21 5 7 9 15 25 -10
Southampton 20 21 4 8 9 20 30 -10
Bournemouth 20 21 5 5 11 20 32 -12
Stoke City 20 21 5 5 11 23 46 -23
Newcastle 19 21 5 4 12 19 30 -11
Crystal Palace 18 20 4 6 10 18 32 -14
West Ham 18 20 4 6 10 22 38 -16
Swansea City 16 21 4 4 13 13 32 -19
West Bromwich 15 20 2 9 9 14 27 -13

News dai campi:

Qui Arsenal.
In dubbio Ozil per questa gara, il tedesco è alle prese con un problema al ginocchio che lo ha costretto a saltare anche la gara con il West Bromwich. Gli altri indisponibili sono Koscielny, Kolasinac, Monreal, Cazorla e Giroud. In attacco si potrebbe andare con un trio composto da Sanchez, Welbeck e Lacazette.

Qui Chelsea.
Christensen
è di nuovo disponibile, il difensore danese sembra aver smaltito i suoi probelmi muscolari. Con tutta probabilità, rimpiazzerà Cahill al centro della difesa e giocherà dunque a fianco di Rudiger e Azpilicueta. Indisponibili i soliti David Luiz e Musonda. Confermato Zappacosta come esterno destro di centrocampo, in attacco dovrebbe ancora una volta agire il tandem Morata-Hazard.

Probabili formazioni:

Arsenal (3-4-2-1): Cech; Chambers, Mertesacker, Mustafi; Bellerin, Elneny, Xhaka, Maitland; Sanchez, Welbeck; Lacazette. All. Wenger

Chelsea (3-5-1-1): Courtois; Azpilicueta, Christensen, Rudiger; Zappacosta, Fabregas, Kanté, Bakayoko, Marcos Alonso; Hazard, Morata. All. Conte